Superyacht
Varata la diciottesima Custom Line Navetta 30
26     

Comfort, sicurezza, personalizzazione e navigabilità sono i punti di forza del diciottesimo scafo della linea dislocante Custom Line Navetta 30 che, lo scorso 7 novembre, ha preso il mare presso la Ferretti Group Superyacht Yard di Ancona, alla presenza di tutti i dipendenti del cantiere che hanno contribuito alla creazione di questo superyacht.

L’ultima creazione su misura di Custom Line appartiene a un armatore proveniente dall’area Asia-Pacific ed è il risultato di un percorso progettuale a cui hanno collaborato il Dipartimento Strategico di Prodotto – per la cura delle linee esterne – e il Dipartimento Engineering di Ferretti Group; l’architettura degli interni porta la firma dello studio ACPV Architects Antonio Citterio Patricia Viel, affiancato dall’architetto Filippo Salvetti per la progettazione degli esterni e dalla consulenza del Custom Line Atelier per l’interior design.

Con una lunghezza di 28,43 metri e un baglio di 7,3 metri, questo superyacht esibisce volumi ambiziosi, mantenendo leggerezza ed eleganza di navigazione. Il design degli esterni è caratterizzato dallo sviluppo orizzontale delle linee che, dalla carena verso prua, rendono il profilo slanciato e dinamico pur mantenendo l’impronta di una classicità senza tempo. La presenza dei quattro ponti amplifica gli ambienti a bordo, predisposti per accogliere speciali momenti di convivialità, relax e contemplazione. Le grandi vetrate a scafo, i ponti alti oltre due metri e le ampie aree di poppa e prua, offrono una vista panoramica che abbraccia orizzonte e mare da ogni angolazione e donano un immediato senso di spazialità.

Gli spazi interni ed esterni sono complementari e la loro interconnessione si traduce in un continuum coerente e lineare, pensato per ottimizzare l’utilizzo e la funzionalità degli ambienti. Lo stile degli interni ha un’impronta classica, reinterpretata in chiave contemporanea con l’introduzione di dettagli in carbonio, laccature ricercate e rivestimenti con texture customizzate.

Gli arredi, conformi ai desideri dell’armatore, incarnano uno stile “sporty chic” arricchito da materiali pregiati come il cuoio nabuk e dall’intrigante gioco di contrasti tra le tonalità scure del marmo Orobico lucido e le nuance chiare del marmo Silk Georgette, che conferiscono eleganza e profondità agli ambienti.

Il dinamismo dei contrasti spicca nell’equilibrato connubio tra tonalità chiare e delicate come il bianco, beige e crema, e le suggestive sfumature di marrone bruciato, grigio scuro e seppia.

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Varata la prima Custom Line Navetta 38
1 Febbraio 2024

di Redazione Superyacht

Custom Line chiude il 2023 con 21 superyacht varati
12 Gennaio 2024

di Redazione Superyacht

Varata la ventinovesima Navetta 33 di Custom Line
16 Novembre 2023

di Redazione Superyacht

Sei vari Custom Line in meno di tre mesi
23 Ottobre 2023

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
Seven Seas Splendor
Da Istanbul a Civitavecchia
Seabourn Encore
Grecia, Italia, Montenegro
Explora I
Italia, Croazia, Montenegro, Grecia, Turchia
SeaDream I
Da Istanbul a Venezia
Le Ponant
Da Pireo a Dubrovnik
Seabourn Quest
Slovenia, Croazia, Montenegro, Italia


Superyacht
Venduto Project Jade, Heesen di 50 metri
26 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Jubilee battezzata a Galveston
27 Febbraio 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
Varato “Infinity”, il secondo Baglietto T52
19 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht