Megayacht
Somnium, un Feadship realizza il sogno di una famiglia
2233     
  • 5.0

  • Un nuovo Feadship di 55 metri è uscito dal cantiere di Aalsmeer questa settimana per le rifiniture finali e le prove in mare. Si chiama Somnium, in latino sogno, ed è stato progettato per portare le tre generazioni della famiglia di un esperto armatore del Nord Europa in una serie di crociere attorno al mondo.

    Somnium è stato progettato dallo Studio De Voogt mentre i suoi interni accoglienti sono di FM Architettura. L’armatore, insieme al suo rappresentante Ron Kleverlaan della Waterman Marine Consultancy, si è rivolto a Feadship dopo uno studio accurato su quale cantiere potesse soddisfare le sue esigenze per una costruzione su misura senza compromessi sulla qualità.

    L’armatore ha dedicato cuore ed anima al progetto, visitando il cantiere due volte alla settimana durante la costruzione e concedendosi regolarmente una birra con il team di costruzione il venerdì.

    Le prime immagini di Somnium mettono in evidenza la fluidità delle linee esterne, rivelando la passione dell’armatore per le auto veloci. Ma lo scafo realizzato in alluminio non risponde soltanto ad una funzione estetica, è stato scelto anche per migliorare l’efficienza e ridurre il pescaggio, caratteristica indispensabile per poter raggiungere aree dai bassi fondali.


    © Feadship

    La famiglia dell’armatore potrà quindi utilizzare le imbarcazioni stivate nel garage per partire alla scoperta della località raggiunta, mentre i più avventurosi avranno a disposizione la migliore attrezzatura subacquea per l’esplorazione dei fondali.

    Chi invece sceglierà di restare a bordo, ci sarà solo l’imbarazzo della scelta sul luogo in cui godersi il sole. I vasti ponti esterni di Somnium includono un’esclusiva area lounge sul ponte di prua, una piscina con pavimento mobile e nuoto controcorrente sul ponte di poppa e un’invitante isola Jacuzzi al sun deck.

    Gli interni, che saranno svelati a tempo debito, comprendono anche una palestra con piattaforma pieghevole, l’appartamento armatoriale a tutto baglio con balcone e quattro spaziose suite per gli ospiti al lower deck.


    © Feadship

    SPECIFICHE TECNICHE
    Lunghezza f.t.:55,2 metri
    Baglio massimo:9,80 metri
    Pescaggio a mezzo carico:2,46 metri
    Design esterni:Studio De Voogt
    Design interni:FM – Architettura d’Interni
    Motori principali:2 x MTU 10V2000M72 900 kW 2250 rpm
    Generatori:2 x Zenoro 200 ekW
    Velocità massima:15 nodi
    Velocità di crociera: 12 nodi
    Autonomia a velocità di crociera: 4.500 mn
    Capacità carburante:71.000 litri
    Capacità acqua dolce:15.200 litri

    Fonte: Feadship

    Dai un voto all'articolo
    Media: 5
    Voti: 1
    ARTICOLI CORRELATI
    Varato Project 821, il primo superyacht a idrogeno
    4 Maggio 2024

    di Redazione Superyacht

    Prima apparizione pubblica per il Project 1011 di Feadship
    8 Ottobre 2023

    di Redazione Superyacht


    PIU' LETTI DI OGGI
    PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER

    147
    Bilgin
    45 m | 2014
    S/Y Yamakay
    CMN
    42.36 m | 1994
    SL102 A
    Sanlorenzo
    31.08 m | 2019
    One Hundred
    Baia
    31 m | 2010
    SL100
    Sanlorenzo
    30.48 m | 2007
    30M
    Princess
    30.45 m | 2018
    100 Corsaro
    Riva
    29.85 m | 2018
    SD 92
    Sanlorenzo
    27.60 m | 2016
    SD 90
    Sanlorenzo
    27.43 m | 2023


    Superyacht
    Varata la quarta unità di Mangusta Oceano 50
    21 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



    Crociere Contemporanee