Superyacht
Posata la chiglia di Project Oslo24
33     

Con la posa della chiglia, Heesen annuncia l’avvio ufficiale della costruzione di Project Oslo24. All’evento hanno partecipato gli armatori e la loro famiglia, che hanno saldato alcune monete portafortuna alla sezione tre, dove è inciso il numero IMO. Presente anche un supervisore del Lloyd’s Register che ha autorizzato il via libera alla prima fase del processo di costruzione.  

Project Oslo24 è un motor yacht ad elevata customizzazione basata sulla collaudata piattaforma di 50 metri della classe Steel. Sarà equipaggiata con motori ibridi che offriranno indiscutibili vantaggi rispetto alla tradizionale propulsione diesel. L’armatore, esperto yachtman, ha fatto questa scelta con il chiaro intento di avere uno yacht a minore impatto ambientale, più silenzioso e più efficiente di una unità convenzionale di pari categoria.  

Friso Visser, direttore commerciale di Heesen, ha commentato: «Siamo stati il primo cantiere che ha osato accollarsi i rischi finanziari di costruire yacht ibridi in speculazione e oggi i nostri modelli sono disponibili con propulsione ibrida opzionale. ‘Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo’ è il nostro motto. Oggi quel cambiamento è realtà. E’ un piacere vedere che i clienti si fidano dei nostri sistemi e che decidono di implementarli nei loro yacht altamente customizzati per ridurne l’impatto ambientale».  

La trasmissione ibrida si avvale di motori diesel ed elettrici, utilizzabili sia contemporaneamente che singolarmente, fornendo energia propulsiva come pure quella necessaria per i servizi di bordo. Nell’ingegneria automobilistica questi sistemi enfatizzano il risparmio energetico e il contenimento delle emissioni, ma in mare la propulsione ibrida ha vantaggi ancora superiori, consentendo una navigazione silenziosa e senza vibrazioni che accresce notevolmente il comfort di bordo, caratteristica molto apprezzata durante le traversate notturne.

Il cuore del sistema ibrido di Project Oslo24 sono i doppi motori principali MTU 8V4000 M63 da 1000 kW, conformi ai regolamenti IMO Tier III, ognuno dei quali è collegato ad un motore elettrico Danfoss da 135 kW raffreddato ad acqua ed installato sullo stesso albero di trasmissione. Questa configurazione ottimizzata offre versatilità, flessibilità nella gestione dell’energia e ridondanza. Sono possibili tre diverse modalità di esercizio:

  • Modalità Silenziosa: i motori principali restano spenti e sono i due motori elettrici a fornire la propulsione. I generatori principali forniscono energia ai motori elettrici, sistemi di bordo e stabilizzatori. In questa modalità lo yacht è meravigliosamente silenzioso e privo di vibrazioni in quanto i generatori sono completamente isolati e coibentati.
  • Modalità Economica: la propulsione viene interamente affidata ai motori diesel, i generatori restano spenti ed i motori elettrici sfruttano il movimento dell’albero motore per la produzione di energia, alimentando i sistemi di bordo e gli stabilizzatori. Ideale per le lunghe traversate, la modalità economica permette bassi consumi e contribuisce ad aumentare il ciclo di vita dei generatori.
  • Modalità Crociera: consiste nella modalità di esercizio tradizionale, con i motori diesel che provvedono alla propulsione dello yacht mentre i generatori forniscono energia ai servizi di bordo e stabilizzatori.

L’armatore e la sua famiglia stanno lavorando a fianco di Luca Dini Design and Architecture per creare interni che che incorporino una gran quantità di raffinati dettagli. Contrasti scuri, finiture in legno lucido e satinato, cannettati a coste che rievocano le foreste, combinati a tonalità calde di morbida pelle, creeranno ambienti accoglienti in tutto lo yacht. 

La consegna di Project Oslo24 è prevista per marzo 2024. 

Fonte: Heesen Yachts

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
ARTICOLI CORRELATI
Heesen al Dubai Boat Show con Project Serena
8 Marzo 2022

di Redazione Superyacht

Heesen consegna MY Lusine, ex Project Falcon
18 Febbraio 2022

di Redazione Superyacht

Avviata la costruzione di Project Akira
10 Febbraio 2022

di Redazione Superyacht

Heesen vara Project Aura
23 Dicembre 2021

di Redazione Superyacht


SUPERYACHT IN VENDITA

Akhir 35S
Cantieri di Pisa
34.72 m | 1990
115 HT
Baglietto
34.50 m | 2005
SD 112
Sanlorenzo
34.10 m | 2016
MCY 115
Monte Carlo Yachts
32 m | 2016
Admiral 32 Custom
Cantieri di Lavagna
31.20 m | 2005
MERCATI FINANZIARI



Superyacht
Consegnata “Eden”, quarta unità Maiora 30 Walkaround
20 Maggio 2022 di Redazione Superyacht
Consegnato il Tecnomar EVO 120 varato lo scorso dicembre
19 Maggio 2022 di Redazione Superyacht
Varato il Codecasa 43 M/Y Boji
19 Maggio 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
P&O Cruises svela il Grand Atrium di Arvia
18 Maggio 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Venduto il sesto Baglietto T52
19 Maggio 2022 di Redazione Superyacht
Nauta Design e Wider uniti per il progetto Moonflower 72
17 Maggio 2022 di Redazione Superyacht


Nessuno può restistere alla Magic Winter con camere a partire da 19€
CRUISE LIFESTYLE
CRUISE & SUPERYACHT NEWS