Superyacht
Il primo Mangusta Oceano 39 è entrato in acqua
36     

Lo scorso 31 Maggio è stata varata la prima unità della serie Mangusta Oceano 39, entry level della linea dislocante Mangusta Oceano, alla presenza dell’armatore, del team Mangusta e di tutte le maestranze che hanno collaborato alla sua realizzazione.

«Siamo molto orgogliosi di vedere scendere in acqua la prima unità di questo innovativo nuovo modello. Il Mangusta Oceano 39 è una nuova nave di tre ponti dalle grandi superfici vetrate in cui sono state ridotte al minimo le strutture e impavesate per permettere un collegamento diretto con il mare» afferma Maurizio Balducci, CEO di Overmarine Group. «Grazie a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa nave, che amplia la gamma Mangusta Oceano di cui fanno già parte il 44 metri ed il 50 metri» continua Balducci.

Realizzato dagli uffici tecnici del cantiere in collaborazione con il designer Alberto Mancini e lo studio Verme per la parte di ingegneria, questo tri-deck dona un volto unico all’intera categoria: un mix perfetto di design e tecnologia.

Il Mangusta Oceano 39 si presenta come una moderna villa sul mare con sensazionali superfici vetrate e spazi superiori alla categoria di riferimento. I saloni del main deck e upper deck sono caratterizzati da finestrature a tutta altezza in parte apribili, così da creare un unico ambiente tra aree interne ed esterne.

La zona di poppa e le terrazze ribaltabili danno accesso alla beach area, creando una naturale estensione sull’acqua per trascorrere momenti di relax in totale privacy.

La zona di prua presenta invece la classica piscina infinity tipica dei Mangusta, situata sull’upper deck, con il fondo parzialmente vetrato che lascia avvolgere la cabina armatoriale di riflessi d’acqua.

Il layout di questa unità prevede 4 ampie cabine ospiti situate nel lower deck e, sul ponte principale, la suite padronale con balcone completamente automatico che può essere gestito in autonomia dall’armatore.

Gli interni che, come su tutti i Mangusta sono completamente personalizzabili, sono stati realizzati da Alberto Mancini in collaborazione con l’ufficio tecnico del cantiere, i quali hanno lavorato in stretto contatto con l’armatore tramite il coordinamento del Sales Manager Nicolò Strocco, che ne ha curato la vendita.

Il Mangusta Oceano 39 è equipaggiato con 2 motori MTU 12V 2000 M86 da 1700 HP che consentono una velocità di crociera di 12 nodi ed una velocità massima di 16 nodi con un range di utilizzo fino a 2600 miglia nautiche, garantendo livelli di rumorosità ridotti al minimo per un totale comfort, in piena tradizione Mangusta. È prevista anche una versione con i motori da 2600 HP, che permette di raggiungere la velocità di crociera di 18 nodi ed una velocità massima di 20 nodi.


© Overmarine Group

La prossima unità disponibile alla vendita è la numero 3 la cui consegna è prevista per novembre 2024.

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Mangusta 80 M/Y Trinity Blue in vendita da Idea Yachting
15 Novembre 2023

di Redazione Superyacht

Il quinto Mangusta 104 REV tocca l’acqua
31 Agosto 2023

di Redazione Superyacht

Varato il secondo Mangusta 165 REV
21 Giugno 2023

di Redazione Superyacht

Varata la terza unità di Mangusta Oceano 50
26 Maggio 2023

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Venduto Project Jade, Heesen di 50 metri
26 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Jubilee battezzata a Galveston
27 Febbraio 2024 di Redazione Crociere