Megayacht
Sanlorenzo Superyacht vara la quinta unità del 52Steel
132     
Itabus

Nuovo varo per Sanlorenzo Superyacht che, nel cantiere di La Spezia, ha ufficialmente dato il via alla nuova stagione mettendo in acqua la quinta unità del 52Steel, modello in metallo di 52 metri di lunghezza, di cui sono attualmente in costruzione altre 3 unità.

La raffinata eleganza e le linee senza tempo del 52Steel celano volumi interni sorprendenti e spazi esterni all’insegna del massimo comfort.

Un superyacht a cinque ponti al di sotto dei 500GT che stupisce grazie a soluzioni progettuali normalmente presenti su modelli di dimensioni ben superiori e innovazioni tecniche lungimiranti.

Tra gli elementi rivoluzionari del 52Steel, che gli ha permesso di conseguire numerosi e importanti riconoscimenti, vi è l’intera zona di poppa: sul Main deck la piscina dal fondo trasparente permette il passaggio di luce nell’ambiente sottostante, creando un effetto quasi surreale.

La quinta unità, da poco varata, porta la firma di Officina Italiana Design per gli esterni mentre gli interni sono stati progettati dall’architetto Tiziana Vercellesi.

«Gli interni richiesti dall’armatore, e da me interpretati, hanno uno stile classico dai colori caldi, all’insegna di un’eleganza discreta che si svela nei dettagli, nelle lavorazioni e nella scelta dei materiali come il legno Tanganika, pelli chiare e marmo» ha commentato Tiziana Vercellesi. «La realizzazione degli interni riporta infatti la conoscenza ricca di esperienza di chi sa come declinare le essenze del legno e di chi lavora i marmi con sapienza. Nel main saloon, per esempio, abbiamo realizzato una pavimentazione ad hoc con marmi intarsiati di colori diversi e con disegno classico italiano. L’arredamento sarà impreziosito da elementi decorativi e da pezzi d’arte realizzati appositamente per questa barca».

Come ogni yacht Sanlorenzo, anche questa unità è un modello sartoriale realizzato su misura in base alle richieste dell’armatore e al suo stile di vita. Dal colore bianco degli esterni, per la prima volta utilizzato su un 52Steel, alla scelta di materiali, finiture e arredi fino alla progettazione degli spazi.

Il layout presenta infatti una configurazione inedita e molto ben riuscita: a prua del Main deck, dove solitamente troviamo la suite armatoriale, sono state inserite due ampie cabine VIP, suite complete di ingresso, guardaroba, bagno e cabina, tagliate lungonave e dotate di enormi finestrature che affacciano direttamente sul mare.

La suite armatoriale è situata a poppa dell’Upper deck che diventa così, insieme al pozzetto, zona di uso esclusivo dell’armatore.

Su richiesta dell’armatore, questa unità è inoltre dotata di un ascensore che attraversa tutti i ponti, dal Lower deck fino al sundeck.

Fonte: R + W per Sanlorenzo

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Sanlorenzo al Palm Beach International Boat Show 2024
13 Marzo 2024

di Redazione Superyacht

Forte la domanda di superyacht Sanlorenzo in Grecia
7 Marzo 2024

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Varato il nono Mangusta GranSport 33
17 Maggio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere torna a Olbia con Costa Pacifica
14 Maggio 2024 di Redazione Crociere