Superyacht
Sanlorenzo SP110, il superyacht sportivo perfetto per il Mediterraneo
59     
  • 4.9
  • B&Me 50€ nuovi hotel

    Presentato al mercato quest’anno, SP110 è il primo Open Coupè di Sanlorenzo. Sportivo, green, confortevole e innovativo in ogni dettaglio, SP110 entra nel mondo delle imbarcazioni sportive rompendo tutti gli schemi. Un nuovo successo per Sanlorenzo ottenuto appellandosi ad alcuni dei pesi massimi del settore: Bernardo Zuccon per gli esterni, Piero Lissoni per gli interni, Marco Arnaboldi per il design dello scafo e Tilli Antonelli di Sanlorenzo per lo sviluppo del prodotto.

    Dimitris Kyriazakos, direttore generale di Ekka Yachts, rivenditore esclusivo di Sanlorenzo in Grecia, ci spiega in cinque punti perché Sanlorenzo SP110 è il superyacht sportivo perfetto per il mercato greco e non solo.

    1. PRESTAZIONI

    Naturalmente qualsiasi yacht che rivendichi il titolo di “yacht sportivo” deve prima essere esaminato dal punto di vista delle prestazioni. Infatti, come primo yacht della gamma “Smart Performance” di Sanlorenzo, l’SP 110 è stato concepito per coniugare alte prestazioni e massima efficienza, grazie a un sistema di propulsione frazionato composto da tre motori MAN da 2000 hp significativamente più piccoli, al fine di fornire il miglior rapporto peso/potenza per l’imbarcazione. Il risultato di tutto questo è un’invidiabile velocità massima di oltre 40 nodi.

    2. FLESSIBILITA’

    A seconda delle situazioni o delle esigenze personali dell’armatore, l’imbarcazione può essere alimentata da un motore, due o tutti e tre, consentendo così sia bassi consumi, autonomia e velocità diverse, che la massima flessibilità. Questo rende lo yacht perfetto per le crociere nel Mediterraneo.

    Lo scafo dell’SP110 è stato progettato da Marco Arnaboldi ed è ottimizzato per la propulsione a idrogetto (un tipo di propulsione che ha il vantaggio di essere meno sensibile alle variazioni di peso dell’imbarcazione e quindi più versatile). Lo scafo, ad alta efficienza, offre anche un generoso baglio massimo di oltre otto metri.

    3. SOSTENIBILITA’

    Poiché la sostenibilità sta diventando sempre più importante per tutti i potenziali armatori di yacht, occorre sottolineare le autentiche credenziali di sostenibilità dell’SP110, le quali costituiscono una parte importante della concettualizzazione e del design dell’imbarcazione.

    SP110 è dotato di un sistema di recupero dell’energia che sfrutta pannelli solari monocristallini ad alta efficienza da 6 kW affiancati da un banco di batterie al litio che consentono di mantenere per alcune ore le funzioni di hotellerie senza l’uso dei gruppi elettrogeni.

    Inoltre, il design della tuga è stato appositamente studiato per l’applicazione dei pannelli solari in modo da ricavare la più ampia superficie utilizzabile senza turbare l’estetica del profilo dell’imbarcazione. Questi pannelli solari caricano le batterie, consentendo all’SP110 di funzionare per diverse ore durante il giorno senza dover mettere in funzione i getti.

    4. LAYOUT 

    SP110 presenta un layout multilivello davvero innovativo, unico per uno yacht ad alte prestazioni e offre in pratica quattro ponti, pur mantenendo un profilo elegante. Perfetto per sfruttare al meglio il clima mediterraneo, questo concept si traduce in una generosa beach area ininterrotta che sfrutta appieno l’ampio baglio di 8,20 metri e che ospita mobili freestanding facilmente convertibili in una rilassante zona pranzo all’aperto.

    Questa zona ospita anche tender e toys in quantità, permettendo di sfruttare al meglio le acque turchesi della Grecia e dell’area circostante: un jet tender Williams di 4,6 metri può essere riposto in sicurezza all’interno del garage del tender, oppure un tender di 5 metri può essere alloggiato sul ponte di poppa.

    5. LEGGERO, LUMINOSO, BELLO

    Infine il Sanlorenzo SP110 può essere descritto come uno yacht leggero, luminoso e bello nel suo design. Gli interni disegnati da Piero Lissoni sono minimalisti e tuttavia raffinati, offrendo un’estetica elegante che non surclassa mai i dettagli mantenendo le finiture le più semplici possibili rispetto ad altri modelli. Per gli interni sono stati impiegati materiali leggeri, in particolare nei bagni, che sfruttano la pietra lavica invece del più tradizionale marmo, per una sensazione più leggera ed energica.

    Gli spazi interni a bordo dell’SP110 definiscono l’equilibrio ideale tra convivialità e privacy, consentendo ad ospiti e armatori di sentire la presenza del mare in ogni momento.

    A titolo di esempio, la zona di prua è dotata di una ampia dinette completa di zona pranzo e prendisole, perfetta per godersi la brezza marina. Anche quando gli ospiti desiderano stare all’interno, possono beneficiare di un forte senso di connessione con il mondo esterno, grazie alle grandi finestre che coprono quasi l’80% della superficie della barca.

    INFORMAZIONI GENERALI
    Modello:SP110
    Lunghezza f.t.:33,04 metri
    Larghezza:8,20 metri
    Immersione a pieno carico:1,30 metri
    Posti letto ospiti:6/8 persone
    Posti letto equipaggio:5 persone
    PROPULSIONE
    Motori principali:3 x MAN V12 2000 hp
    Velocita massima:40 nodi
    CAPACITA’
    Capacità casse carburante:12.000 litri






    Fonte: Sand People Communication per Ekka Yachts

    Dai un voto all'articolo
    Media: 4.9
    Voti: 7
    ARTICOLI CORRELATI

    PIU' LETTI DI OGGI


    Superyacht
    Consegnato M/Y ALP, Heesen di 50 metri ex Project Jade
    12 Giugno 2024 di Redazione Superyacht
    Varato M/Y Rilassata, sesto Tankoa S501
    7 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



    Crociere Contemporanee
    Costa Crociere inaugura la stagione estiva 2024 a Taranto
    9 Giugno 2024 di Redazione Crociere



    Megayacht
    Posata la chiglia del mega yacht Admiral 70m C.616
    30 Maggio 2024 di Redazione Superyacht


    Crociere Luxury
    Marina ritorna in servizio
    30 Maggio 2024 di Redazione Crociere
    Silversea prende in consegna Silver Ray
    14 Maggio 2024 di Redazione Crociere