Crociere Contemporanee
Pacific Aria venduta a Seajets
226     
  • 4.3
  • Con quattro navi da crociera acquistate in quattro mesi, Seajets è senza ombra di dubbio la compagnia che in questo periodo eccezionalmente difficile più di ogni altra si sta distinguendo per rapidità di crescita della flotta.

    Anche l’ultimo acquisto della compagnia di navigazione greca proviene dall’usato di qualità di Carnival Corporation. Per soli 8 milioni di dollari è riuscita ad acquisire la proprietà della Pacific Aria, unità da 55.800 tonnellate di stazza lorda, costruita nel 1994 e meglio conosciuta dal pubblico internazionale quando navigava come Ryndam per Holland America Line. Dal 2015 serviva il marchio P&O Cruises Australia. Pacific Aria sarebbe dovuta entrare nella flotta di Cruise & Maritime Voyages, ma il recente fallimento della compagnia britannica ha annullato gli impegni precedenti.

    A giugno Seajets aveva acquistato la Oceana da P&O Cruises, nave da crociera costruita nel 2000 da 77.500 tonnellate di stazza lorda. Ad agosto è poi entrata in possesso delle gemelle MaasdamVeendam di Holland America Line da 55.000 tonnellate, costruite rispettivamente nel 1993 e 1996.

    Seajets, importante realtà greca attiva nel trasporto passeggeri marittimo, non effettua servizio crociere e non ha annunciato di volersi espandere in questo settore. Non è chiaro quale sia lo scopo di questa serie di acquisizioni, è possibile che si tratti di una mera operazione speculativa finalizzata alla rivendita delle navi quando il mercato si riprenderà.

    CARATTERISTICHE PRINCIPALI
    Classe:Statendam
    Lunghezza:219,40 metri
    Larghezza:30,80 metri
    Pescaggio:7,71 metri
    Stazza lorda:55.819 tonnellate
    Anno di costruzione:1994
    Cantiere:Fincantieri
    Nome nave:1994-2015: Ryndam
    2015:          Pacific Aria
    Armatore:1994-2020: Carnival Corporation
    2020:          Seajets
    Operatore:1994-2015: Holland America Line
    2015-2020: P&O Cruises Australia
    Porto di registro:1994-1996: Nassau, Bahamas
    1996-2015: Rotterdam, Paesi Bassi
    2015:          Londra, Regno Unito
    Capacità:1.260 passeggeri (occupazione doppia)
    1.512 (capacità massima)
    Equipaggio:602
    Ponti:13
    PSR (Passenger Space Ratio):37
    Motorizzazione:2 x Sulzer 12ZAV40S da 8.640 kW
    3 x Sulzer 8ZA40S da 5.760 kW
    Propulsione:2 x ABB da 12.000 kW
    Velocità massima:20 nodi

    Foto: Carnival Australia

    [otw_is sidebar=otw-sidebar-15]

    Dai un voto all'articolo
    Media: 4.3
    Voti: 3
    ARTICOLI CORRELATI
    Jalesh Cruises verso la chiusura dell’attività
    11 Ottobre 2020

    di Davide Carboni


    PIU' LETTI DI OGGI
    B&Me 50€ nuovi hotel
    PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
    MSC Preziosa
    Capo Nord e Oceano Artico
    Costa Favolosa
    Olanda, Irlanda e Inghilterra
    Caribbean Princess
    Fiordi Norvegesi fino a Capo Nord
    MSC Poesia
    Norvegia, Danimarca
    MSC Euribia
    Danimarca, Norvegia


    Superyacht
    Varato M/Y Rilassata, sesto Tankoa S501
    7 Giugno 2024 di Redazione Superyacht
    Varato il Columbus Atlantique 43 M/Y Frette
    6 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



    Crociere Contemporanee
    Costa Crociere inaugura la stagione estiva 2024 a Taranto
    9 Giugno 2024 di Redazione Crociere