Crociere Classiche
Mystic Invest si aggiudica all’asta la Vasco da Gama
821     

Mystic Invest, la holding finanziaria dell’imprenditore portoghese Mario Ferreira che controlla vari marchi nel settore viaggi e turismo, con un’offerta di 9,5 milioni di euro si è aggiudicata all’asta la Vasco da Gama, fiore all’occhiello della flotta della defunta Cruise & Maritime Voyages, il secondo maggiore operatore crocieristico britannico, che ha cessato le operazioni a luglio per insolvenza.

Progettata e costruita da Fincantieri nel 1993 sulla base del progetto di Costa Classica, l’unità è lunga 219 metri, ha una stazza lorda di 55.820 tonnellate e una capacità di 1.260 passeggeri in 630 cabine. Realizzata per Holland America Line e battezzata Statendam, ha servito la compagnia per 22 anni fino a che non è stata trasferita a P&O Cruises Australia con il nuovo nome Pacific Eden. Nel 2018 è stata acquistata da Cruise & Maritime Voyages e ribattezzata Vasco da Gama, come il famoso navigatore ed esploratore portoghese, primo europeo a raggiungere l’India dal mare.

L’azienda guidata da Ferreira ha avuto una crescita fortissima. Partita nel 1993 con una offerta di crociere fluviali locali gestite con il marchio DouroAzul, oggi è un operatore globale di crociere fluviali e marittime che include i brand Mystic Cruises, Nicko Cruises e Atlas Ocean Voyages.

Nonostante i tempi attuali drammatici per l’industria crocieristica, quest’anno Mystic ha ordinato altre quattro navi da 200 passeggeri a WestSea Viano do Castelo per il marchio Atlas Ocean Voyages.

Vasco da Gama è una nave di dimensioni notevolmente superiori rispetto agli standard di Mystic, ma Ferreira sostiene che si tratta di un ottimo acquisto da inserire nella flotta di unità da crociera marittime che consentirà di cogliere meglio le opportunità di ripresa del mercato dopo la pandemia da Covid-19. La compagnia intende comunque concentrarsi sempre sulle navi più piccole, sotto i mille passeggeri, per creare un’esperienza di crociera più personalizzata, sicura ed intima.

Prossimamente andranno all’asta le altre quattro navi della flotta CMV. Possiamo anticipare che esistono già manifestazioni di interesse per la Columbus, la nave più grande.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
Classe:S
Lunghezza:219 metri
Larghezza:30,80 metri
Pescaggio:7,50 metri
Stazza lorda:55.819 tonnellate
Anno di costruzione:1993
Cantiere:Fincantieri
Ice Class:D
Madrina:Lin Arison
Nome nave:1994-2015: Statendam
2015-2019: Pacific Eden
2019:           Vasco da Gama
Operatore:1994-2015: Holland America Line
2015-2019: P&O Cruises Australia
2019-2020: Cruise & Maritime Voyages
Porto di registro:1994-2015: Rotterdam, Paesi Bassi
2015-2019: Londra, Regno Unito
2019:           Nassau, Bahamas
Cabine:630
Passeggeri:1.260 (occupazione doppia)
1.512 (occupazione massima)
Equipaggio:580
PSR (Passenger Space Ratio):37
Motorizzazione:2 x Sulzer 12ZAV40S da 8.640 kW
3 x Sulzer 8ZA40S da 5.760 kW
Propulsione:2 x ABB da 12.000 kW
Velocità di crociera:20 nodi
Velocità massima:22,6 nodi
Ponti passeggeri:9


Foto: Bahnfrend / CC-BY-SA 4.0

[otw_is sidebar=otw-sidebar-1]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Ultimo viaggio per la Magellan: destinazione Alang
18 Gennaio 2021

di Davide Carboni

Cruise & Maritime Voyages in amministrazione controllata
23 Luglio 2020

di Redazione Crociere


PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Columbus Atlantique 37: tutto in lega leggera sotto le 300 GT
15 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Venduta la terza unità ISA Granturismo 45 metri  
15 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Assemblati scafo e sovrastruttura di Project Sophia
10 Luglio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee



Megayacht
Iniziata la fase di allestimento dell’ottavo Amels 60
15 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Venduto da Denison Yachting un Dynamiq GTT 170
11 Luglio 2024 di Redazione Superyacht