Crociere Contemporanee
Nuovi traguardi per le navi a GNL di MSC CRociere: MSC World Europa supera le prime prove in mare, float out per MSC Euribia
26     
Roncato - Summer2021

La Divisione Crociere del Gruppo MSC e Chantiers de l’Atlantique hanno celebrato nel fine settimana due importanti traguardi per le prime due navi a gas naturale liquefatto (GNL) di MSC Crociere, entrambe attualmente in costruzione a Saint-Nazaire, Francia. 

MSC World Europa, la prima nave nella flotta della compagnia e la più grande nave da crociera al mondo alimentata a GNL, ha completato con successo la sua prima serie di prove in mare nell’Oceano Atlantico, che comprendevano la verifica delle prestazioni dei motori della nave, la manovrabilità, il consumo di carburante, i sistemi di sicurezza, la velocità e gli spazi di arresto.   

Nel frattempo, si è tenuto il float out di MSC Euribia che ora è stata spostata in un bacino di galleggiamento, ed entrerà a far parte della flotta di MSC Crociere nel giugno 2023. 

MSC ha investito 3 miliardi di euro in tre navi da crociera alimentate a GNL e la costruzione della terza nave – “World Class II” -, presso il cantiere Chantiers de l’Atlantique di Saint-Nazaire, dovrebbe iniziare all’inizio del prossimo anno.   

Pierfrancesco Vago, Executive Chairman della Divisione Crociere del Gruppo MSC, ha dichiarato: «L’anno scorso abbiamo preso un importante impegno: raggiungere le zero emissioni di gas serra entro il 2050, guidando l’industria crocieristica sulla strada della decarbonizzazione. MSC World Europa e MSC Euribia giocheranno un ruolo fondamentale in questo percorso».

«Il GNL è il combustibile marino più pulito attualmente disponibile su larga scala, che riduce le emissioni in modo significativo e garantisce anche la compatibilità con future soluzioni di combustibili alternativi per le quali stiamo investendo attivamente in ricerca e sviluppo, compresa una cella a combustibile a ossidi solidi alimentata a GNL a bordo della MSC World Europa. Se il GNL bio o sintetico fosse oggi disponibile su larga scala, entrambe le nostre nuove navi potrebbero operare a emissioni nette zero sin dal primo giorno» ha concluso Pierfrancesco Vago. 

MSC WORLD EUROPA


© Bernard Biger

MSC World Europa, attualmente in costruzione presso il cantiere navale Chantiers de l’Atlantique di Saint-Nazaire in Francia, sarà consegnata nell’ottobre 2022 

La nave, con 2.626 cabine, potrà ospitare fino a 6.762 passeggeri, sarà lunga 333,3 metri e avrà una stazza lorda di 205.700 tonnellate. L’ammiraglia sarà la prima nave della flotta MSC Crociere alimentata da gas naturale liquefatto (GNL), il combustibile fossile più pulito attualmente disponibile per le grandi navi da crociera.  

Con tecnologie all’avanguardia dal punto di vista navale e dell’ospitalità, MSC World Europa ridefinirà l’esperienza di crociera con una varietà di concept mai visti prima e aree creative. Il design innovativo prevede una poppa a forma di Y che sfocia sull’impressionante Europa Promenade, lunga 104 metri, semiaperta e semicoperta, con una vista mozzafiato sull’oceano. Le nuovissime cabine con balcone si affacciano sulla splendida promenade, caratterizzata da un sorprendente elemento architettonico centrale: uno scivolo alto 11 ponti, il più lungo in mare, che prende il nome di The Venom Drop @ The Spiral 

MSC World Europa farà il suo debutto nel Mar Arabico nell’inverno 2022/23, da quel momento MSC Crociere vanterà il più alto numero di navi mai schierate in Medio Oriente per la stagione invernale, con l’obiettivo di rafforzare la propria posizione di leader di mercato nella regione per quanto riguarda le vacanze in crociera. La nave offrirà viaggi di sette notti tra dicembre 2022 e aprile 2023 da Dubai ad Abu Dhabi e Sir Bani Yas Island negli Emirati Arabi Uniti, Dammam in Arabia Saudita e Doha in Qatar prima di tornare a Dubai.  

Nel marzo 2023 si dirigerà verso il Mar Mediterraneo per operare crociere di sette notti con scalo nei porti italiani di Genova, Napoli e Messina, oltre che a La Valletta a Malta, Barcellona in Spagna e Marsiglia in Francia.   

MSC EURIBIA


© Bernard Biger

MSC Euribia, che prende il nome dall’antica dea Eurybia capace di sfruttare i venti, il tempo e le costellazioni per dominare i mari, diventerà una delle navi più avanzate della flotta MSC Crociere dal punto di vista ambientale. MSC Euribia avrà un aspetto nettamente diverso dalle altre navi della flotta MSC Crociere grazie a un esclusivo design artistico che trasforma lo scafo della nave in una gigantesca tela galleggiante per comunicare l’importanza della sostenibilità e l’impegno della compagnia nei confronti dell’oceano. 

La nave, a partire da giugno 2023, trascorrerà la propria stagione inaugurale in Nord Europa partendo dal porto tedesco di Kiel con itinerari di sette notti verso i fiordi norvegesi con diversi scali affascinanti tra cui Copenaghen, in Danimarca; Hellesylt, in Norvegia, per il Geirangerfjord; nonché Alesund e Flam, sempre in Norvegia.   

SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE

Entrambe le navi – MSC World Europa e MSC Euribia – saranno alimentate a GNL, combustibile che elimina le emissioni locali di inquinanti atmosferici come gli ossidi di zolfo e riduce gli ossidi di azoto fino all’85%. Il GNL svolge inoltre un ruolo chiave nella mitigazione dei cambiamenti climatici, in quanto riduce le emissioni di CO2 del 25% e sta aprendo la strada all’adozione di combustibili non fossili sostenibili, tra cui l’idrogeno verde. 

Le due navi saranno entrambe dotate di sistemi di riduzione catalitica selettiva, connettività elettrica da terra a nave, sistemi avanzati di trattamento delle acque reflue conformi al cosiddetto standard baltico, il più severo standard globale per lo smaltimento delle acque reflue in mare, sistemi di gestione del rumore irradiato sott’acqua per ridurre il potenziale impatto delle vibrazioni sui mammiferi marini, nonché un’ampia gamma di apparecchiature e sistemi ad alta efficienza energetica per ottimizzare l’uso dei motori. 

Fonte: Community Strategic Communication Advisers per MSC Crociere

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
ARTICOLI CORRELATI
Ferragosto, boom di crociere nei porti italiani
3 Agosto 2022

di Redazione Crociere

Venduta per la demolizione la ex MSC Rhapsody
18 Luglio 2022

di Redazione Crociere


SUPERYACHT IN VENDITA

Akhir 35S
Cantieri di Pisa
34.72 m | 1990
115 HT
Baglietto
34.50 m | 2005
SD 112
Sanlorenzo
34.10 m | 2016
MCY 115
Monte Carlo Yachts
32 m | 2016
Admiral 32
Cantieri di Lavagna
31.20 m | 2005
102 Asymmetric
Sanlorenzo
31.08 m | 2020
SL 100
Sanlorenzo
30.48 m | 2007
MERCATI FINANZIARI



Superyacht



Crociere Contemporanee
Ferragosto, boom di crociere nei porti italiani
3 Agosto 2022 di Redazione Crociere
Fincantieri vara Norwegian Viva
2 Agosto 2022 di Redazione Crociere
Fincantieri consegna Norwegian Prima
29 Luglio 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Trasferito a Viareggio il nuovo Codecasa 58 costruzione C127
12 Agosto 2022 di Redazione Superyacht
Destriero: un record imbattuto da 30 anni
9 Agosto 2022 di Redazione Crociere
CRN consegna M/Y Ciao
2 Agosto 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Luxury
Svelati i concept di bar, ristoranti e lounge di Explora I
12 Agosto 2022 di Redazione Crociere
Explora Journeys svela le suite di Explora I
27 Luglio 2022 di Redazione Crociere