Megayacht
Heesen consegna MY Lusine, ex Project Falcon
65     

Heesen ha consegnato MY Lusine, precedentemente conosciuto come Project Falcon, megayacht di 60 metri con una stazza lorda di 1060 tonnellate. Si tratta del più grande yacht in acciaio costruito dal cantiere olandese.

Durante le intense prove di navigazione che si sono svolte nel Mare del Nord, è stata raggiunta la velocità contrattuale di 17,5 nodi con acustica e vibrazioni contenute nei valori richiesti. Equipaggiata con due motori diesel MTU 12V 4000 M65L, ha un’autonomia di 4.200 miglia nautiche a 13 nodi ed è dotata impianto di climatizzazione per le regioni tropicali.

Il capitano Varun, già comandante di un altro Heesen, il MY Asya di 47 metri varato nel 2015, ha commentato: «Sono estremamente orgoglioso di prendere in consegna il mio secondo yacht Heesen. Lusine è robusto e mi dà grande fiducia. L’abbiamo testato con mare forza 5 e venti fino a 30 nodi e si è comportato molto bene. È un grande privilegio essere comandante di uno yacht custom con tale efficienza. Non vedo l’ora di portarlo in alto mare!».

Le linee esterne di Lusine, pulite e cesellate, sono state disegnate da Omega Architects, che ha proposto un accattivante motivo ad ala di uccello che migliora l’impatto visivo, attraverso un’integrazione visiva di main, bridge e sundeck senza interferire con le ininterrotte linee orizzontali delle finestrature, ottenendo come risultato complessivo un megayacht dal design solido e robusto. Luminosità e viste panoramiche sono assicurate grazie all’impiego di finestre a tutta altezza, porte vetrate a poppa e impavesate ribassate.

L’illuminazione svolge un ruolo di primo piano nel design, sottolineandone ed enfatizzandone l’architettura. Un contributo particolare è dato dal magnifico effetto luminoso realizzato da una serie di luci subacquee che di notte produce una splendida luminescenza colorata intorno allo yacht.

Lusine ha proposto diverse sfide per ingegneri e artigiani Heesen, i quali hanno sviluppato soluzioni brillanti per soddisfare le richieste degli armatori e del loro team. Solo per citarne alcune: è il primo yacht al mondo ad avere sistemi SCR per motori V12 MTU e una rampa di varo per il tender Boston Whaler nel garage di poppa.

Peter van der Zanden, direttore generale di progettazione, sviluppo e ingegneria del cantiere, ha dichiarato: «Grazie alle competenze acquisite con l’evoluzione della nostra flotta in acciaio nel corso degli anni, i nostri team di ingegneria e architettura navale hanno raggiunto facilmente tutti gli obiettivi. Lusine è uno degli yacht in acciaio più complessi che abbiamo consegnato fino ad oggi, ma la nostra esperienza ci ha aiutato a trovare soluzioni ingegnose e proposto basi solide per un’innovazione intelligente».

Il layout di Lusine è stato configurato secondo lo stile di vita degli armatori e della loro famiglia. Dodici ospiti sono alloggiati in sei cabine, con l’appartamento armatoriale a poppa del bridge deck e dotato di vista panoramica a 180 gradi senza ostruzioni, completo di terrazza di poppa privata. L’helipad touch-and-go è servito da un’area reception chiusa e climatizzata, per offrire maggiore discrezione. Il layout prevede inoltre percorsi separati in tutto lo yacht in modo da consentire ai 15 membri più 4 dello staff di lavorare con discrezione, senza interferire con gli ospiti.

Sinot Yacht Architecture and Design ha creato un arredamento di interni rilassante ed elegante che trasuda raffinatezza nel suo design intricato e nella combinazione unica di materiali. Gli interni di Lusine, che impiegano legni rari, tessuti preziosi e pellami pregiati, sono tra i più complessi mai realizzati dagli artigiani di Heesen Yachts Interiors.

Lusine è il primo dei sei yacht previsti in consegna nel 2022 da Heesen.

Fonte: Heesen Yachts
Foto copertina: Tom Van Oossanen

ARTICOLI CORRELATI
Venduto il Project Serena
3 Ottobre 2022

di Redazione Superyacht

XV67, il nuovo explorer di Heesen Yachts
30 Settembre 2022

di Redazione Superyacht

Assemblato scafo e sovrastruttura di Project Oslo24
26 Settembre 2022

di Redazione Superyacht

Posata la chiglia di Project Orion
23 Settembre 2022

di Redazione Superyacht


IDEE PER LA CROCIERA
Silver Moon
Svezia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Polonia, Danimarca
Enchanted Princess
Italia, Grecia, Turchia, Montenegro, Spagna, Gibilterra, Francia
Celebrity Reflection
Croazia, Montenegro, Grecia, Italia
Norwegian Gem
Montenegro, Grecia, Croazia
Queen Victoria
Italia, Gibilterra, Regno Unito
Oosterdam
Montenegro, Grecia, Turchia, Italia
MSC Sinfonia
Italia, Montenegro, Grecia
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Nautilus, il primo superyacht sommergibile
30 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Gulf Craft svela il nuovo modello Majesty 160 al Monaco Yacht Show
29 Settembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Pubblicato il Bilancio di Sostenibilità 2021 di Costa Crociere
26 Settembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Venduto il Project Serena
3 Ottobre 2022 di Redazione Superyacht
Feadship “Slice”, 85 metri di luce naturale
29 Settembre 2022 di Redazione Superyacht