Porti e Destinazioni
Coronavirus: Taiwan sospende gli scali delle navi da crociera
110     

I Centri di Taiwan per il Controllo delle Malattie comunicano che, a partire dal 6 febbraio 2020, nessuna nave da crociera internazionale potrà fare scalo in un porto di Taiwan fino a nuovo avviso.

La decisione segue l’informativa divulgata ad inizio settimana che interdiva l’accesso ai porti del Paese a tutte le navi da crociera con a bordo casi di coronavirus confermati o sospetti negli ultimi 28 giorni, e alle navi che avevano visitato la Cina continentale negli ultimi 14 giorni, così come pure tutte le unità da crociera con membri di equipaggio di nazionalità cinese.

Tutte le compagnie operative nella regione dovranno pertanto rivedere le programmazioni. Tra queste ci sono AIDA, Celebrity, Hapag-Lloyd, Holland America, Oceania, Phoenix, Princess, Silversea e Star Cruises. Secondo quanto riporta CNA, l’agenzia di stampa statale gestita da Taiwan, sono almeno 112 gli scali cancellati fino al mese di marzo, coinvolgendo le vacanze di 144.000 passeggeri, con conseguenze negative per l’economia nazionale.

Fonti: CNA, CruiseMapper, Taiwan Centers for Disease Control

[otw_is sidebar=otw-sidebar-1]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI

PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER

147
Bilgin
45 m | 2014
S/Y Yamakay
CMN
42.36 m | 1994
SL102 A
Sanlorenzo
31.08 m | 2019
One Hundred
Baia
31 m | 2010
SL100
Sanlorenzo
30.48 m | 2007
30M
Princess
30.45 m | 2018
100 Corsaro
Riva
29.85 m | 2018
SD 92
Sanlorenzo
27.60 m | 2016
SD 90
Sanlorenzo
27.43 m | 2023


Superyacht
Venduta la prima unità di ISA Viper 120
19 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Varato il quarto Pershing GTX116
17 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Columbus Atlantique 37: tutto in lega leggera sotto le 300 GT
15 Luglio 2024 di Redazione Superyacht