Megayacht
Al Waab, il superyacht più lungo del mondo sotto la soglia delle 500 GT
636     

Alia Yachts svela attraverso fotografie ufficiali e video Al Waab, il superyacht in acciaio e alluminio più lungo del mondo sotto la soglia delle 500 GT.

Al Waab rappresenta non solo una pietra miliare per il cantiere turco, ma definisce anche nuovi standard di settore in termini di spazi esterni ed interni. Rispetto ad uno yacht di pari categoria, Al Waab offre infatti ben il 42% di spazi esterni in più (incluso lo spazio per i due tender) e l’8% in più di aree interne.

«Gli yacht stanno diventando più lunghi e larghi, ma gli armatori vogliono ancora restare sotto la soglia delle 500 GT» afferma il presidente di Alia, Gökhan Çelik. «Vediamo un interesse crescente per questa tipologia di yacht e pertanto essere tra i primi a realizzare questo progetto imponente è una importante pietra miliare per Alia».

Le direttive dell’armatore erano per uno yacht dal design moderno ed innovativo che offrisse comfort, spazio, lusso, privacy e stabilità in mare. Peculiarità di questo progetto sono le quantità di aree esterne e la semplicità del layout. Design e architettura navale sono stati curati da Vripack, mentre SF Yachts ha rappresentato l’armatore in tutte le fasi della costruzione.

Tutta la fase iniziale del design è stata sviluppata impiegando la realtà virtuale per mettere a punto il progetto di partenza. Questa tecnica ha migliorato considerevolmente la visione dell’armatore relativamente alla progettazione di spazi, visuali e layout.

Lo yacht permette di accogliere 12 ospiti in 6 suite. L’appartamento armatoriale si sviluppa su due livelli, con la camera da letto posizionata a prua dell’upper deck in modo da garantire panorami straordinari, mentre camerino e bagno sono situati al sottostante main deck. La suite comprende anche una piscina di 4 metri, ricavata sul ponte di prua.

Altra importante caratteristica è l’arioso beach club, libero dai tender che trovano alloggio nella baia allagabile a prua, soluzione che garantisce sia un miglior accesso alle imbarcazioni che un miglioramento estetico, nascondendole alla vista. In questo spazio trovano ricovero due tender, due moto d’acqua e altri water toys. Non essendo uno spazio chiuso, questo non è incluso nelle 499 GT. 

Alle linee esterne pulite e moderne corrisponde un progetto di interni contemporaneo e senza tempo. L’armatore voleva evitare un’illuminazione eccessiva, pertanto su tutto lo yacht l’impianto propone luci soffuse. Doghe di bambù opaco nei cielini contribuiscono ad assorbire la luce naturale proveniente di giorno dalle grandi finestre a tutta altezza. Spicca la brillante tonalità dell’oro, proposta attraverso un’installazione luminosa con cristalli integrati sulle scale e che si espande su tutti i tre ponti. 


Salone principale

© Alia Yachts – Pozitif Studio

Altro elemento centrale del design è il vetro, il cui ampio uso ha permesso di ottenere visuali ininterrotte e continuità tra ambienti interni ed esterni. Le impavesate in vetro su tutti i ponti offrono viste esterne senza interruzioni e grandi aree all’aperto da godere in ambienti confortevoli.  

Un’altra caratteristica particolare di Al Waab si trova nella zona pranzo del main deck. Qui una paratia sul lato di dritta può aprirsi per diventare un balcone e offrire alla sala da pranzo un ambiente aperto, appena due metri sopra la superficie del mare. A bordo la maggior parte delle sedute interne sono state progettate per offrire un affaccio sul mare.  

Attenzione è stata posta anche sul fronte dei consumi. I doppi motori diesel Caterpillar C18 da 725 hp consentono consumi del 35% inferiori rispetto agli altri yacht di pari dimensioni, offrendo una velocità massima di 12,5 nodi e una autonomia di 4000 miglia nautiche alla velocità economica di 8 nodi.

SPECIFICHE TECNICHE
Lunghezza f.t.:54,85 metri
Lunghezza al galleggiamento:51,90 metri
Baglio:9,10 metri
Pescaggio a metà carico:2,17 metri
Stazza lorda:499 GT
Dislocamento:550 tonnellate
Capacità ospiti:18 persone
Equipaggio:10 persone
Motori principali:2 x Caterpillar C18 533 kW diesel
Generatori principali:2 x 125 kW
Propulsione:Doppia elica a passo fisso
Elica di prua:Elettrica 110 kW
Velocità massima:12,5 nodi
Velocità di crociera:10 nodi
Autonomia:4.000 mn a 8 nodi
3.000 mn a 10 nodi
Capacità carburante:52.000 litri
Capacità acqua dolce:18.000 litri
Capacità acque nere:8.400 litri
Capacità olio lubrificante:830 litri
Capacità olio usato:250 litri
Capacità acque di sentina:1.830 litri
Design:Vripack
Costruttore:Alia Yachts








Fonte: Sand People Communication per Alia Yachts
Foto e video: Alia Yachts – Pozitif Studio

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Alia costruirà un progetto full custom di 45 metri per Burgess
19 Gennaio 2024

di Redazione Superyacht

Venduto e già in costruzione un nuovo Alia di 43 metri RPH
22 Agosto 2023

di Redazione Superyacht

Alia consegna 0110, open space contemporaneo di 26 metri
21 Luglio 2023

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
MSC Preziosa
Capo Nord e Oceano Artico
Costa Favolosa
Olanda, Irlanda e Inghilterra
MSC Poesia
Norvegia, Danimarca
MSC Euribia
Danimarca, Norvegia
MSC Virtuosa
Belgio, Olanda, Francia, Regno Unito


Superyacht
Varato a Genova il nuovo Tankoa T450 M/Y Go
6 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht
Varata la prima Custom Line Navetta 38
1 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Royal Caribbean ordina la settima Oasis
16 Febbraio 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
Varato “Infinity”, il secondo Baglietto T52
19 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht


Crociere Luxury
Rinviata la consegna di Allura
5 Febbraio 2024 di Redazione Crociere