Megayacht
Nuovo layout e design per Project Apollo, ultimo 55 metri della classe Steel di Heesen Yachts
128     
728x90_Crociere_AlwaysOn

Heesen Yachts ha svelato il nuovo design di Project Apollo, l’ultimo 55 metri della classe Steel, del quale è stata recentemente posata la chiglia alla presenza del sovrintendente del Lloyd’s Register.

Le robuste linee esterne di Project Apollo sono state rivisitate sempre da chi le aveva ideate, Frank Laupman di Omega Architects. «Per quanto amiamo il nostro design originario con finestrature verticali, sentivamo che fosse ora di compiere un passo evolutivo» ha dichiarato Frank Laupman. «Abbiamo optato per un uso più ampio di vetrate a tutta altezza, senza montanti, nel salone principale e nella sky lounge. Poi abbiamo colto l’occasione per dare un aspetto leggermente più aggressivo al profilo, utilizzando fogli continui di vetro fumé. Le linee orizzontali aumentano la lunghezza ottica e bilanciano l’altezza. Il risultato è bellissimo: abbiamo mantenuto l’aspetto tradizionale conferendo però un tocco di eleganza». 

E’ stato riconsiderato anche il layout che adesso comprende un balcone alla francese nell’appartamento armatoriale, completo anche di una nuova cabina armadio, mentre al sundeck, che ora risulta più lungo, è stato ricavato un bar intorno alla vasca idromassaggio. Gli arredi esterni sono stati aggiornati.  

Al main deck è stato ammodernato l’atrio centrale con una scala riprogettata e più ampia, mentre per agevolare il lavoro dell’equipaggio è stata aggiunta una scala interna che collega la plancia di comando al sundeck. 

«Il nostro Steel di 55 metri è unico e dal design molto competitivo» ha commentato Friso Visser, CCO di Heesen. «Crediamo in questa collaudata piattaforma di design ed abbiamo collaborato con Omega e Luca Dini per creare uno yacht che incontrasse i gusti raffinati di quei clienti che apprezzano la qualità olandese con tempi di consegna ridotti». 

La costruzione dell’ultimo esemplare di 55 metri della classe Steel è iniziata in speculazione, soluzione che permette al suo futuro armatore di entrarne in possesso con tempi di consegna molto più brevi rispetto ad una costruzione completamente nuova. 

I superyacht della classe Steel sono noti non solo per l’eccellente efficienza nei consumi consentita dalla forma dello scafo Fast Displacement Hull Form disegnato da van Oossanen, ma anche per il comfort, la tenuta di mare e la stabilità in qualsiasi condizione meteo grazie ad un robusto scafo in acciaio.  






Fonte: Heesen Yachts

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Assemblati scafo e sovrastruttura di Project Sophia
10 Luglio 2024

di Redazione Superyacht

Venduto Project Venus, Heesen di 55 metri
4 Luglio 2024

di Redazione Superyacht

Consegnato M/Y ALP, Heesen di 50 metri ex Project Jade
12 Giugno 2024

di Redazione Superyacht

Consegnato Cinderella Noel IV, Heesen di 50 metri
23 Aprile 2024

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Columbus Atlantique 37: tutto in lega leggera sotto le 300 GT
15 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Venduta la terza unità ISA Granturismo 45 metri  
15 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Assemblati scafo e sovrastruttura di Project Sophia
10 Luglio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee