Cantieri Superyacht
Heesen Yachts svela i dettagli del Project Maia
439     

Il cantiere olandese Heesen Yachts svela nuovi dettagli del suo ultimo superyacht Project Maia, un 50 metri dislocante con scafo in acciaio dalla stazza lorda inferiore alle 500 tonnellate attualmente in costruzione presso lo stabilimento di Oss. Il nome deriva da una stella nella costellazione del Toro, la quarta più luminosa tra le nove stelle che compongono le Pleiadi.

Nel suo profilo si riconoscono le linee tradizionali tipiche degli yacht di Heesen a cui vengono aggiunti ulteriori originali elementi di design che configurano Maia con uno stile unico e distintivo.

Le sue fluide linee esterne sono state magistralmente curate da Clifford Denn, con un design semplice ma al contempo complesso, che rendono Project Maia diverso da qualsiasi altro superyacht della sua categoria. Per gli interni è stata invece richiamata Reymond Langton Design, che per Heesen Yachts è già stata interior designer di Ann G, superyacht del 2015 dalle dimensioni simili a quelle di Project Maia. L’architettura navale è stata invece progettata e realizzata internamente dal team di Heesen Yachts.

Osservando le linee esterne di Maia, gli appassionati di auto potranno chiaramente intravedervi l’ispirazione al design automobilistico contemporaneo e classico.
L’iconica prua a becco di pellicano di Heesen, con il suo cavallino rovescio, è perfettamente integrata con le forme curvilinee pensate da Clifford Denn, le quali donano al superyacht un aspetto sportivo e senza tempo. Un design innovativo ma concepito rispettando ed interpretando il family feeling di Heesen.

Project Maia offre sistemazioni per 10 ospiti in 5 cabine. Sul ponte principale trova la sua tradizionale ubicazione a prua la suite armatoriale, mentre le sistemazioni per gli ospiti sono situate al ponte inferiore e prevedono tre cabine con letto matrimoniale e una con doppio letto singolo. Le sistemazioni per l’equipaggio prevedono 5 cabine per accogliere fino a 10 persone.

Le aree esterne sono state attentamente pensate per massimizzare l’equilibrio tra volumi interni e spazi esterni, ottenendo come risultato finale 250 metri quadrati di ponti aperti sviluppati su tre livelli. Soltanto il sun deck offre più di 68 metri quadrati di spazio su una superficie lunga 16 metri.

I tender trovano alloggio nella sezione anteriore del ponte, consentendone un utilizzo razionale, davanti al lussuoso beach club corredato di bar, sauna e impianto audio.

Motorizzato con due MTU da 1.000 kW, Project Maia potrà raggiungere una velocità massima di 15 nodi e avere un’autonomia di 3.800 miglia ad una velocità di crociera di 12 nodi. Per quanto riguarda i consumi, procedendo ad una velocità di 10 nodi si attesteranno sui 95 litri l’ora, che aumenteranno a 390 spingendo il Project Maia alla massima velocità.

Nello stabilimento di Oss sono appena iniziati i lavori per l’allestimento del nuovo gioiello di Heesen Yachts, la cui consegna è attesa per il 2018 una volta concluse con successo le prove nel Mare del Nord.

SPECIFICHE
Scafo:Round bilge, dislocante, doppia elica
Architettura navale:Heesen Yachts
Exterior design:Clifford Denn Design
Interior design: Reymond Langton Design
Certificazioni:Lloyds ✠ 100A1 SSC Yacht ✠ LMC
AMS Large Commercial Yacht Code LY3
Materiale scafo:Acciaio
Materiale sovrastruttura:Alluminio
DIMENSIONI
Lunghezza:49,90 metri
Larghezza:9,00 metri
Pescaggio (a metà carico):2,75 metri
Dislocamento a metà carico:440 tonnellate ca.
Stazza lorda:< 500 tonnellate
SISTEMAZIONI
Ospiti:10
Equipaggio:10
Cabine:Suite armatoriale, 3 matrimoniali, 1 doppia
DETTAGLI TECNICI
Velocità massima a metà carico:15 nodi
Autonomia:3800 miglia alla velocità di 12 nodi
Capacità serbatoio carburante:60.000 litri
Capacità serbatorio acqua:20.000 litri
PROPULSIONE
Motorizzazione:2 x MTU 8V 4000 M63
Potenza massima:2 x 1.000 kW
Trasmissione:2 x ZF 5311
Controllo motori:MTU Blue Vision (nuova generazione)
Eliche:2 a 5 pale a passo fisso
Generatori principali:2 x Zenoro 125 kW
Bow thruster:HRP 1001 90 kW – idraulico
Stabilizzatori:Naiad Dynamics, 2 pinne, zero speed

Nessuna galleria selezionata o è stata eliminata.

Fonte: Heesen Yachts
Foto copertina: Dick Holthuis
Rendering: Heesen Yachts

[otw_is sidebar=otw-sidebar-1]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Assemblati scafo e sovrastruttura di Project Sophia
10 Luglio 2024

di Redazione Superyacht

Venduto Project Venus, Heesen di 55 metri
4 Luglio 2024

di Redazione Superyacht

Consegnato M/Y ALP, Heesen di 50 metri ex Project Jade
12 Giugno 2024

di Redazione Superyacht

Consegnato Cinderella Noel IV, Heesen di 50 metri
23 Aprile 2024

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
Seven Seas Grandeur
Spagna, Francia, Principato di Monaco, Italia, Malta
14 notti
Seadream I
Da Nizza a Venezia
14 notti
Silver Moon
20 notti
Marocco, Gibilterra, Tunisia, Malta, Italia, Spagna
Seabourn Quest
Da Venezia a Lisbona
20 notti
Star Legend
Da Lisbona a Piran
18 notti
Explora II
Da Civitavecchia a Barcellona
16 notti
Le Champlain
Malta e Italia
8 notti
Celebrity Silhouette
Francia, Italia, Montenegro, Croazia, Grecia
11 notti
Vista
Francia, Principato di Monaco, Italia, Montenegro, Croazia
10 notti


Superyacht
Venduta la terza unità ISA Granturismo 45 metri  
15 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Assemblati scafo e sovrastruttura di Project Sophia
10 Luglio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee



Megayacht
Iniziata la fase di allestimento dell’ottavo Amels 60
15 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Venduto da Denison Yachting un Dynamiq GTT 170
11 Luglio 2024 di Redazione Superyacht


Crociere Luxury
Cerimonia di impostazione per Four Seasons I
9 Luglio 2024 di Redazione Crociere
Varata ad Ancona da Fincantieri “Viking Vesta”
5 Luglio 2024 di Redazione Crociere