Superyacht
Heesen vara Project Aura
36     

Heesen ha varato Project Aura presso lo stabilimento di Oss. Nonostante le difficoltà imposte dalla pandemia, la costruzione di questo yacht dislocante in acciaio di 50 metri sotto la soglia delle 500 GT sta procedendo come da programma.   

Arthur Brouwer, CEO di Heesen, commenta: «Il 2021 è stato un anno molto esaltante per il nostro cantiere, non solo per i tanti successi di vendite che ci impegnano per gli anni a venire, ma anche per le pietre miliari raggiunte nella costruzione dei nostri yacht. Oggi celebriamo il varo tecnico di questo bellissimo 50 metri. Project Aura è il quinto yacht varato quest’anno».  

Per questo progetto Clifford Denn ha disegnato linee esterne sofisticate caratterizzate da sinuose forme filanti con elementi ispirati al design dell’automobilismo classico, inserendo generosi spazi esterni dettagli particolarmente curati. La funzionale plancia con finestre spioventi di derivazione navale conferisce un tocco di mascolinità al disegno, mentre la prua slanciata e il cavallino rovesciato generano un profilo dal formidabile impatto visivo che aggiunge genuina originalità e stile.

Realizzato sfruttando la collaudata piattaforma della classe Steel, la prua a bulbo di Aura fende agilmente le onde garantendo doti marine superlative, caratteristica che rende lo yacht ideale per le lunghe crociere. Due motori MTU 8V4000 M63 da 1000 kW spingono Aura ad una velocità massima di 15 nodi con una autonomia di 3800 miglia nautiche ad una andatura di crociera di 13 nodi. 

L’armatore e il suo team stanno lavorando a fianco di Reymond Langton per personalizzare gli interni adeguandoli ai propri gusti ed alle esigenze della famiglia. 

Cinque cabine permettono di accogliere fino a dieci ospiti, con la suite armatoriale posizionata a prua del main deck e le altre sistemazioni al lower deck. 

Project Aura resterà al cantiere di Oss per il collaudo dei suoi sistemi principali, prima di salpare alla volta di Hellevoetsluis per una serie di intense prove di navigazione nelle acque agitate del Mare del Nord. La consegna è prevista per la fine di aprile 2022. 

SPECIFICHE
Architettura navale:Heesen Yachts
Exterior design:Clifford Denn Design
Interior design: Reymond Langton Design
Certificazioni:Lloyds ✠ 100A1 SSC Yacht ✠ LMC
AMS Large Commercial Yacht Code LY3
Materiale scafo:Acciaio
Materiale sovrastruttura:Alluminio
DIMENSIONI
Lunghezza:49,90 metri
Larghezza:9,00 metri
Pescaggio (a metà carico):2,75 metri
Dislocamento a metà carico:440 tonnellate ca.
Stazza lorda:< 500 tonnellate
SISTEMAZIONI
Ospiti:10
Equipaggio:10
Cabine:Suite armatoriale, 3 matrimoniali, 1 doppia
DETTAGLI TECNICI
Velocità massima:15 nodi
Autonomia:3.800 miglia alla velocità di 12 nodi
Capacità serbatoio carburante:60.000 litri
Capacità serbatorio acqua:20.000 litri
PROPULSIONE
Motorizzazione:2 x MTU 8V 4000 M63
Potenza massima:2 x 1.000 kW
Trasmissione:2 x ZF 5311
Controllo motori:MTU Blue Vision (nuova generazione)
Eliche:2 a 5 pale a passo fisso
Generatori principali:2 x Zenoro 125 kW
Bow thruster:HRP 1001 90 kW – idraulico
Stabilizzatori:Naiad Dynamics, 2 pinne, zero speed






Fonte: Heesen Yachts

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Posata la chiglia di Project Venus
23 Novembre 2022

di Redazione Superyacht

Heesen Yachts al FLIBS 2022 con Ocean Z (ex Project Aura)
29 Ottobre 2022

di Redazione Superyacht

Venduto il Project Serena
3 Ottobre 2022

di Redazione Superyacht


IDEE PER IL CHARTER IN ITALIA
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Mangusta 165 M/Y AAA in vendita da Camper & Nicholsons
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee



Megayacht
Venduto il settimo Baglietto T52
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Sanlorenzo posa la chiglia del primo 72Steel
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht