Crociere Contemporanee
Dal 4 dicembre obbligatorio il vaccino contro il COVID-19 per imbarcarsi sulle navi di MSC Crociere
63     

MSC Crociere ha annunciato che gli ospiti della stagione invernale su tutte le navi della flotta devono essere vaccinati contro il COVID-19 ed effettuare un test COVID-19 prima della data prevista per l’imbarco.  

Le misure sono già entrate in vigore per tutti i viaggi invernali di MSC Crociere in Nord Europa, Nord America, Sud America, Sud Africa e Medio Oriente, e ora vengono estese anche alle crociere nel Mediterraneo, con i nuovi requisiti che riguarderanno gli ospiti prenotati sulle navi MSC Grandiosa e MSC Fantasia a partire dal 4 dicembre. 

Gli ospiti sono considerati vaccinati se hanno concluso il ciclo completo di vaccinazione COVID-19 almeno 14 giorni prima dell’inizio della loro partenza. Tutti gli ospiti dovranno inoltre sottoporsi a un test COVID-19 entro le 72 ore dalla partenza della nave.

La nuova norma si applica a tutti gli ospiti di età pari o superiore ai 12 anni e si aggiunge alle misure di salute e sicurezza già esistenti introdotte da MSC Crociere nell’estate 2020, che oggi costituiscono la base di un protocollo diventato un modello a livello mondiale. Tra le diverse misure previste, oltre a quelle già menzionate, è incluso un ulteriore test COVID-19 prima dell’imbarco che si aggiunge alle regole vigenti durante la navigazione, progettate per offrire a tutti gli ospiti e all’equipaggio il massimo livello di protezione. Per gli ospiti di età inferiore ai 12 anni, in quanto non idonei alla vaccinazione, restano in vigore le attuali misure.

Gianni Onorato, CEO di MSC Crociere, ha dichiarato: «Il nostro protocollo di salute e sicurezza ha aperto la strada nel settore non solo perché siamo stati la prima grande compagnia di crociere a riprendere le operazioni internazionali, ma anche per la sua flessibilità nell’adattarsi all’evoluzione della pandemia a terra. Questo approccio ha rassicurato i nostri ospiti, il nostro equipaggio e le popolazioni delle località che visitiamo con le nostre navi. Abbiamo potuto verificare già lo scorso inverno durante i nostri viaggi nel Mediterraneo che, anche nel pieno di un nuovo picco della pandemia a terra, siamo in grado di adattare le nostre misure di salute e sicurezza a bordo in modo appropriato continuando a offrire il massimo livello di protezione ai nostri ospiti e all’equipaggio. Anche in queste settimane – in cui alcuni paesi in Europa stanno vedendo un sensibile aumento dei tassi di infezione – il nostro approccio non cambia, e dimostra ancora una volta che la salute e la sicurezza è la nostra priorità per garantire il benessere dei passeggeri a bordo delle nostre navi e presso le comunità visitate».

Qualsiasi ospite che non sarà completamente vaccinato in tempo per la data di partenza, può scegliere di posticipare la sua vacanza in un momento successivo o richiedere un rimborso. 

Fonte: Community Strategic Communication Advisers per MSC Crociere
Foto: Riccardo Fani

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
ARTICOLI CORRELATI
Ferragosto, boom di crociere nei porti italiani
3 Agosto 2022

di Redazione Crociere

Venduta per la demolizione la ex MSC Rhapsody
18 Luglio 2022

di Redazione Crociere


IDEE PER IL CHARTER

Ferretti 780
Mar Tirreno | 7 giorni
Sanlorenzo 80
Isola d'Elba | 8 ore
Princess 50
Bergen - Hardangerfjord | 4 giorni
MERCATI FINANZIARI



Superyacht



Crociere Contemporanee
Ferragosto, boom di crociere nei porti italiani
3 Agosto 2022 di Redazione Crociere
Fincantieri vara Norwegian Viva
2 Agosto 2022 di Redazione Crociere
Fincantieri consegna Norwegian Prima
29 Luglio 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Trasferito a Viareggio il nuovo Codecasa 58 costruzione C127
12 Agosto 2022 di Redazione Superyacht
Destriero: un record imbattuto da 30 anni
9 Agosto 2022 di Redazione Crociere
CRN consegna M/Y Ciao
2 Agosto 2022 di Redazione Superyacht