Megayacht
Avviata la costruzione di Project Akira
51     

Con la posa della chiglia, nella giornata di ieri Heesen ha celebrato l’avvio dei lavori per la costruzione di Project Akira. 

Akira è il primo della nuova serie di yacht veloci in alluminio di Heesen. Lungo 57 metri e con una stazza lorda di circa 780 GT, grazie alla lunga linea di galleggiamento, alla struttura leggera in alluminio, al controllo dei pesi e all’ultraefficiente scafo Fast Displacement Hull Form, potrà raggiungere la velocità massima di 22 nodi con motori dalla potenza relativamente contenuta (due MTU 16V 4000 M65L da 2.560 kW).

Lo scafo di Project Akira rappresenta l’ultimo perfezionamento del Fast Displacement Hull Form, concepito dagli idrodinamicisti di Van Oossanen e ulteriormente migliorato dagli architetti navali ed ingegneri di Heesen. Grazie all’opera viva a bassa resistenza, Akira è veloce ma dai consumi molto contenuti poiché la grande efficienza dello scafo si traduce in minore potenza da installare, consentendo consumi anche dimezzati rispetto ad uno yacht dislocante in acciaio di pari dimensioni. Inoltre il pescaggio ridotto di appena 2,3 metri lo rende uno yacht ideale per qualsiasi destinazione, perfetto per le acque turchesi delle Bahamas come le località costiere del Mediterraneo dai bassi fondali.  

A Frank Laupman di Omega Architects è stato affidato l’incarico di disegnare le linee esterne di Project Akira. Il profilo è contemporaneo, sportivo, lungo e slanciato. L’effetto complessivo è simile al balzo di un animale scattante. Le proporzioni perfette ed appariscenti, insieme a dettagli innovativi, rendono lo yacht immediatamente riconoscibile. Dettaglio di rilievo, l’ardita forma concava della poppa, destinata a distinguersi con carattere in qualsiasi marina del mondo.

«Vediamo un grande potenziale per questo nuovo modello» afferma Arthur Brouwer, CEO di Heesen. «Akira è l’unico motor yacht veloce di 57 metri in alluminio del Nord Europa disponibile per la consegna nella primavera 2024. Il design del 57 metri Aluminium rappresenta il perfetto contrappunto alla classe Steel di 55 metri ed è ideale per quei clienti che cercano velocità, efficienza e volume».

Per l’allestimento lussuoso dei 400 metri quadrati di spazi interni, Heesen ha collaborato sin dal principio con Harrison Eidsgaard per la definizione dei piani generali. Una scelta che ha portato ad un cambio di passo relativamente all’impostazione del design. «Introdurci così presto nel progetto ha significato che le parti meccaniche della nave venissero considerate congiuntamente con gli interni» dichiara Ben Harrison. «Così alle aree chiave sono stati assegnati gli spazi di cui avevano bisogno, a beneficio dei flussi» 

Gli arredi interni sono stati progettati per consentire all’armatore di esprimere il proprio gusto e personalizzare lo yacht secondo il proprio stile di vita. «È un’estetica relativamente semplice» spiega Ewa Eidsgaard. «Invita alla personalizzazione ma mette in mostra mobili d’artigianato, come nel salone principale. Sono presenti solo tre materiali – peltro, intarsi in pelle e impiallacciatura di legno – ma i dettagli e le sottili variazioni tonali ne conferiscono ricchezza decorativa. I materiali utilizzati per gli interni riflettono la luce intorno e creano un ambiente socievole e tattile che incornicia i grandi panorami sul mare» aggiunge. «Le finiture in acciaio inossidabile, gli accenti di peltro scuro e i materiali metallizzati portano un senso di calore all’interno senza nulla togliere alla bellezza dell’ambiente circostante».

Sei cabine consentono di accogliere a bordo fino a dodici ospiti. A prua del main deck trova posto il luminoso e spazioso appartamento armatoriale da 63 metri quadrati composto da studio, camera da letto, armadi per Lui e Lei, bagno a tutto baglio con vasca e cabina doccia. Quattro cabine doppie sono situate al ponte inferiore, mentre la cabina VIP è al bridge deck. Tutti i ponti sono serviti da ascensore panoramico.

Gli spazi esterni sono stati progettati attentamente per offrire la migliore esperienza di vita in mare. Le grandi finestre creano una connessione tra ambienti interni ed esterni. Dalla terrazza di poppa del ponte superiore, all’ampio sundeck con jacuzzi, e dalla zona lounge a prua del bridge deck fino al beach club, armatore e ospiti troveranno sempre il luogo perfetto dove rilassarsi.

La consegna di Project Akira è in programma per la primavera 2024 e la richiesta è di 52,5 milioni di euro. 

SPECIFICHE GENERALI
Scafo:Dislocante veloce
Architettura navale:Van Oossanen Naval Architects
Heesen Yachts
Exterior design:Omega Architects
Interior design: Harrison Eidsgaard
Materiale scafo:Alluminio
Materiale sovrastruttura:Alluminio
Classificazione:ABS ✠ A1 Commercial Yachting Service ✠ AMS Large Commercial Yacht Code Reg-YC
DIMENSIONI
Lunghezza f.t.:56,7 metri
Larghezza f.t.:10,3 metri
Pescaggio a metà carico:2,3 metri
Dislocamento a metà carico:490 tonnellate
Stazza lorda:780 GT
SISTEMAZIONI
Ospiti:12 in 6 cabine
Equipaggio:13 in 7 cabine
EQUIPAGGIAMENTO
Motori principali:2 x MTU 16V 4000 M65L 2.560 kW
Generatori:2 x Zenoro 175 kW
Elica di prua:ZF-Marine 125 kW elettrica
Propulsione:Doppia elica pentapala a passo fisso
Stabilizzatori:Naiad Dynamics, type 820L zero speed
Controllo motori:MTU Blue Vision NG
Capacità serbatoio carburante:80.000 litri
Capacità serbatoio acqua:24.000 litri
Dissalatori:2 x Idromar 9000 litri/giorno
Boiler:2 x 300 litri
Gru tender:Hydromar 1.900 Kg
PRESTAZIONI
Velocità massima a metà carico:22 nodi
Autonomia:4.400 miglia a 12 nodi









Fonte: Heesen Yachts

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Posata la chiglia di Project Venus
23 Novembre 2022

di Redazione Superyacht

Heesen Yachts al FLIBS 2022 con Ocean Z (ex Project Aura)
29 Ottobre 2022

di Redazione Superyacht

Venduto il Project Serena
3 Ottobre 2022

di Redazione Superyacht

XV67, il nuovo explorer di Heesen Yachts
30 Settembre 2022

di Redazione Superyacht


IDEE PER IL CHARTER IN CORSICA
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Benetti Classic 115 M/Y Accama in vendita da Idea Yachting
24 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto il settimo Baglietto DOM133
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Celebration battezzata a Miami
21 Novembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Posata la chiglia di Project Venus
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Varato il primo Sanlorenzo 57Steel
7 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Proseguono i lavori per la costruzione del 53 metri Sea Club
7 Ottobre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Luxury
Tagliata la prima lamiera di Silver Ray
23 Novembre 2022 di Redazione Crociere
Fincantieri consegna Viking Neptune
10 Novembre 2022 di Redazione Crociere


Crociere Premium
Possibile interesse di Disney per la Global Dream
7 Ottobre 2022 di Redazione Crociere


CRUISE LIFESTYLE
CRUISE & SUPERYACHT NEWS