Megayacht
Alia Yachts vara il 55 metri Al Waab II
178     

Alia Yachts ha varato Al Waab II, superyacht di 55 metri che farà il suo debutto alla prossima edizione del Monaco Yacht Show, in programma dal 22 al 25 settembre 2021.

«Siamo molto orgogliosi di Al Waab II» ha commentato Gökhan Çelik, presidente di Alia. «Crediamo che sia lo yacht più lungo al mondo in acciaio e alluminio sotto le 500 GT, che definisce nuovi standard nei volumi esterni ed interni nella sua categoria. Gli yacht stanno diventando più lunghi e larghi, ma gli armatori vogliono ancora restare sotto la soglia delle 500 GT. Vediamo un interesse crescente per questa tipologia di yacht e pertanto essere tra i primi a realizzare questo progetto imponente è una importante pietra miliare per Alia».

Nonostante le tante sfide affrontate da Alia e da altri cantieri durante la pandemia da Covid-19, il varo è avvenuto soltanto con poche settimane di ritardo.

«Gli ultimi due anni sono stati difficili, ma abbiamo adottato molte misure sanitarie e di sicurezza, e per compensare i ritardi accusati dai nostri fornitori europei abbiamo aggirato il problema e trovato soluzioni per recuperare il tempo perso» ha continuato Çelik. «Il fatto di esserci riusciti in poco più di due anni, nonostante tutto, rende onore agli uomini e donne che hanno lavorato qui».

Progettato dallo studio olandese Vripack, le linee esterne e l’architettura navale bilanciano bene peso, spazio e funzione, rendendo Al Waab II uno yacht straordinario, caratterizzato da linee decise, ponti poppieri terrazzati ed una prua quasi verticale. L’ampio uso del vetro offre visuali e tratti ottimizzati, insieme a un layout razionale, volti ad un obiettivo comune, quello di vivere il mare.

Il contenimento del volume al di sotto della soglia delle 500 tonnellate di stazza lorda è stato ottenuto concentrandosi sulle aree esterne e del beach club. Tali ambienti ricorrono all’uso di superfici laterali semitrasparenti per ottenere aree riparate dal vento ed in grado di offrire contemporaneamente una connessione diretta con il mare.

Lo yacht permette di accogliere 12 ospiti in 6 suite. L’appartamento armatoriale si sviluppa su due livelli, con la camera da letto posizionata a prua dell’upper deck in modo da garantire panorami straordinari, mentre camerino e bagno sono situati al sottostante main deck.

SF Yachts ha rappresentato l’armatore durante tutto il progetto. «L’armatore desiderava uno yacht custom che fosse moderno, innovativo e soprattutto simile a una casa, e con questo intende comfort, spazio, lusso, privacy e stabilità in mare» afferma Francesco Pitea, CEO di SF Yachts. «La quantità di spazi esterni e la semplicità del layout fa la grande differenza, consentendo all’armatore di godersi il suo yacht».

«Per molti armatori il concetto di godersi una casa sul mare è quello che guida la loro passione per lo yachting» afferma Bart Bouwhuis, direttore co-creativo di Vripack. «L’armatore di Al Waab II aveva l’esplicito desiderio di usare la sua barca come un appartamento per la sua famiglia. Quel desiderio è diventato il principio base dell’intero design. Il risultato è la vera essenza della vita sull’acqua».

Una volta completato l’allestimento, seguiranno per Al Waab II le prove in mare in vista della sua consegna all’armatore.







Fonte: Sand People Communication per Alia Yachts
Foto: Alia Yachts

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Proseguono i lavori per la costruzione del 53 metri Sea Club
7 Ottobre 2022

di Redazione Superyacht


IDEE DI VIAGGIO: CARAIBI
Costa Favolosa
Olanda, Irlanda e Inghilterra
MSC Virtuosa
Belgio, Olanda, Francia, Regno Unito
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Benetti Classic 115 M/Y Accama in vendita da Idea Yachting
24 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto il settimo Baglietto DOM133
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Celebration battezzata a Miami
21 Novembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Posata la chiglia di Project Venus
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Varato il primo Sanlorenzo 57Steel
7 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Proseguono i lavori per la costruzione del 53 metri Sea Club
7 Ottobre 2022 di Redazione Superyacht