Crociere Contemporanee
3400 passeggeri cinesi si rifiutano di sbarcare in Corea del Sud
176     

Continuano le tensioni tra Cina e Corea del Sud a seguito della disapprovazione del governo cinese di installare il sistema antimissilistico americano Terminal High Altitude Area Defense (THAAD) nella contea sudcoreana di Seongju.

A bordo di Costa Serena, sabato scorso 3400 passeggeri cinesi si sono rifiutati in massa di visitare l’isola di Jeju. Una decisione che ha sorpreso tutti quanti, equipaggio, autorità portuale, autisti degli 80 pullman che erano già schierati per portare i turisti in giro per l’isola.
I passeggeri sono rimasti a bordo per quattro ore, prima di ripartire per Tianjin, la destinazione successiva. Per questa partenza, la crociera era un viaggio premio organizzato da una compagnia cinese, iniziato a Fukuoka, in Giappone, secondo quanto riportato dai media.

Secondo quanto riporta CGTN (China Global Television Network), Costa Crociere starebbe considerando la cancellazione degli scali a Jeju, dalla metà di  marzo fino alla fine di giugno, che coinvolgono due navi e 26 partenze. I porti sudcoreani saranno sostituiti da altri nel Giappone, una strategia adottata, oltre che da Costa Crociere, anche da Princess Cruises e Royal Caribbean Cruises.

Fonte: Shanghaiist
[otw_is sidebar=otw-sidebar-3]

 

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Costa Crociere inaugura la stagione estiva 2024 a Taranto
9 Giugno 2024

di Redazione Crociere

Costa Crociere torna a Olbia con Costa Pacifica
14 Maggio 2024

di Redazione Crociere


PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Consegnato M/Y ALP, Heesen di 50 metri ex Project Jade
12 Giugno 2024 di Redazione Superyacht
Varato M/Y Rilassata, sesto Tankoa S501
7 Giugno 2024 di Redazione Superyacht