Megayacht
Venduto il Project Serena
58     
  • 5.0
  • Heesen annuncia la vendita di Project Serena, primo 55 metri della rinnovata classe Steel. Il cliente, rappresentato da Arcon Yachts Monaco, è uno yachtman esperto che del progetto ha apprezzato le linee esterne dai tratti decisi, il generoso volume di 760 GT, la piattaforma di design collaudata e le prestazioni.

    «Questo è il secondo yacht della serie di 55 metri in acciaio venduto da Arcon, un risultato straordinario» commenta Friso Visser, direttore commerciale di Heesen. «La serie Steel di 55 metri si sta rivelando di notevole successo: è abbastanza grande da contenere il lusso che ci si aspetta da un superyacht, ma ancora abbastanza piccola per poter accedere nei porti più intimi del Mediterraneo. Gli ospiti possono sentirsi a casa durante le lunghe traversate, ma anche in luoghi esclusivi come Portofino o Saint Tropez. Siamo lieti che un cliente così esperto abbia apprezzato a prima vista le numerose qualità di questo yacht».

    Project Serena è la settima unità della serie, ma possiede alcune interessanti novità che la distinguono dalle altre gemelle. Una vetrata scura a tutta altezza più estesa, senza montanti, nel salone principale e nella sky lounge, conferisce un aspetto leggermente più aggressivo al profilo. Le linee orizzontali aumentano la lunghezza ottica bilanciandone l’altezza. Il nuovo design di Frank Laupman offre un tocco di novità ed eleganza, mantenendo sempre una decisa familiarità con le precedenti unità della serie.

    In questo progetto è previsto un balcone alla francese nell’appartamento armatoriale sul ponte principale a prua, una caratteristica davvero unica che cambia sostanzialmente lo spazio. Il layout delle aree esterne risulta meno formale e focalizzate sulla zona pranzo all’aperto. L’inserimento di ulteriori scale permette inoltre una circolazione più fluida, mentre il layout del sundeck è stato ampliato per ricavare ancora più spazio.

    Luca Dini Design and Architecture ha lavorato a stretto contatto con il team di Omega e gli ingegneri di Heesen per ottimizzare il layout interno in modo da sfruttare al meglio il volume di 760 GT e valorizzare le finestrature a tutta altezza. Luca Dini e il suo team lavoreranno anche per personalizzare ulteriormente il design degli interni adeguandolo allo stile di vita e al gusto personale degli armatori.

    Come le altre sue sorelle, la bellezza di Project Serena si estende sotto la linea di galleggiamento. L’ultra efficiente scafo FDHF concepito da van Oossanen e ulteriormente sviluppato da Heesen garantirà consumi ridotti e un comfort eccellente anche in caso di mare mosso. Due MTU 8V4000 M63 IMO III da 1000 kW ciascuno consentiranno una velocità massima di 15,5 nodi e un’autonomia transatlantica di 4.500 miglia nautiche a 13 nodi.

    Project Serena sarà consegnato nell’autunno 2024, in tempo per la stagione invernale ai Caraibi.

    SPECIFICHE GENERALI
    Scafo:Dislocante veloce
    Architettura navale:Van Oossanen Naval Architects
    Heesen Yachts
    Exterior design:Omega Architects
    Interior design: Luca Dini Design & Architecture
    Materiale scafo:Acciaio
    Materiale sovrastruttura:Alluminio
    Classificazione:Lloyds ✠ 100A1 SSC Yacht ✠ LMC, UMS Large Commercial Yacht Code LY3
    DIMENSIONI
    Lunghezza f.t.:55 metri
    Larghezza f.t.:9,6 metri
    Pescaggio a metà carico:2,85 metri
    Dislocamento a metà carico:600 tonnellate
    Stazza lorda:760 GT
    SISTEMAZIONI
    Ospiti:12 in 6 cabine
    Equipaggio:13 in 7 cabine
    Cabine ospiti:1 Suite armatoriale
    1 Cabina VIP
    2 Cabine matrimoniali
    2 Cabine doppie
    EQUIPAGGIAMENTO
    Motori principali:2 x MTU 8V 4000 M63 (IMO Tier III) 1.000 kW
    Generatori:2 x Zenoro 175 kW
    1 x Zenoro 80 kW
    Elica di prua:ZF-Marine 125 kW elettrica
    Propulsione:Doppia elica pentapala a passo fisso
    Stabilizzatori:Naiad Dynamics, type 720 zero speed
    Controllo motori:MTU Blue Vision NG
    Capacità serbatoio carburante:100.000 litri
    Capacità serbatoio acqua:24.000 litri
    Dissalatori:2 x Idromar 9000 litri/giorno
    Boiler:2 x 300 litri
    Gru tender:Hydromar 1.900 Kg
    PRESTAZIONI
    Velocità massima a metà carico:15,5 nodi
    Autonomia:4.500 miglia a 13 nodi







    Fonte: Heesen Yachts

    Dai un voto all'articolo
    Media: 5
    Voti: 2
    ARTICOLI CORRELATI
    Posata la chiglia di Project Venus
    23 Novembre 2022

    di Redazione Superyacht

    Heesen Yachts al FLIBS 2022 con Ocean Z (ex Project Aura)
    29 Ottobre 2022

    di Redazione Superyacht

    XV67, il nuovo explorer di Heesen Yachts
    30 Settembre 2022

    di Redazione Superyacht

    Assemblato scafo e sovrastruttura di Project Oslo24
    26 Settembre 2022

    di Redazione Superyacht


    IDEE PER IL CHARTER IN ITALIA
    MERCATI FINANZIARI


    Superyacht
    Mangusta 165 M/Y AAA in vendita da Camper & Nicholsons
    29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
    Benetti Classic 115 M/Y Accama in vendita da Idea Yachting
    24 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



    Crociere Contemporanee



    Megayacht
    Venduto il settimo Baglietto T52
    29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
    Sanlorenzo posa la chiglia del primo 72Steel
    29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
    Posata la chiglia di Project Venus
    23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



    Crociere Luxury
    Tagliata la prima lamiera di Silver Ray
    23 Novembre 2022 di Redazione Crociere