Mercato e Finanza
The Yacht Portfolio vicina all’acquisizione di Sea Cloud Cruises
117     

The Yacht Portfolio, società di investimenti nel settore marittimo che fa capo a Marriott International, ha annunciato di aver sottoscritto una lettera di intenti per acquisire Sea Cloud Cruises. Le trattative, in corso da diversi mesi, hanno portato alla conclusione che entrambe le parti sono partner ideali per rafforzare le rispettive posizioni di mercato.

Sea Cloud Cruises opera nel settore delle crociere di lusso con tre velieri: lo storico Sea Cloud (109 metri – 2532 GT – 64 passeggeri), Sea Cloud II (117 metri – 3849 GT – 94 passeggeri) e Sea Cloud Spirit, la nave più recente della flotta (138 metri – 5431 GT – 136 passeggeri).

«Sea Cloud offre esperienze di crociere talmente uniche ed ecosostenibili che ben si adattano al nostro continuo obiettivo di costruire una solida gamma di marchi di lusso di nicchia» ha affermato Douglas Prothero, CEO di The Yacht Portfolio. «Non vediamo l’ora di completare la transazione con il team di Sea Cloud e di supportare il marchio nella successiva fase di crescita nel settore delle crociere di lusso».

Questa acquisizione consente a Marriott International di ampliare ulteriormente le operazioni di crociera con un altro marchio già molto affermato. Il gigante alberghiero americano si era già affacciato al comparto delle crociere di lusso nel 2017 avviando il brand The Ritz-Carlton Yacht Collection.

«Per oltre 40 anni Sea Cloud Cruises ha perseguito il principio del turismo sostenibile, utilizzando la forza del vento per offrire esperienze di navigazione uniche e di lusso intorno al mondo» ha affermato Hermann Ebel, direttore generale di Sea Cloud Cruises. «La maggior parte di ogni viaggio viene effettuata a vela, a motori spenti, offrendo il modo più pulito di viaggiare per mare. I velieri di Sea Cloud offrono un’atmosfera rilassata, un servizio attento e sono frequentati da clienti affezionati. Siamo lieti che The Yacht Portfolio rafforzi la posizione di mercato di Sea Cloud. E’ una strada che segna molti altri anni di successi internazionali e che pone le basi per una ulteriore crescita della compagnia».

Dopo l’acquisizione Sea Cloud Cruises continuerà ad avere la propria sede ad Amburgo. Le crociere ed i charter già pianificati restano confermati. Entrambe le parti comunicano di essere intenzionate a finalizzare la lettera d’intenti.

Fonte: Sea Cloud Cruises

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
ARTICOLI CORRELATI
Consegnata Sea Cloud Spirit
13 Maggio 2021

di Redazione Crociere

Guide Berlitz 2020: le migliori navi da crociera boutique
8 Gennaio 2020

di Redazione Crociere

Riprendono i lavori per la nuova ammiraglia di Sea Cloud Cruises
23 Novembre 2018

di Redazione Superyacht


SUPERYACHT IN VENDITA

Akhir 35S
Cantieri di Pisa
34.72 m | 1990
115 HT
Baglietto
34.50 m | 2005
SD 112
Sanlorenzo
34.10 m | 2016
MCY 115
Monte Carlo Yachts
32 m | 2016
104
Sanlorenzo
31.70 m | 2010
Admiral 32
Cantieri di Lavagna
31.20 m | 2005
102 Asymmetric
Sanlorenzo
31.08 m | 2020
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Posata la chiglia di Project Orion
23 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Nuovo ISA GT 33: sofisticato coupé
21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Centouno Navi “Forza”: la velocità può essere anche green
15 Settembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere semplifica i protocolli sanitari Covid-19
19 Settembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Nobiskrug costruirà Project Orkan, superyacht di 83 metri
21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto 73Steel, il più grande superyacht Sanlorenzo
20 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
CRN vara il superyacht CRN M/Y 141
3 Settembre 2022 di Redazione Superyacht