Crociere Contemporanee
Norwegian Cruise Line rimette in servizio altre 8 navi
188     

Norwegian Cruise Line ha annunciato oggi che riprenderà le operazioni da altri porti statunitensi e internazionali questo autunno.

Gli ospiti potranno ripartire a bordo di Norwegian Breakaway, Encore, Escape, Pearl, Jewel, Sun, Spirit e Pride of America per esplorare le Hawaii, i Caraibi, il Canale di Panama, Asia e molto altro ancora. All’inizio di questa settimana, NCL ha anche annunciato il suo ritorno a Seattle per la stagione delle crociere in Alaska, con data di inizio fissata per il 7 agosto 2021. I viaggi previsti negli Stati Uniti sono subordinati al conseguimento di un certificato di navigazione condizionale rilasciato dai Centri statunitensi per il controllo delle malattie e prevenzione (CDC).

Oggi la compagnia ha annunciato i suoi piani di riassegnazione per le seguenti navi:

  • Norwegian Joy da Miami a partire dal 19 ottobre 2021 con viaggi nei Caraibi da cinque a 11 giorni.
  • Norwegian Breakaway con itinerari di sette giorni alle Bermuda da New York a partire dal 24 ottobre 2021.
  • Pride of America con viaggi di sette giorni alle Hawaii in partenza da Honolulu dal 6 novembre 2021.
  • Norwegian Bliss da Los Angeles per viaggi di sette giorni sulla Riviera messicana a partire dal 7 novembre 2021.
  • Norwegian Encore con itinerari di sette notti da Miami ai Caraibi a partire dal 14 novembre 2021.
  • Norwegian Escape, dal 20 novembre 2021, con partenze da Orlando (Port Canaveral), in Florida, per itinerari di sette giorni ai Caraibi.
  • Norwegian Pearl con crociere sul Canale di Panama, Bahamas e Caraibi a partire dal 23 dicembre 2021.
  • Norwegian Jewel, a partire dal 20 gennaio 2022, sarà la prima nave della flotta ad offrire crociere di andata e ritorno sul Canale di Panama da Panama City (Colón e Fuerte Amador).
  • Norwegian Sun salperà per la prima volta in Asia a partire dal 28 gennaio 2022, offrendo un itinerario giapponese di cinque giorni da Hong Kong, prima di partire per una serie di crociere di 11 giorni da Hong Kong, Singapore e Bangkok.
  • Norwegian Spirit effettuerà crociere di 12 giorni in Australia e Nuova Zelanda da Sydney e Auckland, in Nuova Zelanda, a partire dal 9 febbraio 2022.

Ulteriori aggiornamenti saranno annunciati nel prossimo futuro.


Norwegian Bliss

© Norwegian Cruise Line

«Quando accoglieremo nuovamente i nostri ospiti a bordo della Norwegian Jade a luglio, saranno esattamente 500 giorni dall’ultima volta che le nostre navi hanno salpato», ha affermato Harry Sommer, Presidente e CEO di Norwegian Cruise Line. «Sono così felice che stiamo finalmente tornando a ciò che amiamo di più e sono molto orgoglioso che continuiamo a riprogrammare e ampliare la ripresa del servizio della nostra flotta in modo costante. Abbiamo sempre detto che non ci saremmo affrettati a riprendere la navigazione, ma che lo avremmo fatto nel momento in cui ci saremmo sentiti di poterlo fare in sicurezza, mantenendo la nostra incomparabile esperienza a favore degli ospiti. I nostri sforzi per riprendere la navigazione in sicurezza continueranno ad essere puntuali e costanti, guidati dai protocolli scientifici e rigorosi del nostro programma di salute e sicurezza Sail Safe, in collaborazione con i nostri partner di destinazione e con una varietà di organi di governo. Non vediamo l’ora di vedere i nostri ospiti riscoprire il mondo e condividere bellissime esperienze e ricordi con i propri cari».

In concomitanza con l’annuncio di oggi, la compagnia ha cancellato tutti i viaggi su Pride of America fino al 30 ottobre 2021; Norwegian Escape fino al 2 novembre 2021; Norwegian Jewel fino al 9 gennaio 2022; Norwegian Pearl fino al 7 dicembre 2021; Norwegian Spirit fino al 28 gennaio 2022; Norwegian Sun fino al 18 gennaio 2022; e l’itinerario del 24 ottobre 2021 a bordo della Norwegian Bliss.

A causa delle tempistiche necessarie per il ritorno in servizio di una nave e al fine di massimizzare la breve stagione di crociere in Alaska, la compagnia ha deciso di trasferire l’equipaggio dalla Norwegian Joy in Alaska e ha cancellato gli itinerari da Montego Bay, Giamaica. Gli ospiti e i partner di viaggio con prenotazioni interessate verranno contattati direttamente.

La politica di cancellazione Peace of Mind rimane in vigore per gli ospiti che navigano su crociere con date di imbarco fino al 31 ottobre 2021. Questi ospiti hanno la possibilità di annullare la loro crociera fino a 15 giorni prima della partenza. Coloro che usufruiscono della politica Peace of Mind riceveranno un rimborso completo sotto forma di un futuro credito che può essere utilizzato per qualsiasi partenza fino al 31 dicembre 2022.

Fonte: Aviareps per Norwegian Cruise Line

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Completato il rinnovamento della Norwegian Joy
7 Marzo 2024

di Redazione Crociere


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
MSC Preziosa
Capo Nord e Oceano Artico
Costa Favolosa
Olanda, Irlanda e Inghilterra
Caribbean Princess
Fiordi Norvegesi fino a Capo Nord
MSC Poesia
Norvegia, Danimarca
MSC Euribia
Danimarca, Norvegia


Superyacht
Assemblati scafo e sovrastruttura di Project Sophia
10 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Svelati i dettagli di design della linea Admiral Quaranta
9 Luglio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee



Megayacht
Venduto da Denison Yachting un Dynamiq GTT 170
11 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Varato il sesto Amels 60 Limited Editions
8 Luglio 2024 di Redazione Superyacht


Crociere Luxury
Cerimonia di impostazione per Four Seasons I
9 Luglio 2024 di Redazione Crociere
Varata ad Ancona da Fincantieri “Viking Vesta”
5 Luglio 2024 di Redazione Crociere