Megayacht
Heesen Yachts presenta il concept yacht Maximus
1548     
Itabus

Heesen Yachts presenta Maximus, un rivoluzionario concept yacht di 83 metri disegnato da Clifford Denn.
L’obiettivo del progetto era sviluppare una piattaforma estremamente flessibile che proponesse un’ottima distribuzione di volumi e spazi, sia interni che esterni, creando un superyacht dal profilo lungo, basso, slanciato e stretto, ideale per sfruttare tutte le potenzialità del nuovo bacino, in grado di accogliere scafi fino agli 83 metri di lunghezza.

Traendo ispirazione dalle navi da crociera disegnate da Clifford Denn per Cunard (Queen Mary 2), P&O e, in modo particolare, Viking Ocean Cruises, dove il ponte di comando è situato a prua, sotto il ponte passeggeri, il progetto Maximus mira ad esaltare l’esperienza dell’armatore. Questo avviene proponendo una soluzione inedita nel layout: un intero ponte ad uso esclusivo dell’armatore e degli ospiti che percorre tutta la lunghezza dell’imbarcazione.

La prua quasi verticale ha aumentato la lunghezza al galleggiamento del superyacht, permettendo così di spostare più avanti le paratie, guadagnando volume e spazi interni. Ne hanno beneficiato le aree esterne a poppa, dove è stata ricavata un’impressionante area piscina, con cascata e ampia piattaforma bagno.
Il Main Deck, poco oltre l’area piscina, accoglie una magnifica e comoda area lounge/dining esterna, mentre ampie scale collegano tutti i ponti esterni.
I ponti aperti a poppa permettono una buona protezione contro il vento a tutti i livelli, senza compromessi per le prestazioni idrodinamiche, le quali rappresentano una caratteristica distintiva degli yacht di Heesen.
La flessibilità del progetto Maximus consente di configurare su questo superyacht cinque cabine ospiti e la possibilità di collegare due cabine VIP e una per gli ospiti con porte comunicanti. Alla suite armatoriale sono ovviamente riservati spazi generosi, oltre che essere concepita per sorprendere.

«Rispetto agli altri yacht di queste dimensioni, possiede una piscina enorme ed immense aree esterne, e tutto questo con gli stessi volumi interni di un normale 83 metri», ha dichiarato Denn. «E’ la filosofia di una grande barca che pone al primo posto le necessità dell’armatore».

Fonte: Heesen Yachts
Rendering: Heesen Yachts

[otw_is sidebar=otw-sidebar-1]

 

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Assemblati scafo e sovrastruttura di Project Sophia
10 Luglio 2024

di Redazione Superyacht

Venduto Project Venus, Heesen di 55 metri
4 Luglio 2024

di Redazione Superyacht

Consegnato M/Y ALP, Heesen di 50 metri ex Project Jade
12 Giugno 2024

di Redazione Superyacht

Consegnato Cinderella Noel IV, Heesen di 50 metri
23 Aprile 2024

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER

147
Bilgin
45 m | 2014
S/Y Yamakay
CMN
42.36 m | 1994
SL102 A
Sanlorenzo
31.08 m | 2019
One Hundred
Baia
31 m | 2010
SL100
Sanlorenzo
30.48 m | 2007
30M
Princess
30.45 m | 2018
100 Corsaro
Riva
29.85 m | 2018
SD 92
Sanlorenzo
27.60 m | 2016
SD 90
Sanlorenzo
27.43 m | 2023


Superyacht
Columbus Atlantique 37: tutto in lega leggera sotto le 300 GT
15 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Venduta la terza unità ISA Granturismo 45 metri  
15 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Assemblati scafo e sovrastruttura di Project Sophia
10 Luglio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee