Crociere Contemporanee
Float out per Symphony of the Seas
209     

Symphony of the Seas, l’ultima nave di classe Oasis di Royal Caribbean che debutterà ad aprile 2018, ha compiuto un ulteriore passo in avanti nella fase della sua costruzione. Il completamento degli esterni ha permesso di procedere con il float out dal bacino di carenaggio del cantiere STX France di Saint-Nazaire, inaugurando così la nuova fase dei lavori, costituita dall’allestimento degli interni.

Alla Symphony of the Seas spetterà il titolo di nave più grande del mondo, nonché quella con il maggior numero di attrazioni avventurose. Rispetto alla gemella Harmony of the Seas avrà 28 cabine in più e raggiungerà l’impressionante stazza lorda di 230.000 tonnellate.

A bordo della nuova ammiraglia saranno presenti tutte le rivoluzionarie innovazioni e le straordinarie esperienze che hanno portato al successo mondiale la Harmony of the Seas. Tra quelle più premiate e apprezzate dagli ospiti, i sette diversi quartieri tematici,  i fantasiosi e sofisticati ristoranti, il Bionic Bar con i baristi robot creati dalla start up italiana Makr Shakr, l’intrattenimento che vanta show del calibro di Broadway, il favoloso teatro all’aperto Aqua Theater, il trio di scivoli Perfect Storm e Ultimate Abyss – lo scivolo più alto mai esistito su una nave da crociera.

Symphony of the Seas trascorrerà la sua stagione inaugurale estiva esplorando le più note destinazioni crocieristiche del Mediterraneo occidentale: Barcellona, Palma di Maiorca, Marsiglia, La Spezia, Civitavecchia e Napoli. A novembre seguirà il suo posizionamento a Miami per crociere settimanali ai Caraibi orientali ed occidentali.

Fonte: Royal Caribbean
Foto e video: Royal Caribbean

[otw_is sidebar=otw-sidebar-6]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Prime prove in mare per Icon of the Seas
23 Giugno 2023

di Redazione Crociere


PIU' LETTI DI OGGI

Superyacht
Sunseeker 30M del 2009 in vendita da Idea Yachting
22 Settembre 2023 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Cruise Line toglie le biblioteche dalle sue navi
20 Settembre 2023 di Redazione Crociere