Crociere Contemporanee
Costa Crociere presenta il museo del design a bordo di Costa Smeralda
987     

Costa Crociere presenta il museo dedicato al design italiano che sarà realizzato a bordo della nuova ammiraglia Costa Smeralda, la cui consegna è prevista nell’ottobre 2019. Il CoDe – Costa Design Collection, raccoglierà l’eccellenza del design italiano, concentrandosi su alcune aree fondamentali dell’innovazione, comprendenti product design, moda, trasporti e cinema. La collezione CoDe sarà un vero e proprio omaggio alla storia del “Made in Italy”, celebrando la grande influenza che tuttora riveste la creatività italiana in tutto il mondo. Una scelta che si sposa perfettamente con il tema di Costa Smeralda, l’Italy’s finest ovvero il “meglio dell’Italia”, e che coinvolgerà gli ospiti proponendo loro i momenti più iconici nella storia del design italiano.

CoDe sarà curato da Matteo Vercelloni, un’autorità in tema di architettura e design, professore di Storia di design al Politecnico di Milano, che collabora continuativamente per riviste di architettura e design come INTERNI e Abitare.

«CoDe intende raccontare attraverso una selezione di artefatti, per la maggior parte ancora prodotti dalle aziende italiane, la vitalità di arredi e oggetti che, scavalcando mode passeggere, rimangono dei ‘classici’ del design italiano dagli anni ’30 a oggi», ha dichiarato Vercelloni. «Il museo diventa così come un autoritratto dell’Italia nel tempo; un profilo complesso composto da tante storie».

Il museo, disegnato dal direttore creativo di Costa Smeralda Adam D. Tihany, è situato al centro della nave, in modo da incoraggiare gli ospiti a visitarlo più volte durante la loro permanenza a bordo.

«Abbiamo deciso di destinare al museo una posizione di rilievo all’interno di Costa Smeralda», ha commentato Tihany. «Che sia per un breve passaggio o si decida di fermarsi ad ammirare la collezione, CoDe arricchirà l’esperienza a bordo grazie a uno spazio dedicato all’eccellenza dell’Italy’s finest nel design».

«Costa Smeralda sarà un tributo all’Italia, alle eccellenze del nostro Paese che sono amate ed apprezzate in tutto il mondo. Il design italiano è sicuramente una di queste eccellenze. Per cui siamo particolarmente orgogliosi di avere a bordo della nostra nuova ammiraglia un vero e proprio museo dedicato al design italiano, dove sono raccolte anche molte firme che hanno contribuito alla realizzazione e al successo della nave», ha dichiarato Neil Palomba, Direttore Generale di Costa Crociere.


MATTEO VERCELLONI
Matteo Vercelloni è nato a Milano, dove si è laureato con il massimo dei voti presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano nel 1986. Ha iniziato l’attività professionale durante gli anni universitari, collaborando con il padre Virgilio Vercelloni e la società Uniplan di cui è stato direttore. Nel 1991 ha ricevuto una menzione speciale al Premio Caoduro per la critica architettonica. Docente di Storia del Design al PoliDesign (Politecnico di Milano), ha svolto attività didattica presso la NABA, ISAD, IED e all’Accademia delle Belle Arti di Brera.

Vercelloni ha svolto collaborazioni continuative per varie riviste legate al mondo dell’architettura e del design, quali INTERNI, Abitare, Costruire, Flare, Domus, D-Donna, Lotus International e Casabella.  Dal 2000 è consulente editoriale per la rivista INTERNI. Nel 2008 ha iniziato a collaborare con l’architetto Stefano De Feudis a numerosi progetti architettonici.

Fonte: Costa Crociere
Rendering: Costa Crociere

[otw_is sidebar=otw-sidebar-3]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI

PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Columbus Atlantique 37: tutto in lega leggera sotto le 300 GT
15 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Venduta la terza unità ISA Granturismo 45 metri  
15 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Assemblati scafo e sovrastruttura di Project Sophia
10 Luglio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee



Megayacht
Iniziata la fase di allestimento dell’ottavo Amels 60
15 Luglio 2024 di Redazione Superyacht
Venduto da Denison Yachting un Dynamiq GTT 170
11 Luglio 2024 di Redazione Superyacht