Superyacht
Varato Project Oslo24 e battezzato Cinderella Noel IV
28     

Heesen conclude l’anno con la cerimonia di battesimo di Project Oslo24, che navigherà con il nome di Cinderella Noel IV. L’evento è stato celebrato alla presenza degli armatori e delle loro famiglie e amici, nonché dei dipendenti e subappaltatori Heesen responsabili della costruzione.

Basato sul bellissimo design elegante e senza tempo della serie in acciaio di 50 metri di Heesen, caratterizzata dalle linee fluide di Clifford Denn, Project Oslo24 è espressione autentica delle conoscenze e dell’esperienza nautica dei suoi armatori. Ogni aspetto della barca racconta il loro stretto coinvolgimento e una profonda conoscenza della vita in mare.

Lo yacht riflette così in ogni dettaglio il loro stile di vita e i loro gusti personali, dalla coibentazione per operare nelle aree settentrionali agli elevati standard delle aree riservate all’equipaggio, con un team altamente qualificato e attento alle esigenze della famiglia. Ciò include anche un’area esterna separata per l’equipaggio, pavimenti riscaldati, tende invernali e zanzariere. L’armatore, skipper appassionato, desiderava anche una seconda postazione di guida sul Fly, collegata da una rampa di scale in modo da facilitare il passaggio dal flybridge alla plancia di comando. Altra importante personalizzazione richiesta dall’armatore è l’albero abbattibile, in modo da consentire allo yacht di passare sotto i ponti, con luci di navigazione adatte per l’attraversamento di canali e chiuse.

Project Oslo24 è inoltre il primo yacht Heesen in acciaio dotato di un sistema di propulsione ibrida. La trasmissione ibrida si avvale di motori diesel ed elettrici, utilizzabili sia contemporaneamente che singolarmente, fornendo energia propulsiva come pure quella necessaria per i servizi di bordo. Nell’ingegneria automobilistica questi sistemi enfatizzano il risparmio energetico e il contenimento delle emissioni, ma in mare la propulsione ibrida ha vantaggi ancora superiori, consentendo una navigazione silenziosa e senza vibrazioni che accresce notevolmente il comfort di bordo, caratteristica molto apprezzata durante le traversate notturne.

Stefan Zucker di Zucker & Partner, rappresentante degli armatori, ha commentato: «Abbiamo avuto un’esperienza formidabile con i clienti e il cantiere. La soluzione “Smart Custom” di Heesen ha rappresentato il punto di partenza perfetto per uno yachtman esperto in modo che potesse concentrarsi sui dettagli importanti per lui e la sua famiglia. Cinderella Noel IV testimonia l’approccio brillante di Heesen, che ha permesso a questa famiglia di creare la macchina dei propri sogni con la certezza di un risultato che avrebbe richiesto molto più tempo e costi se fosse stato costruito singolarmente e senza sufficienti test».

Gli armatori hanno anche lavorato a stretto contatto con Luca Dini Design and Architecture e il team di ingegneri di Heesen per creare un layout adatto alle loro esigenze, concepito per soggiorni prolungati e con spazi di lavoro per Lui e Lei. Le pareti divisorie scorrevoli aggiungono versatilità e offrono più spazio o privacy per gli ospiti, a seconda delle necessità.

«Questo progetto è stata un’esperienza unica – ha dichiarato Silvia Margutti di Luca Dini Design and Architecture – guidata dalla passione dell’armatore e dalla competenza del cantiere, con ogni dettaglio analizzato e concordato con i committenti. Questa costruzione “Smart Custom” ha confermato la capacità di Heesen di ottenere risultati eccellenti e di coltivare uno stretto rapporto con i clienti per soddisfare le loro richieste speciali».

Gli arredi sono un’espressione raffinata e pura di lusso informale e eleganza scandinava. I morbidi arredi bianchi, greige e tortora contrastano con il palissandro indiano lucido e il pavimento in rovere scuro, creando un’elegante base per accenti di colore. Ecco quindi elementi nelle tonalità blu intenso e verde muschio che scandiscono con raffinatezza lo spazio. Lo yacht è stato progettato per navigare tra i fiordi e i corsi d’acqua alle alte latitudini settentrionali, e lo schema degli interni completa il mondo naturale in cui Cinderella Noel IV navigherà. Pannelli in pelle pregiata realizzati da Foglizzo Atelier raffigurano antiche carte nautiche delle zone di crociera preferite dagli armatori. Un leitmotiv di delicate increspature nella lavorazione del legno è utilizzato verticalmente e orizzontalmente per enfatizzare il legame con la natura. Gli iconici arredi liberi sono stati accuratamente selezionati da grandi firme, come Cassina, Paola Lenti e Toso, solo per citarne alcune. Non c’è ostentazione. L’ambiente che ne risulta è di buon gusto e armonioso, con materiali e finiture selezionati per durare nel tempo ed essere di facile manutenzione. Lo stile è orientato per accogliere famiglie multigenerazionali.

Mark Cavendish, CCO di Heesen, ha commentato: «Cinderella Noel IV è intrisa in ogni dettaglio della passione e dell’esperienza degli armatori. L’energia che hanno speso nella creazione di uno yacht che si adatta perfettamente al loro stile di vita è impressionante. Hanno valutato attentamente ogni scelta e hanno lavorato a stretto contatto con il nostro team di esperti per trovare le soluzioni più brillanti. La progettazione e la costruzione di questa imbarcazione “Smart Custom” è stata un’esperienza meravigliosa per tutti noi del cantiere ed abbiamo costruito uno yacht capace di creare ricordi duraturi per questa famiglia unica. Siamo davvero onorati che ci abbiano affidato un progetto così speciale».

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Venduto Project Jade, Heesen di 50 metri
26 Febbraio 2024

di Redazione Superyacht

Posata la chiglia del 57 metri Project Setteesettanta di Heesen
19 Dicembre 2023

di Redazione Superyacht

Saldati scafo e sovrastruttura di Project Venus
19 Ottobre 2023

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER

147
Bilgin
45 m | 2014
S/Y Yamakay
CMN
42.36 m | 1994
Akhir 35S
Cantieri di Pisa
34.72 m | 1990
SL102 A
Sanlorenzo
31.08 m | 2019
One Hundred
Baia
31 m | 2010
SL100
Sanlorenzo
30.48 m | 2007
100 Corsaro
Riva
29.85 m | 2018
SD 92
Sanlorenzo
27.60 m | 2016
SD 90
Sanlorenzo
27.43 m | 2023


Superyacht
Venduto Project Jade, Heesen di 50 metri
26 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Jubilee battezzata a Galveston
27 Febbraio 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
Varato “Infinity”, il secondo Baglietto T52
19 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht


Crociere Luxury
Rinviata la consegna di Allura
5 Febbraio 2024 di Redazione Crociere