Superyacht
Varato il secondo Riva 130’ Bellissima
89     

Il secondo Riva 130’ Bellissima è stato varato per conto di un armatore europeo lo scorso venerdì a La Spezia, nel cantiere dedicato alla produzione delle imbarcazioni Riva dai 70 ai 130 piedi.

Recentemente protagonista di importanti interventi di espansione e restyling architettonico, il cantiere di La Spezia si estende su una superficie di oltre 39.000 metri quadri, di cui più di 17.000 coperti. La struttura dispone inoltre di tre corpi di fabbrica, in cui vi sono diciotto stazioni di assemblaggio e sei adibite ai test. Completano il sito produttivo un travel lift da 300 tonnellate e due impianti di verniciatura a tecnologia avanzata fra i più grandi d’Europa. In occasione del varo è stata inoltre inaugurata la nuova ala dello stabilimento dedicata all’accoglienza degli armatori, un’ulteriore ottimizzazione dei servizi riservati agli ospiti, che va ad affiancarsi ai 26 posti barca, con due darsene al coperto, che garantiscono condizioni ottimali di lavorazione e consegna agli armatori in qualunque stagione.


© Ferretti Group

Riva 130’ Bellissima porta la firma di Mauro Micheli e Sergio Beretta, fondatori di Officina Italiana Design, lo studio di design che ha curato tutta la produzione Riva degli ultimi 27 anni, in collaborazione con il Comitato Strategico di Prodotto e la Direzione Engineering di Ferretti Group.

Con oltre 40 metri di lunghezza fuori tutto e un baglio di 8 metri, Riva 130’ Bellissima è il primo flybridge planante della gamma a svilupparsi su tre ponti reali; interamente wide body e con volumi generosi in ogni ambiente, riesce tuttavia a rientrare sotto le 300 GT mantenendo linee slanciate ed eleganti.

«Il nome Bellissima esprime perfettamente l’anima di questa barca, una vera e propria opera d’arte che ha riscosso un grande successo in tutti i quattro continenti» ha dichiarato Alberto Galassi, CEO di Ferretti Group. «Con le sue linee sportive, ma allo stesso tempo estremamente eleganti, Riva 130’ Bellissima è il sogno di ogni armatore che desidera navigare con performance eccezionali sentendosi a casa».

«Riva 130’ Bellissima nasce superlativa e quando scende in acqua è ancora più bella, potente e poetica, come le barche che hanno fatto la storia del cantiere» prosegue Alberto Galassi. «Il successo che sta riscuotendo ovunque è un grazie all’impegno profuso da Riva nel progettare sempre barche che navigano nella leggenda e nel futuro».

Fibra di carbonio, acciaio e cristallo sono gli elementi distintivi del design dello scafo, caratterizzato da tre semplici linee che ne percorrono il profilo: due tratti neri disegnano la finestratura dello scafo lungo la fiancata argentea, mentre il parabrezza, realizzato con cristalli sferici, presenta la caratteristica leggera inclinazione inversa già adottata per il Riva 48 ‘ Dolceriva. A poppa, le potenze laterali interamente in cristallo esaltano l’aerodinamicità e l’eleganza dell’imbarcazione, mentre i dettagli in fibra di carbonio e l’hardtop dallo stile squisitamente sportivo le conferiscono dinamicità e carattere.

Nelle aree esterne gli spazi sono ottimizzati per vivere al massimo la vicinanza con il mare: la poppa, ribassata e aperta verso il mare, si divide in un grande beach club e un pozzetto di oltre 60 metri quadri. A prua, gli ospiti possono scegliere tra un salottino, un grande prendisole e ulteriori spazi intimi e accoglienti. Completano gli spazi esterni un’area dining alfresco, che può ospitare fino a dieci persone sul ponte superiore, e una zona relax nel sundeck.

All’interno Riva 130’ Bellissima regala ambienti generosi e molto luminosi, grazie alle grandi vetrate che abbracciano il ponte principale e il ponte superiore. Il design degli interni è contemporaneo, esaltato da elementi in acciaio, legno lucido e pelle, in perfetto equilibrio tra omaggio alla tradizione e slancio verso il futuro.

Protagonista di Riva 130’ è il grande salone sul ponte principale: con una vista panoramica a 270 gradi e una altezza di oltre 2 metri, è uno spazio unico nel suo genere, al centro del quale spicca una grande scala con gradini in marmo lucido che non solo collega i ponti, ma diventa un magnifico elemento architettonico.

Il layout delle cabine prevede una suite armatoriale sul ponte principale e quattro cabine sul ponte inferiore, separate da una grande lobby e ognuna con bagno ensuite. Le aree dedicate all’equipaggio, tre cabine con bagni e un’ampia area living, sono situate a prua, con accessi e camminamenti riservati per garantire la massima privacy e tranquilità dell’armatore e degli ospiti.

Riva 130’ Bellissima è equipaggiato con una coppia di motori MTU 16V 2000 M96L dalla potenza di 2.638 mhp ciascuno, per una velocità massima di 22,5 nodi, e 20 nodi di crociera.

Fonte: Ferretti Group

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Riva 86′ Domino M/Y Voltage in vendita da Idea Yachting
18 Ottobre 2023

di Redazione Superyacht

Varato a La Spezia il primo Riva 82’ Diva
11 Luglio 2023

di Redazione Superyacht

Varato il terzo Riva 50Metri
23 Maggio 2023

di Redazione Superyacht

Venduto il primo Riva 54 Metri
1 Marzo 2023

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER

147
Bilgin
45 m | 2014
S/Y Yamakay
CMN
42.36 m | 1994
SL102 A
Sanlorenzo
31.08 m | 2019
One Hundred
Baia
31 m | 2010
SL100
Sanlorenzo
30.48 m | 2007
30M
Princess
30.45 m | 2018
100 Corsaro
Riva
29.85 m | 2018
SD 92
Sanlorenzo
27.60 m | 2016
SD 90
Sanlorenzo
27.43 m | 2023


Superyacht
Consegnato M/Y ALP, Heesen di 50 metri ex Project Jade
12 Giugno 2024 di Redazione Superyacht
Varato M/Y Rilassata, sesto Tankoa S501
7 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere inaugura la stagione estiva 2024 a Taranto
9 Giugno 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
Posata la chiglia del mega yacht Admiral 70m C.616
30 Maggio 2024 di Redazione Superyacht


Crociere Luxury
Marina ritorna in servizio
30 Maggio 2024 di Redazione Crociere
Silversea prende in consegna Silver Ray
14 Maggio 2024 di Redazione Crociere