Explorer Yacht
Lady Lene, il nuovo explorer full custom di Van Der Valk
251     

Van der Valk, cantiere olandese che costruisce imbarcazioni in acciaio e alluminio dal 1967, ha ricevuto l’ordine da un suo cliente acquisito per la costruzione di un explorer di 34 metri full custom che sarà consegnato alla fine del prossimo anno.

Particolarità principale di questo nuovo ordine è la specifica richiesta dell’armatore per uno yacht completamente usufruibile da una persona su sedia a rotelle, quindi privo, ove possibile, di dislivelli o gradini, ed equipaggiato con un ascensore che collega tutti i tre ponti. Altra caratteristica desiderata dall’esigente armatore sono alti soffitti in tutti gli ambienti che, in combinazione con grandi finestre, permettano una maggiore connessione con il mare.

Lo studio olandese Guido de Groot ha curato il design di questo explorer. «Abbiamo dovuto iniziare il progetto prendendo in considerazione le richieste ben specifiche degli interni per quanto riguarda altezza e accessibilità. Solo una volta che questi parametri sono stati definiti sui piani generali abbiamo potuto lavorare sul design degli esterni, e l’armatore anche qui aveva dei desideri precisi, tra cui una prua alta e robusta combinata a morbide linee curve. Non c’è davvero termine di paragone per un explorer elegante come questo».

De Groot ed il suo team hanno anche dovuto elaborare la richiesta dell’armatore di ponti esterni dalle linee pulite e di un ampio ponte di poppa, che di conseguenza ha richiesto di spostare in avanti buona parte della sovrastruttura, compresa la plancia di comando. «Per assicurarci che il profilo restasse filante e snello nonostante l’altezza, è stato necessario aggiungere diversi attraenti dettagli di design», spiega l’architetto. «Questi comprendono la transizione delle linee curve dietro la plancia di comando ed il modo in cui la linea nera si allunga dalla prua fino all’alta sala da pranzo prima di allargarsi al livello della paratia e ricompattarsi continuando verso poppa. Abbiamo anche creato un soffitto più scuro dove si trovano cupola TV ed albero delle telecomunicazioni, e tutti questi elementi messi insieme donano stile al look generale».

Nonostante l’attenzione del progetto per realizzare interni di classe, quello che più risulterà d’effetto sarà l’area di poppa dedicata all’intrattenimento. Un gradevole spazio all’aperto con aree relax e pranzo, bar e piattaforma bagno.

Le sistemazioni di bordo permettono di accogliere fino a 10 ospiti ed includono, al bridge deck, una suite VIP, mentre al lower deck troveranno spazio l’appartamento armatoriale completo di ufficio, due suite doppie e una singola.

Per assicurare un elevato comfort e prestazioni, lo scafo è stato progettato con prua penetrante e Hull Vane a poppa che fornisce maggiore sollevamento in navigazione, diminuendo la resistenza e migliorando l’efficienza nei consumi. Doppi stabilizzatori SeaKeeper e pinna elettrica Humphree accrescono il piacere dell’esperienza di crociera, sia all’ancora che in navigazione in condizioni di mare mosso.






Fonte: Van Der Valk
Foto e video: Van Der Valk

[otw_is sidebar=otw-sidebar-1]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Da Van der Valk un “Blue Jeans” completamente su misura
23 Marzo 2022

di Redazione Superyacht


CROCIERE NEL MEDITERRANEO OCCIDENTALE
MSC Grandiosa
Italia, Malta, Spagna, Francia
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Mangusta 165 M/Y AAA in vendita da Camper & Nicholsons
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Benetti Classic 115 M/Y Accama in vendita da Idea Yachting
24 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee



Megayacht
Venduto il settimo Baglietto T52
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Sanlorenzo posa la chiglia del primo 72Steel
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Posata la chiglia di Project Venus
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht