Crociere Premium
Disney Cruise Line conferma l’acquisizione della Global Dream
49     

Dopo le indiscrezioni emerse il mese scorso, oggi Disney ha confermato l’acquisizione della Global Dream, la nave da crociera più grande del mondo per capacità, rimasta incompiuta nello stabilimento MV Werften di Wismar dopo il fallimento del gruppo Genting che l’aveva commissionata e proprietaria stessa del cantiere navale. 

La nave da 208.000 tonnellate di stazza lorda sarà ribattezzata e parzialmente riprogettata. Le decorazioni esterne presenteranno gli iconici colori della flotta ispirati a Topolino, mentre lo skyline sarà diverso da quello originariamente concepito per Dream Cruises. Anziché una coppia di fumaioli in parallelo, la nave ne avrà tre in serie, di colore rosso con raffigurate in bianco le inconfondibili orecchie del più famoso personaggio di Walt Disney. Sarà una tra le prime navi del settore crocieristico ad essere alimentata a metanolo verde, uno dei carburanti a più basse emissioni disponibili. La capacità della nave, originariamente concepita per il mercato asiatico, sarà ridotta a 6.000 passeggeri dai precedenti 9.500, con circa 2.300 membri di equipaggio. A bordo debutteranno esperienze innovative in aggiunta all’intrattenimento, alla ristorazione e all’attenzione per il cliente distintivi di Disney Cruise Line. L’entrata in servizio è prevista per il 2025 e la nave non sarà posizionata negli Stati Uniti.

La costruzione sarà completata presso l’ex cantiere navale MV Werften di Wismar, in Germania, sotto la direzione di Meyer Werft, il gruppo navalmeccanico con sede a Papenburg che ha già costruito Disney Dream, Disney Fantasy e Disney Wish.

Non è noto il valore della transazione, ma Disney Cruise Line indica che si tratta di un prezzo favorevole e inserito nelle spese in conto capitale di The Walt Disney Company. L’investimento iniziale per la costruzione della Global Dream, oggi completa al 75%, era di 1,8 miliardi di dollari. La ripresa del progetto assicura l’occupazione a centinaia di ex dipendenti MV Werften e opportunità a molti fornitori locali del settore marittimo.

Nel piano industriale di Disney Cruise Line è inoltre previsto l’arrivo di altre due unità della classe Triton da 144.000 tonnellate, con consegne nel 2024 e 2025.

In copertina: rendering della nuova nave Disney. Image credit: Disney Cruise Line

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Possibile interesse di Disney per la Global Dream
7 Ottobre 2022

di Redazione Crociere

Varo tecnico per Disney Wish
14 Febbraio 2022

di Redazione Crociere


IDEE DI VIAGGIO: CARAIBI
MSC Seaside
Guadalupa, Santa Lucia, Barbados
MSC Divina
Giamaica, Colombia, Panama, Costa Rica
Symphony of the Seas
Sint Maarten, Isole Vergini statunitensi
Oasis of the Seas
Portorico, Isole Vergini statunitensi
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Mangusta 165 M/Y AAA in vendita da Camper & Nicholsons
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Benetti Classic 115 M/Y Accama in vendita da Idea Yachting
24 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee



Megayacht
Venduto il settimo Baglietto T52
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Sanlorenzo posa la chiglia del primo 72Steel
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Posata la chiglia di Project Venus
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht