Superyacht
Varata Lucky Wave, terza unità Benetti Diamond 44M
104     

Sulla scia dei gloriosi Benetti del passato, che hanno scritto le pagine della storia della nautica mondiale sin dal 1873, il cantiere si è reso protagonista di un nuovo suggestivo “varo a scivolo” grazie allo storico scalo inclinato di 56 metri che, unico in Italia per barche di queste dimensioni, è ancora perfettamente operativo presso gli storici cantieri di Viareggio.

Dopo i primi Delfino, lo yacht Galù con poppa tonda di 53 metri, Mau Mau V di 54 metri, Masayel di 35 metri, la linea Golden Bay, i Vision e molte delle imbarcazioni dei giorni d’oggi, è stato lasciato scivolare in acqua anche Lucky Wave, terza unità di Diamond 44M, alla presenza del management e delle maestranze del cantiere, delle più importanti autorità cittadine e dei tanti curiosi accorsi in Darsena Italia per assistere alla cerimonia.

Ammiraglia della categoria Class, lo scafo, disegnato da Giorgio M. Cassetta, si slancia su ampie vetrate che riempiono di luce gli interni progettati dall’Interior Style Department di Benetti. Il layout separa i percorsi per ospiti ed equipaggio, come nella migliore tradizione marinara, e l’eccezionale Sun Deck di 102 metri quadrati, il più ampio della categoria, offre un nuovo concetto di vivibilità.

Grande attenzione al comfort di bordo con le innovative soluzioni che riducono al minimo rumorosità e vibrazioni: dal sistema di trasmissione con giunto elastico e cuscinetti reggispinta, ai pagliolati e alle paratie flottanti su tutti i ponti (dal Lower all’Upper Deck), alla valvola di bypass degli scarichi di minima dei motori, fino ad arrivare all’insonorizzazione delle tubazioni di scarico nei principali ambienti.

Sempre nell’ottica dell’eccellenza, un complesso e moderno sistema di trattamento e ricircolo dell’aria (ATU), dotato di filtri per l’abbattimento di polvere e particelle d’acqua, garantisce ambienti freschi e puliti attraverso sei cambi d’aria all’ora.

La vetroresina degli esterni della barca, utilizzata in tutti i modelli della categoria Class, è lavorata con stucchi epossidici e pitturata di bianco per raggiungere i massimi livelli di brillantezza e finitura estetica. Gli acciai dei ponti lucidati a mano raccontano, infine, di una tradizione artigianale che è uno dei fiori all’occhiello di Benetti.

Altre tre unità Diamond 44M sono attualmente in costruzione.

Fonte: Sculati & Partners per Benetti

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Benetti partecipa al World Boating Day 2024
15 Maggio 2024

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Varata la quarta unità di Mangusta Oceano 50
21 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee