Porti e Destinazioni
Il Mediterraneo pronto a rilanciare le crociere, ma Venezia per la prima volta è fuori gioco
47     

I segnali sono inequivocabili: il mercato crocieristico, nonostante la perdurante situazione di incertezza, guarda al futuro con grande fiducia e lo fa in particolare in Mediterraneo; ma, per la prima volta negli ultimi decenni, lo fa con un convitato di pietra: il Porto di Venezia.

Secondo il Presidente di Federagenti, Alessandro Santi, le indicazioni che stanno trapelando dal Seatrade Cruise in corso a Miami, generalmente positive, forniscono la conferma di un’esclusione ormai in atto di Venezia dagli itinerari delle principali compagnie crocieristiche, che avrà sicuramente conseguenze sul sistema di tutto l’Adriatico nei prossimi anni.

«Con Venezia – afferma Santi – scompare l’home port iconico e più importante del Mediterraneo: come era annunciato la fase transitoria indicata dal DL103 che prevedeva azioni a favore della salvaguardia di Venezia e del lavoro non ha prodotto nulla di concreto. Nessuna delle due è andata a buon fine: la città è assalita dal turismo mordi e fuggi e la qualità e il valore aggiunto dei crocieristi organizzati e alto-spendenti è stato rapidamente sostituito, con fattori moltiplicativi enormi, da visitatori giornalieri, ‘addio al nubilato e celibato’ e raid alcolici. Con la conseguenza evidente di centinaia di lavoratori che attendono da mesi sostegni e le compagnie legittimamente in fuga».

«Poco importa di chi sia la responsabilità del ritardo ma, se ad agosto dell’anno passato si fa una legge con tale nome e dopo 8 mesi nulla si è mosso – sottolinea il Presidente di Federagenti – qualcosa evidentemente non va. La programmazione su Venezia oggi la si riesce a fare di mese in mese e le navi con i loro passeggeri non possono aspettare la burocrazia italiana».

Analogo destino, ovvero un nulla di fatto, per il disegno di legge che attraverso un concorso di idee, avrebbe dovuto fornire delle certezze sul futuro del porto crocieristico e container di Venezia.

L’iter si è bruscamente bloccato, con perdita di tempo e denaro, e conferma i tanti dubbi che erano stati sollevati sulla modalità del procedimento, che aveva trascurato colpevolmente anni di studi e di confronti tecnici avanzati, e purtroppo sancisce un’ulteriore perdita di credibilità del Sistema Paese.

Fonte: Star comunicazione in movimento

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI

IDEE DI VIAGGIO: CARAIBI
MSC Seaside
Guadalupa, Santa Lucia, Barbados
MSC Divina
Giamaica, Colombia, Panama, Costa Rica
Symphony of the Seas
Sint Maarten, Isole Vergini statunitensi
Oasis of the Seas
Portorico, Isole Vergini statunitensi
MERCATI FINANZIARI

Prezzo    1 giorno  1 mese  1 anno  5 anni

Carnival Corporation
11,34 USD
+4,81%
+40,70%
-42,76%
-84,16%
Disney
109,3 USD
+0,83%
+25,91%
-23,49%
+0,66%
Global Ports Holding
165,3 GBP
-2,19%
+12,07%
23,82%
-61,56%
Havila Kystruten
20,20 NOK
-2,42%
+64,50%
+398,77%
-
Lindblad Expeditions Holdings
11,99 USD
+0,76%
+55,71%
-28,93%
+29,34%
Marriott International
175,36 USD
+0,68%
+17,78%
+8,84%
+19,02%
Norwegian Cruise Line Holdings
16,11 USD
+5,92%
+31,62%
-22,66%
-73,48%
Royal Caribbean Group
67,27 USD
+3,59%
+36,09%
-13,55%
-49,63%
Saga
179,7 GBP
-3,54%
+42,06%
-36,90%
-89,64%
TUI
1,92 EUR
+0,23%
+26,78%
-36,19%
-80,09%

Prezzo    1 giorno  1 mese  1 anno  5 anni

Bellini Nautica
2,02 EUR
-2,89%
+1,00%
-
-
Beneteau
15,24 EUR
+1,47%
+7,78%
+3,53%
-28,79%
Ferretti
21,45 HKD
+0,70%
+6,19%
-
-
Fountaine Pajot
121,2 EUR
+0,00%
+6,69%
-11,92%
+5,85%
Grand Banks
0,3250 SGD
+1,56%
0,00%
+3,23%
-3,03%
HanseYachts
2,60 EUR
-0,76%
-9,41%
-52,73%
-75,24%
Marine Products
13,61 USD
+2,33%
+15,63%
+11,01%
-6,78%
Nimbus Group
37,00 SEK
+2,07%
+20,13%
-
-
Sanlorenzo
41,05 EUR
+1,86%
+11,10%
+7,46%
-
The Italian Sea Group
6,73 EUR
+1,97%
+18,70%
+1,97%
-

Prezzo    1 giorno  1 mese  1 anno  5 anni

HANetf Airlines Hotels Cruise Lines
5,86 EUR
-0,24%
+16,15%
-0,41%!-! Defiance Hotel Airline and Cruise!19,39 EUR!+1,73%!+20,71%!-8,88%!-!

Prezzo    1 giorno  1 mese  1 anno  5 anni

S&P 500 Hotels, Resorts & Cruise
520,03 USD
+1,46%
+22,61%
-6,76%
-18,43%
S&P 400 Hotels, Resorts & Cruise
161,71 USD
+0,86%
+14,04%
-10,01%
-

Prezzo     Var.   Coupon  Scadenza  Emissione

Carnival 93/23
106,10 USD
0,00%
7,20%
01/10/2023
125.000.000 USD
Carnival CRP 20/26
104,32 USD
+0,22%
10,50%
01/02/2026
775.000.000 USD
Carnival CRP 20/26 REGS
91,13 USD
+0,69%
7,625%
01/03/2026
1.450.000.000 USD
Carnival CRP 21/27 REGS
82,09 USD
+1,90%
5,750%
01/03/2027
3.500.000.000 USD
Carnival 22/27 CV 144A
99,61 USD
0,00%
5,75%
01/12/2027
1.000.000.000 USD
Carnival CRP 20/27 REGS
102,88 USD
+0,37%
9,875%
01/08/2027
900.000.000 USD
Carnival CRP 21/28 REGS
85,60 USD
-0,20%
4,00%
01/08/2028
2.405.500.000 USD
MSC Cruises 17-23
99,05 CHF
+0,01%
3,000%
14/07/2023
335.000.000 CHF
Royal Caribbean 21/26
88,69 USD
-0,68%
5,500%
31/08/2026
1.000.000.000 USD
Royal Caribbean Cruises 2027
107,50 USD
-0,69%
7,500%
15/10/2027
300.000.000 USD



Superyacht
Varato il secondo Riva 130’ Bellissima
30 Gennaio 2023 di Redazione Superyacht
Riva 102’ Corsaro Super: la nuova era dei flybridge
26 Gennaio 2023 di Redazione Superyacht
Ferretti Yachts InFYnito 90: oltre l’immaginazione
25 Gennaio 2023 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Crescita e sostenibilità guidano il futuro di MSC Crociere
19 Gennaio 2023 di Redazione Crociere
AIDA e Costa sospendono i rifornimenti di LNG
10 Gennaio 2023 di Redazione Crociere



Megayacht
Varato un nuovo Benetti Full Custom di 62 metri
30 Gennaio 2023 di Redazione Superyacht
Assemblato scafo e sovrastruttura di Project Akira
27 Gennaio 2023 di Redazione Superyacht