Porti e Destinazioni
MSC e tutte le principali compagnie di crociere cancellano gli scali in Israele
135     

Alla luce della situazione geopolitica in Israele, MSC Crociere ha rivisto gli itinerari nel Mediterraneo orientale di MSC Sinfonia e MSC Musica. 

I futuri otto viaggi di 11 notti di MSC Sinfonia vedranno Haifa, in Israele, sostituita da Istanbul in Turchia, il che significa anche che Rodi sarà sostituita dal Pireo, in Grecia, e Izmir in Turchia sostituirà Limassol, Cipro.

I futuri tre viaggi di 7 notti di MSC Musica dal Pireo, in Grecia, vedranno Haifa sostituita da Rodi il 18 e 25 ottobre, mentre la partenza del 1° novembre vedrà la sostituzione del porto israeliano con quello turco di Marmaris.

Gianni Onorato, CEO di MSC Crociere, ha dichiarato: «La sicurezza dei nostri passeggeri e dell’equipaggio è sempre la nostra massima priorità e abbiamo lavorato rapidamente per rivedere gli itinerari di MSC Sinfonia e MSC Musica ed offrire un’alternativa estremamente attraente per i mesi invernali».

La compagnia sta avvisando della variazione degli itinerari tutti gli ospiti coinvolti e agenti di viaggio.

LE REAZIONI DELLE ALTRE COMPAGNIE

Oltre a MSC Crociere, tutte le principali compagnie di crociere hanno annunciato la cancellazione degli itinerari in Israele, spesso sostituendo gli scali di Haifa e Ashdod con destinazioni in Grecia e Turchia.

Al momento dello scoppio del conflitto, sabato 7 ottobre, ad Haifa era ormeggiata la Nieuw Statendam che ha immediatamente interrotto lo sbarco dei passeggeri e richiamato quelli già partiti per i tour, prima di lasciare il porto solo a tarda notte, saltando quello successivo di Ashdod.

Lo stesso giorno, nel porto di Haifa c’era anche Nautica, che ha anticipato di un giorno la partenza. Oceania Cruises ha annunciato che gli scali di Haifa e Ashdod delle prossime partenze saranno sostituiti con destinazioni in Grecia.

Celebrity Apex, in rotta verso il porto di Haifa, ha immediatamente cambiato itinerario allontanandosi da Israele. Sono stati cancellati anche gli scali in Egitto. La crociera del 16 ottobre partirà regolarmente dal Pireo ma saranno sostituiti gli scali ad Ashdod e Haifa con soste a Santorini, Mykonos e Rodi prima di proseguire per Port Said, in Egitto.

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI

PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Venduta la prima unità Extra X90 Fast
22 Maggio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere torna a Olbia con Costa Pacifica
14 Maggio 2024 di Redazione Crociere