Crociere Standard
Terminato il restyling di Carnival Dream
57     

Sono terminati i lavori di restyling sulla Carnival Dream, eseguiti nei cantieri navali di Freeport dal 29 gennaio all’11 febbraio, i quali hanno donato alla nave nuovi spazi per quanto riguarda bar e ristorazione.

Queste le novità introdotte:

  • Guy’s Pig & Anchor Barbeque Smokehouse:  progettato dalla star americana Guy Fieri, si tratta di un locale all’aperto che sostituisce l’Oceanside Barbeque. Viene proposta gratuitamente una selezione di piatti barbeque come il Championship Pork Butt, il Blue Ribbon Chicken, la salsiccia affumicata Andouille e il girello di manzo affumicato, oltre a piatti tradizionali.
  • Guy’s Burger Joints: costituisce l’evoluzione dell’Off The Grill e amplia ulteriormente l’offerta gastronomica firmata Guy Fieri.
  • BlueIguana Cantina: al posto della pizzeria è stato ricavato un ristorante messicano, gratuito, dove gli ospiti possono gustare freschi ed autentici burrito e taco su tortillas fatte a mano, oltre a salse e condimenti elaborati.
  • Alchemy Bar: una “farmacia di cocktail”. Un lounge dove i barman sono vestiti con camice da laboratorio e “prescrivono” cocktail dai nomi creativi come il Forty is the New Twenty e The Restorative Basil Drop. Il locale prende il posto del Plaza Bar nell’Ocean Plaza.
  • Pizzeria del Capitano: dove prima sorgeva il Carnival Deli ora trova posto la pizzeria. Qui gli ospiti possono scegliere gratuitamente e per 24 ore al giorno cinque diverse pizze preparate artigianalmente nel forno tradizionale: Margherita, Quattro Formaggi, Funghi, Prosciutto e Peperoni.
  • Carnival Deli: è stato trasferito all’interno del Lido Restaurant per lasciare posto alla Pizzeria del Capitano. Offre una selezione di panini caldi e freddi.
  • Bonsai Sushi: un ristorante sushi con servizio al tavolo che propone bocconcini asiatici come sushi, sashimi, panini e altro, accompagnati da birre di marca e cocktail orientali, in un ambiente dal design contemporaneo ispirato all’Estremo Oriente.

Completano gli interventi la sostituzione di tappezzerie, lenzuola e altre migliorie nel settore hotel. Il dry dock ha compreso inoltre la manutenzione di propulsione e scafo.

Carnival Dream è posizionata per tutto l’anno a New Orleans e offre crociere di sette giorni con tre itinerari diversi:

– Caraibi Occidentali, con scali a Montego Bay, George Town, e Cozumel;
– Caraibi Occidentali, con scali a Cozumel, Belize e Mahogany Bay (Isola di Roatán);
– Florida e Bahamas, con scali a Key West, Freeport e Nassau.

Fonte: Carnival Cruise Line
Foto: Longbowe at English Wikipedia (CC BY-SA 3.0)

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
ARTICOLI CORRELATI
Varo tecnico per Mardi Gras
24 Gennaio 2020

di Redazione Crociere

Collisione a Cozumel tra Carnival Glory e Carnival Legend
23 Dicembre 2019

di Redazione Crociere

Posticipata di due mesi la consegna di Mardi Gras
23 Dicembre 2019

di Redazione Crociere


CONSIGLIATI E SPONSORIZZATI
IDEE PER LA CROCIERA



I prezzi indicati sono suscettibili a variazioni. L'esatto corrispettivo da pagare è indicato al completamento del processo di prenotazione.

CROCIERE IN BORSA


Crociere Standard
Maiden Call di MSC Seaside a Taranto
5 Maggio 2021 di Redazione Crociere

Superyacht
Varato l’ISA Super Sportivo 100 GTO
7 Maggio 2021 di Redazione Crociere
Venduta la terza unità del Mangusta GranSport 45
6 Maggio 2021 di Redazione Superyacht

CRUISE LIFESTYLE
CRUISE & SUPERYACHT NEWS