Crociere Luxury
Resina italiana per la nave da crociera più lussuosa al mondo
374     
  • 3.0
  • Consegnata lo scorso 30 giugno da Fincantieri e battezzata due settimane più tardi a Monte Carlo dalla Principessa Charlene di Monaco, la nuova lussuosa ammiraglia di Regent Seven Seas arricchisce l’offerta della nota compagnia luxury con una nave dall’eleganza impeccabile, caratterizzata da allestimenti particolarmente ricercati e spazi tra i più generosi dell’industria crocieristica, che garantiscono classe e comfort senza tralasciare l’importanza di quella sensazione di intimità tipica delle unità di lusso.
    Oltre a Fincantieri, che ha forgiato questa nuova signora dei mari, la maestria italiana è diffusa in tantissimi altri dettagli che esaltano il buon gusto, il prestigio e la qualità degli ambienti.

    Un importantissimo contributo è stato apportato da Api, azienda manifatturiera italiana leader nella produzione e posa di pavimenti industriali e navali in resina, attraverso una colata di circa 9.000 m2 di resina tra balconi, promenade, aree crew, aree sport, cucine e riposterie.
    Un’opera che punta ad esaltare i plus estetici della resina e soprattutto le sue funzionalità: resistenza nel tempo, sicurezza e igiene.

    Come spiega Vittorio Magnaghi, General Manager Marine di Api: “Abbiamo realizzato negli ultimi 20 anni quasi 200 lavori, oltre 150 navi passeggeri con pavimenti in resina sintetica di una straordinaria eleganza e resistenza, che se opportunamente tenuti e curati durano nel tempo. Non a caso, Api è stata scelta da Fincantieri e dall’armatore, prima che la Regent Seven Seas Explorer fosse creata, proprio per le modalità di lavorazione che addotta e per l’appeal delle applicazioni in resina proposte. Nella scelta ha avuto un ruolo fondamentale inoltre, l’attenzione che riserviamo alle specifiche esigenze del cliente”.

    A rendere straordinaria la Regent Seven Seas Explorer, del resto sono proprio le qualità che la distinguono nella sua realizzazione, dove sono state adottate le più avanzate tecnologie in tema di protezione ambientale. L’allestimento particolarmente ricercato, presta assoluta attenzione al comfort dei passeggeri ed alla loro sicurezza.

    Con una stazza lorda di circa 55.200 tonnellate, sviluppate su una lunghezza di 223 metri, Seven Seas Explorer può accogliere a bordo 750 ospiti in 375 ampie suite, tutte dotate di balconi, i più ampi mai installati su una nave da crociera e che complessivamente si estendono su una superficie di 4.822,504 m2. Ma tra le tante tipologie di suite, ben 16, la vera eccellenza si trova al ponte 14 con la Regent Suite. Un vero appartamento navigante, che si estende su una superficie complessiva di 360 m2, di cui ben 89 di balconi.
    Ad arricchire la qualità della crociera contribuiscono poi i vari servizi di bordo, attraverso una ricca offerta gastronomica, spettacoli, spa e tutti i consueti intrattenimenti offerti da una nave moderna.

    Il valore stimato di questo gioiello del mare a opere concluse, è pari a 450 milioni di dollari (fonte Seatrade Cruise World orderbook). Gli interni sono stati disegnati e studiati appositamente per ogni ambiente da Tillberg Design, da 50 anni icona nell’interior design navale.

    Seven Seas Explorer debutterà in Europa, prima di passare alle mete caraibiche, offrendo in totale 375 destinazioni.

    Fonti: RdP Marketing e Media Communication per Api, Fincantieri, Regent Seven Seas
    Foto: API

    Seven Seas Explorer
    Seven Seas Explorer
    Seven Seas Explorer, la nave più lussuosa al mondo.
    « 1 di 4 »

     

    • Valutazione di Cruise Lifestyle
    • Dai un voto all'articolo
    • Valutazione complessiva
    • Valutazione dei Lettori
    • Dai un voto all'articolo
    • Valutazione complessiva
    3,0
    ARTICOLI CORRELATI
    Avviata la costruzione di Seven Seas Grandeur
    5 Novembre 2021

    di Redazione Crociere


    IDEE PER IL CHARTER

    Ferretti 780
    Mar Tirreno | 7 giorni
    Princess 50
    Bergen - Hardangerfjord | 4 giorni
    Sanlorenzo 80
    Isola d'Elba | 8 ore
    MERCATI FINANZIARI



    Superyacht
    Posata la chiglia di Project Orion
    23 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
    Nuovo ISA GT 33: sofisticato coupé
    21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
    Centouno Navi “Forza”: la velocità può essere anche green
    15 Settembre 2022 di Redazione Superyacht



    Crociere Contemporanee
    Costa Crociere semplifica i protocolli sanitari Covid-19
    19 Settembre 2022 di Redazione Crociere



    Megayacht
    Nobiskrug costruirà Project Orkan, superyacht di 83 metri
    21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
    Venduto 73Steel, il più grande superyacht Sanlorenzo
    20 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
    CRN vara il superyacht CRN M/Y 141
    3 Settembre 2022 di Redazione Superyacht