Crociere Luxury
Continua l’espansione di Crystal Cruises
140     

Ancora tante novità nel già ricco piano industriale di Crystal Cruises. Abbandonato l’ammirevole ed ambizioso progetto di riportare in servizio la United States, la compagnia punta ora a progetti più fattibili, che miran al consolidamento del brand.

La novità più importante riguarda l’ordine di altri due yacht da esplorazione a MV Werften, il consorzio di cantieri posseduto da Genting Hong Kong, la holding che controlla anche Crystal Cruises.
Le navi, classificate con classe polare PC6 che le abilitano a navigare tra i ghiacci di spessore medio in estate e in autunno, avranno una stazza lorda di 25000 tonnellate e potranno accogliere 200 ospiti. Tra le dotazioni di bordo ci saranno sottomarini, elicotteri, veicoli comandati a distanza, mentre le sistemazioni per gli ospiti prevederanno spaziose Penthouse e Villa, più altri servizi di lusso.
La consegna della prima unità slitterà di un anno ed è quindi ora attesa per il 2019, mentre l’ultima arriverà nel 2021.
Le navi da esplorazione di Crystal Cruises opereranno prima nella regione artica, per poi seguire la rotta delle migrazioni delle balene lungo la costa dell’America e dell’Europa, fino all’Antartide durante l’inverno.
La compagnia ha anche annunciato che cambierà il nome del brand, da Crystal Yacht Cruises a Crystal Yacht Expedition Cruises, segno di un marcato interesse per i viaggi da esplorazione rispetto agli itinerari tradizionali. Circa il 70% dei crocieristi Crystal mostra un forte apprezzamento verso questa tipologia di viaggio.

Sarà posticipata anche la consegna della grande nave da crociera di classe Exclusive da 117000 tonnellate di stazza lorda per soli 1000 passeggeri, che entrerà nella flotta nella primavera 2022, la quale “introdurrà un nuovo standard nei viaggi di lusso attraverso segni distintivi e servizi per gli ospiti, e che vanterà delle lussuose Crystal Residences, permettendo ai viaggiatori di chiamare letteralmente casa la loro nave Crystal. Gli appartamenti avranno una superficie compresa tra i 55 e gli oltre 900 metri quadrati con accesso ad aree riservate, ristorazione ed altri servizi”, si legge in una nota.

Tra il 2017 e il 2018 sono poi previsti importanti interventi di restauro sulla Crystal Serenity e Crystal Symphony, simili a quelli già avvenuti negli anni passati. A lavori ultimati, entrambe le navi permetteranno l’open seating per tutti gli ospiti e avranno più suite.
Crystal Serenity era stata ristrutturata nel 2013 e Crystal Symphony nel 2014. La compagnia aveva investito rispettivamente 52 milioni di dollari per la prima e 20 per la seconda.

Novità anche per i voli operati con il proprio brand Crystal Luxury Air, operativo da aprile. La compagnia sta programmando l’acquisto di un altro aereo Bombardier Global Express XRS, una scelta che deriva dal successo ottenuto sia attraverso il charter di questa unità che dall’interesse di partner di viaggio ed ospiti per la personalizzazione delle vacanze con il prestigio del brand Crystal.

In occasione del viaggio inaugurale del super lussuoso Boeing 777-200LR jet del 31 agosto 2017, le cui prenotazioni apriranno il 1 novembre, Crystal Cruises annuncerà per quella data una selezione di viaggi da 15 a 29 giorni all-inclusive tra il 2017 e il 2018.

Fonte: Crystal Cruises
Rendering: Crystal Cruises

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
ARTICOLI CORRELATI
Venduta tutta la flotta Crystal Cruises
16 Giugno 2022

di Redazione Crociere

Crystal Cruises verso la chiusura definitiva
11 Febbraio 2022

di Redazione Crociere

Crystal Esprit venduta a Lindblad Expeditions
10 Settembre 2021

di Redazione Crociere


IDEE PER LA CROCIERA
Silver Moon
Svezia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Polonia, Danimarca
Enchanted Princess
Italia, Grecia, Turchia, Montenegro, Spagna, Gibilterra, Francia
Celebrity Reflection
Croazia, Montenegro, Grecia, Italia
Norwegian Gem
Montenegro, Grecia, Croazia
Queen Victoria
Italia, Gibilterra, Regno Unito
Oosterdam
Montenegro, Grecia, Turchia, Italia
MSC Sinfonia
Italia, Montenegro, Grecia
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Posata la chiglia di Project Orion
23 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Nuovo ISA GT 33: sofisticato coupé
21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Centouno Navi “Forza”: la velocità può essere anche green
15 Settembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere semplifica i protocolli sanitari Covid-19
19 Settembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Nobiskrug costruirà Project Orkan, superyacht di 83 metri
21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto 73Steel, il più grande superyacht Sanlorenzo
20 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
CRN vara il superyacht CRN M/Y 141
3 Settembre 2022 di Redazione Superyacht