Crociere Contemporanee
AIDAnova sarà la prima nave da crociera a sperimentare le celle di combustibile
1294     

Le celle di combustibile si apprestano a fare la loro prima comparsa a bordo di una grande nave da crociera. Nel 2021 prenderà il via la sperimentazione di questa tecnologia innovativa a bordo di AIDAnova.

L’iniziativa si avvale dei contributi del progetto di ricerca Pa-X-ell2, che mira allo sviluppo di celle di combustibile alimentate da idrogeno derivato da metanolo, le quali potrebbero fornire energia alle navi da crociera, limitando ulteriormente le emissioni in atmosfera rispetto al gas naturale liquefatto (LNG), il combustibile fossile più pulito al mondo. Progettate da Freudenberg Sealing Technologies, si prevede che le celle di combustibile avranno un ciclo di vita superiore rispetto a quelle sviluppate nell’industria automobilistica. I primi test a terra hanno dimostrato una durata di oltre 35.000 ore.

Concepite come sistema di energia ibrida per navi da crociera, le celle di combustibile consentiranno benefici che vanno oltre la significativa riduzione delle emissioni in atmosfera, come il contenimento di rumori e vibrazioni. In futuro il metanolo necessario al funzionamento delle celle potrebbe essere prodotto da fonti rinnovabili.

Fondato dal Ministero Federale Tedesco per i Trasporti e le Infrastrutture Digitali, il progetto di ricerca Pa-X-ell2 coinvolge molti soggetti: AIDA Cruises attraverso la divisione Carnival Corporation di Amburgo, Carnival Maritime; Freudenberg Sealing Technologies; Meyer Werft ed altre aziende.

«Con il primissimo impiego delle celle di combustibile a bordo di una nave da crociera oceanica raggiungeremo un’altra pietra miliare verso il nostro obiettivo di crociere a zero emissioni», ha dichiarato Felix Eichhorn, presidente di AIDA Cruises. «Il nostro scopo è quello di continuare a proporre soluzioni concrete per raggiungere i nostri obiettivi di sostenibilità ambientale».

La tecnologia a celle di combustibile è solo l’ultima delle diverse iniziative adottate da AIDA Cruises a favore dell’ecosostenibilità. Il mese scorso la compagnia ha firmato un accordo per installare, nel 2020, un sistema di batterie al litio su AIDAperla. Si tratta del più grande impianto di batterie che sarà realizzato a bordo di una nave passeggeri, in grado di generare una potenza complessiva di 10 MWh che consentirà la propulsione e la gestione della nave in modalità completamente elettrica per limitati periodi di tempo.

Un altro importante passo in avanti a sostegno dell’ambiente era stato già compiuto dalla compagnia a dicembre 2018, con l’entrata in servizio di AIDAnova, la prima nave da crociera alimentata completamente a LNG. L’impiego del gas naturale liquefatto permette ad AIDA Cruises di centrare gli obiettivi di sostenibilità ambientale consentendo la totale eliminazione virtuale del diossido di zolfo e l’abbattimento del particolato prodotto, oltre ancora ad una considerevole riduzione del monossido di azoto e dell’anidride carbonica. AIDAnova è la prima nave da crociera ad aver ottenuto la certificazione Blue Angel dal Ministero dell’Ambiente tedesco per il suo design ecocompatibile.

AIDA Cruises è già da tanti anni impegnata nella ricerca di soluzioni rispettose dell’ambiente. Dal 2000 ogni nuova nave AIDA è predisposta per il cold ironing. Utilizzando l’impianto che eroga l’energia elettrica in porto, le emissioni in atmosfera sono gestite e regolate secondo i requisiti previsti dalle autorità. Prima della fine del 2020, 12 delle 14 navi AIDA saranno in grado di acquisire energia esterna con questa modalità.

Entro il 2023, il 94% degli ospiti AIDA viaggerà a bordo di navi alimentate a LNG o che utilizzano energia elettrica prodotta a terra durante le soste in porto.

Fonte: AIDA Cruises
Foto: AIDA Cruises

[otw_is sidebar=otw-sidebar-15]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
AIDAmira dismette la bandiera italiana
27 Dicembre 2021

di Redazione Crociere

AIDA Cruises prende in consegna AIDAcosma
22 Dicembre 2021

di Redazione Crociere


IDEE PER IL CHARTER IN COSTA AZZURRA
ISA 39.5m
2004 | 39.50 m
Cannes
H Luxury 37.7m
2015 | 37.70 m
Cannes
Arcadia 115
2014 | 35 m
Saint tropez
Guy Couach 3300 Fly
2007 | 34.10 m
Saint Tropez
Benetti Classic 115
2000 | 35.05 m
Mandelieu la Napoule
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Benetti Classic 115 M/Y Accama in vendita da Idea Yachting
24 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto il settimo Baglietto DOM133
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Celebration battezzata a Miami
21 Novembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Posata la chiglia di Project Venus
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Varato il primo Sanlorenzo 57Steel
7 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Proseguono i lavori per la costruzione del 53 metri Sea Club
7 Ottobre 2022 di Redazione Superyacht


CRUISE LIFESTYLE
CRUISE & SUPERYACHT NEWS