Crociere Luxury
Windstar svela nuovi dettagli del programma Star Plus
83     

Al Seatrade Cruise Global, Windstar Cruises ha annunciato nuovi dettagli del piano Star Plus da 250 milioni di dollari che prevede l’allungamento e il rinnovamento di Star Breeze, Star Legend e Star Pride. Si tratta del programma di allungamento di una piccola nave da crociera più complesso e completo che sia mai stato intrapreso.

«E’ il più grande investimento ed il maggiore progetto di espansione nella storia di Windstar Cruises», ha dichiarato in conferenza stampa John Delaney, presidente di Windstar Cruises. «L’investimento da un quarto di miliardo di dollari assicura ai nostri ospiti affezionati, a quelli futuri e ai nostri partner industriali che queste navi continueranno a navigare ancora per generazioni e che rispetteranno la promessa di raggiungere quei porti più piccoli e quei mari del mondo che hanno reso famoso il nostro brand. Siamo tutti orgogliosi di prendere parte a questo evento storico nel settore delle piccole navi da crociera».

Il progetto di restyling coinvolgerà metà della flotta Windstar. I lavori inizieranno ad ottobre 2019 e termineranno a novembre 2020. A lavori ultimati, la lunghezza di ogni nave aumenterà di circa 25 metri e la capacità a 312 ospiti. Sarà assunto nuovo personale per mantenere un rapporto passeggero/equipaggio di 1,5 a 1. Saranno installati nuovi motori che rispetteranno e supereranno le nuove direttive IMO, come il contenimento delle emissioni sulfuree entro il limite dello 0,5%. I nuovi motori sono inoltre progettati per ridurre le emissioni di monossido di azoto, aiutando la compagnia a raggiungere l’obiettivo di un minore impatto ambientale.

Giorgio Rizzo, vice presidente esecutivo Fincantieri Services, ha dichiarato: «Il piano Star Plus è un programma straordinario e molto completo, motivo per cui siamo onorati di essere partner di Windstar. Le conversioni navali sono molto di più che semplici aggiornamenti, significa migliorare le principali qualità tecniche e commerciali delle unità, aumentando contemporaneamente i punti di forza che hanno portato Windstar a guadagnarsi la reputazione di leader nell’innovazione per il settore delle piccole navi da crociera. Negli ultimi anni la nostra azienda ha fatto una scelta strategica di lungo periodo per specializzarsi in questo tipo di operazioni, soprattutto nel segmento delle crociere, consentendoci di raggiungere velocemente la leadership nel settore».

Le nuove moderne ed accoglienti aree pubbliche e le 50 nuove suite sono state progettate da The Johnson Studio di New York. «Non si costruiscono più navi come questa», ha dichiarato Ray Chung, direttore Design dello studio. «Manterremo le migliori caratteristiche ed il design di queste iconiche navi e le reinterpreteremo per l’ospite moderno. Il design degli spazi pubblici e privati offrirà un ricco sfondo agli ospiti mentre si godono memorabili momenti a bordo. Si potrà circolare con facilità per la nave e le proporzioni saranno sfruttate scenograficamente per un maggiore impatto visivo».

Le nuove 50 suite saranno arredate con il letto di fronte alla finestra o il balcone. Punta di diamante dell’offerta sarà la Grand Owner’s Suite, un’elegante suite a mezza nave che congiungerà tre suite singole adiacenti permettendo una tripla camera da letto con 3 bagni e mezzo, zona pranzo e soggiorno separati, bar, uno spazioso balcone centrale più uno ulteriore in una delle suite adiacenti. Con una superficie complessiva di circa 128 metri quadrati, la suite combinata alle tre camere permetterà di accogliere fino a sette ospiti, rendendola pertanto ideale per grandi famiglie e gruppi di amici.
Saranno inoltre rinnovati i bagni di tutte le suite con lo stesso design.

Per quanto riguarda le aree pubbliche, le novità includono una accogliente infinity pool e la riprogettazione del ristorante Veranda con un nuovo layout e più sedute. Debutteranno inoltre nuove aree e concept nella ristorazione, spa e centro fitness, più ancora l’area relax “living room-esque” sul ponte esterno. Maggiori informazioni saranno rilasciate nei prossimi mesi.


Infinity pool

© Windstar Cruises

Una volta terminati gli interventi di restyling, le tre navi salperanno alla volta di destinazioni globali che includeranno Islanda, Nord Europa, Isole Britanniche, Irlanda, Grecia, Turchia, Creta, Israele, Egitto, Malta, Costa Azzurra, Alaska, Canale di Panama, Messico, Stati Uniti occidentali e Caraibi. Grazie alle dimensioni contenute delle navi, continueranno ad essere effettuati i suggestivi transiti nel famoso Canale di Corinto, oltre ad una lunga serie di esperienze possibili soltanto sulle piccole unità passeggeri.

Fonte: Windstar Cruises
Rendering e video: Windstar Cruises

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
Fincantieri vara Enchanted Princess, quinta unità della classe Royal
6 Agosto 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

Completate con successo le prove in mare della Carnival Panorama
19 Luglio 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

Fincantieri: al via i lavori ad Ancona per la nuova nave di Viking
18 Marzo 2019

di Redazione Cruise Lifestyle


CLASSIFICHE
Guide Berlitz 2018 – Le migliori navi da crociera boutique
5 Gennaio 2018 di Redazione Cruise Lifestyle
Guide Berlitz 2017 – Le navi di Costa Crociere
14 Gennaio 2017 di Redazione Cruise Lifestyle
Guide Berlitz 2018 – Le migliori grandi navi da crociera
2 Gennaio 2018 di Redazione Cruise Lifestyle


DESTINAZIONI


INCIDENTI


NEWSLETTER