Crociere Standard
Virgin Voyages presenta i rendering delle aree interne ed esterne delle sue navi
156     

Virgin Voyages ha presentato i rendering che mostrano in anteprima l’interior design che caratterizzerà le rivoluzionarie navi Virgin. La prima unità è attualmente in costruzione negli stabilimenti Fincantieri di Sestri Ponente e sarà consegnata nel 2020.

Per la progettazione delle aree ospiti interne ed esterne, Virgin Voyages si è affidata a tre diverse aziende di design: Concrete Amsterdam, da sempre impegnata a sfidare le convenzioni e ad offrire sorprese inattese; Design Research Studio di Tom Dixon, il designer autodidatta che affascina il mondo con le sue idee originali, uniche e stimolanti; il  duo creativo Roman & Williams, con il loro design di matrice urban chic che esalta i materiali naturali.

L’obiettivo di Virgin era quello di portare a bordo soluzioni di design contrastanti, che alternassero ambienti raffinati ad altri casual. Una scelta dettata dalla filosofia “Modern Romance of Sailing” della compagnia, in cui Modern identifica il concept di vacanza ed estetica contemporanea, mentre Romance l’amabile fascino sofisticato dei viaggi in mare. Virgin è sicura che la visione onirica del team di architetti farà incantare gli ospiti a bordo grazie alla varietà degli spazi, all’eleganza comparabile a quella degli yacht ed ispirata alla nautica classica, che è diffusa con gusto in tutta la nave, ma aggiungendo in più fantasiose sorprese e accenni al patrimonio di Virgin.


THE ATHLETIC CLUB

L’innovativo e panoramico The Athletic Club è stato progettato da Concrete Amsterdam e si ispira alla nautica. Situato a poppa, sul ponte più elevato della nave, sarà uno spazio esterno dedicato sia al relax che allo sport, in cui svetterà la pista da jogging sopraelevata in una appariscente tonalità rossa che riprenderà il colore del marchio Virgin. Un’installazione davvero curiosa e unica sarà la grande rete che si estende su una superficie di 20 metri quadrati, la quale permetterà di affacciarsi sui ponti inferiori, un po’ come se fosse la rete di un catamarano. L’area sarà poi dotata di una lunga serie di lettini uniti tra loro disposti a semicerchio, decorati con un motivo a strisce bianche e rosse. Il massimo del comfort e del relax è però a poppa, dove sorgeranno 10 cabanas, con vista sul mare e bar dedicato.


THE DOCK

Un altro spazio esterno svelato si trova ancora una volta a poppa nave, al ponte 7, e si chiamerà The Dock. Progettato da Roman & Williams, pone l’attenzione al comfort e alla vita sociale, regalando contemporaneamente un meraviglioso panorama sulla scia della nave. The Dock è ispirato ai club da spiaggia di Hamptons e Ibiza. Sarà il luogo ideale per chi a bordo cerca un posto in cui rilassarsi, leggere un libro o semplicemente godersi il panorama. Sarà arredato con divani provvisti di cuscini, sedie, tavolini e piante decorative.


PINK AGAVE

Design Research Studio di Tom Dixon ha curato il lussuoso ristorante messicano Pink Agave, per il quale ha studiato una raffinata illuminazione metallica blu elettrico. Anche la luce naturale avrà il suo spazio, filtrando dalle finestre a forma di oblò. Il locale sarà arredato con tavoli sovradimensionati, ma potrà garantire anche un’esperienza di cena più intima nella zona centrale, pensata per le coppie e provvista di tavoli rotondi per due, con lunghe sedie curvilinee. Pink Agave potrà inoltre soddisfare e riunire i gruppi più numerosi grazie ad una sala da pranzo privata. Al foyer del ristorante sarà inoltre presente un’area bar.


THE MANOR

A portare in mare sfarzo e glamour ci penserà il nightclub in stile cabaret The Manor, disegnato da Roman & Williams. Un nome caro a Richard Branson, che ricorda l’epoca in cui era impegnato nell’industria musicale: The Manor è stato infatti il suo primo studio musicale. Articolato su due ponti, il rendering rivela un grande locale con una ampia pista da ballo e un dècor in tonalità smeraldo, melanzana e oro.


RICHARDS’ ROOFTOP

Gli ospiti delle suite potranno godere di un’area esterna chic dedicata esclusivamente a loro, situata sul ponte più elevato. Progettata da Design Research Studio di Tom Dixon, sarà un club privato dal design raffinato e futuristico. Avrà intimi lounge circolari per chi cerca maggiore privacy e altri completamente aperti all’ambiente esterno sviluppati su lettini circolari sotto ombrelloni giganti con accenti di vetro dicroico, i quali creeranno ombre con riflessi arcobaleno. Il tutto sarà completato da servizio bar.


TEST KITCHEN
La creatività di Concrete Amsterdam porterà a bordo delle navi Virgin anche Test Kitchen, un ristorante dove osservare il cibo da una prospettiva diversa, concentrata sulla forma, la funzione e gli elementi che lo compongono. L’ingresso dalle linee essenziali vuole replicare il più possibile un laboratorio chimico: sarà decorato con grandi immagini luminose di una tavola periodica rivisitata, becher, provette, matracci.






Fonte: GlobeNewswire per Virgin Voyages
Rendering: GlobeNewswire per Virgin Voyages

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
Gareth Pugh firma la linea di divise anticonformiste per Virgin Voyages
16 Settembre 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

Varata Scarlet Lady, la prima nave da crociera di Virgin Voyages
8 Febbraio 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

A bordo di Lady Scarlet le suite saranno rock
18 Gennaio 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

Fincantieri costruirà una quarta nave per Virgin Voyages
31 Ottobre 2018

di Redazione Cruise Lifestyle


CLASSIFICHE
Chi sono i personaggi più ricchi dell’industria crocieristica
26 Marzo 2018 di Redazione Cruise Lifestyle
Le destinazioni crocieristiche più pericolose
2 Maggio 2017 di Redazione Cruise Lifestyle
Guide Berlitz 2017 – Le navi di Costa Crociere
14 Gennaio 2017 di Redazione Cruise Lifestyle


DESTINAZIONI


INCIDENTI
Grande incendio a Doha, distrutti tre superyacht dei reali del Qatar
28 Agosto 2019 di Redazione Cruise Lifestyle


NEWSLETTER