Superyacht
Venduto il Project Castor
35     

Heesen annuncia la vendita del Project Castor, quarta unità di classe Steel da 55 metri sviluppata sulla piattaforma FDHF. La costruzione era stata avviata in speculazione e la richiesta era di 42,3 milioni di euro.

La scelta di costruire in speculazione yacht tra i 50 e i 55 metri si sta rivelando per Heesen una strategia di  successo. I rapidi tempi per la consegna di un superyacht rappresentano infatti uno degli aspetti attualmente più apprezzati dagli armatori.

L’acquirente è uno dei più esperti armatori americani di superyacht, che è stato rappresentato da Rupert Connor di Luxury Yacht Group. Per la vendita fondamentale è stata la stretta collaborazione con Thom Conboy di Heesen US e del team del cantiere di Oss. Il mercato americano si sta mostrando molto importante per il costruttore olandese: sei degli ultimi dieci yacht sono stati venduti attraverso la divisione vendite statunitense.

A determinare l’interesse del cliente verso questa unità è stata l’impareggiabile qualità del prodotto e i grandi volumi della classe Steel di 55 metri. Grazie ad una stazza lorda di 760 tonnellate, Project Castor è infatti il più grande 55 metri attualmente disponibile sul mercato prodotto da un cantiere del Nord Europa.

La propulsione sarà affidata a due motori MTU 8V 4000 M63 diesel da 1.000 kW che permetteranno di raggiungere una velocità massima di 15,5 nodi ed una autonomia di 4.500 miglia nautiche alla velocità di crociera di 13 nodi. Si tratta di performance straordinarie che sono state rese possibili grazie all’adozione della collaudata piattaforma di design ed ingegneria del sofisticato scafo FDHF (Fast Displacement Hull Form) progettato da Van Oossanen, che garantisce eccezionali doti marine insieme a consumi ridotti rispetto a quelli di qualsiasi altro yacht della sua categoria.

Gli interni firmati Bannenberg & Rowell puntano ad uno stile elegante e informale. Strati di tonalità neutre si combinano con forti accenti di colore creando un ambiente particolarmente piacevole. Tutte le aree presentano pavimentazione in parquet rovere fumè Chevron e marmi Calacatta e Pietra Grey, completati da materiali eleganti nel design e nell’estetica.

«Siamo entusiasti di sentire che Project Castor abbia un armatore nuovo e molto esperto», hanno dichiarato Dickie Bannenberg e Simon Rowell di Bannenberg & Rowell. «La combinazione tra spazi interni ed esterni attentamente ponderata, le ampie finestrature e gli interni Bannenberg & Rowell con linee sinuose e qualche astuta manipolazione degli spazi sembra essersi dimostrata irresistibile per un armatore esigente e ben abituato a yacht di queste dimensioni. Non vediamo l’ora di collaborare con tutti per realizzare una grande barca».


Salone principale.

© Heesen Yachts

Dodici ospiti troveranno sistemazione in sei cabine, con l’appartamento armatoriale da 82 metri quadrati situato a prua del ponte principale. La sky lounge a tutto baglio, ricca di atmosfera è senza dubbio il pezzo forte. Chic e versatile, rappresenta il luogo perfetto per godersi un drink all’elegante bar, stendersi sul comodo divano per guardare un film oppure più semplicemente per ammirare il panorama. Le porte a vetri retraibili insieme alle finestre a tutta altezza creano un’eccezionale continuità tra aree interne ed esterne. Un concetto, quello di connessione tra interni ed esterni, che si ritrova anche al ponte inferiore, al livello del beach club multifunzione che si apre sull’ampia piattaforma bagno. Uno spazio che incarna il meglio dello yachting lifestyle, combinando il comodo accesso al mare con la palestra e i servizi benessere.

Project Castor sarà consegnato a maggio 2020, dopo una serie di rigorose prove nel Mare del Nord.

Heesen Yachts ha già avviato la costruzione in speculazione della gemella di Project Castor sotto il nome di progetto Project Pollux, con consegna nell’autunno 2020.

SPECIFICHE
Scafo:Round bilge, Fast Displacement Hull Form, doppia elica
Architettura navale:Van Oossanen / Heesen Yachts
Exterior design:Omega Architects
Interior design: Bannenerg & Rowell
Certificazioni:Lloyds ✠ 100A1 SSC Yacht ✠ LMC
AMS Large Commercial Yacht Code LY3
Materiale scafo:Acciaio
Materiale sovrastruttura:Alluminio
DIMENSIONI
Lunghezza:55,00 metri
Larghezza:9,60 metri
Pescaggio:3,15 metri
Stazza lorda:760 tonnellate
SISTEMAZIONI
Ospiti:12
Equipaggio:14
Cabine ospiti:Suite armatoriale
Cabina VIP
2 cabine matrimoniali
2 cabine doppie
DETTAGLI TECNICI
Velocità massima a metà carico:15,5 nodi
Autonomia:4.500 miglia a 13 nodi
5.400 miglia a 12 nodi
Capacità serbatoio carburante:100.000 litri
Capacità serbatoio acqua:25.000 litri
PROPULSIONE
Motorizzazione:2 x MTU 8V 4000 M63
Potenza massima:2 x 1.000 kW
Trasmissione:2 x ZF 5356
Controllo motori:MTU Blue Vision
Eliche:2 a 5 pale a passo fisso Ø 1800 mm
Generatori principali:2 x Kilo-Pak 175 kW
Bow thruster:HRP 125 kW – idraulico
Stabilizzatori:Naiad Dynamics, type 720, 2 pinne, zero speed

Fonte: Heesen Yachts
Rendering: Heesen Yachts

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
MCM spiega le ragioni che hanno portato alla scelta di Project Boreas
7 Agosto 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

Heesen consegna il 56 metri Galvas, ex Project Neptune
17 Luglio 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

Heesen vara Project Boreas
8 Luglio 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

Assemblato scafo e sovrastruttura di Project Aquamarine
3 Luglio 2019

di Redazione Cruise Lifestyle


CLASSIFICHE
Guide Berlitz 2019 – Le migliori navi da crociera boutique
5 Gennaio 2019 di Redazione Cruise Lifestyle
Guide Berlitz 2018 – Le migliori navi da crociera mid-size
3 Gennaio 2018 di Redazione Cruise Lifestyle
Guide Berlitz 2017 – Le migliori navi da crociera boutique
5 Gennaio 2017 di Redazione Cruise Lifestyle


DESTINAZIONI


INCIDENTI


CROCIERE STANDARD
P&O Cruises cancella le crociere negli Emirati Arabi
12 Agosto 2019 di Redazione Cruise Lifestyle

NEWSLETTER