Spedizioni
Silversea si prepara a prendere in consegna Silver Origin
129     

Nonostante i tempi non siano assolutamente propizi per il comparto delle crociere, Silversea si prepara a prendere in consegna la sua nuova nave, Silver Origin, la prima della compagnia interamente concepita per gli itinerari alle Isole Galapagos.

Nonostante il lockdown globale, il cantiere olandese De Hoop ha portato avanti la costruzione della nave implementando rigide procedure di sicurezza, riducendo la sua forza lavoro ed escogitando tecniche ingegnose per superare le sfide imposte da questa situazione imprevista.

IL LOCKDOWN NON FERMA DE HOOP

Il 15 marzo 2020, quattro giorni dopo la dichiarazione della pandemia globale da coronavirus, i Paesi Bassi hanno adottato il loro lockdown nazionale, fermando tutte le attività per salvaguardare la salute delle persone. In una zona relativamente isolata a Lobith, un angolo remoto dei Paesi Bassi, il cantiere navale De Hoop ha offerto ai suoi circa 250 dipendenti la possibilità di scegliere se tornare dalle loro famiglie o rimanere nella struttura per proseguire i lavori sulla Silver Origin. In circa 200, per la maggior parte carpentieri esperti, hanno scelto di restare al cantiere, lavorando infaticabilmente alle suite della nave. Molti dei dipendenti sono stati sistemati in una struttura residenziale galleggiante in loco, Barge Rossini, che per motivi di sicurezza ha ridotto la sua capacità di accoglienza da 200 a 100 persone.

In aggiunta ai rigidi protocolli imposti dall’autorità sanitaria olandese, De Hoop ha adottato procedure proprie che hanno compreso controlli giornalieri della temperatura corporea, accurate procedure di pulizia di alloggi, aree comuni e di tutta Silver Origin, l’adozione di una distanza di sicurezza di 1,5 metri tra le persone e percorsi a senso unico su tutta la nave.

Di conseguenza sono stati ridotti i contatti, gli incontri cancellati e in ogni area della nave ammesso un numero limitato di persone. Le videochiamate hanno sostituito gli incontri dal vivo dal momento che la cancellazione dei voli non permetteva ai committenti di raggiungere il cantiere. La consegna delle forniture essenziali è saltata: tappezzeria, arredi e le collezioni d’arte sono arrivate in ritardo, mentre la chiusura dei contatti con l’Italia non ha permesso di installare finestre e cucine. Il lockdown rischiava pertanto di bloccare l’avanzamento dei lavori di Silver Origin.

Piccoli ostacoli sono diventati giganti, ma mentre il mondo si è fermato, De Hoop ha continuato ad andare avanti comunque. Fondamentalmente il cantiere ha cambiato il modo di portare avanti il progetto. Nessuno dei dipendenti si è ammalato di coronavirus ed il team ha mantenuto un deciso e un morale alto mentre Silver Origin prendeva forma, a testimonianza della resilienza e della maestria dell’industria europea.


© Matthew Scott (SS Global Mkt Team)

PROVE IN MARE E GESTIONE DA REMOTO

Mentre le acque poco profonde del fiume Waal hanno ritardato il varo tecnico di Silver Origin da novembre al 30 dicembre 2019, le forti piogge dei due mesi successivi hanno portato i livelli idrometrici a valori insolitamente elevati. Ciò ha impedito a Silver Origin e a Barge Rossini di passare sotto i 12 ponti che separano il cantiere navale De Hoop dal mare. Solo il 26 marzo, con oltre un mese di ritardo rispetto alla tabella di marcia, è stato possibile raggiungere Rotterdam in sicurezza, riducendo a quattro le settimane tra l’arrivo della Silver Origin nella città portuale olandese e le prove in mare.

I test si sono svolti dal 27 al 29 aprile al largo della costa di Goeree-Overflakke e sono stati un grande successo, offrendo al comandante l’opportunità di mettere alla prova la nave e consentendo ai tecnici del cantiere di verificare il corretto funzionamento dei sistemi di macchina.

A causa del divieto dei viaggi che ha impedito ai subappaltatori di raggiungere la nave, le prove in mare di Silver Origin hanno compreso una storica prima mondiale: durante il test del posizionamento dinamico, con cui è stata verificata la capacità della nave di rimanere entro 10 cm da un punto fisso senza gettare l’ancora, il sistema è stato configurato e controllato da remoto da San Pietroburgo, ad oltre 1.800 chilometri di distanza. Questo è stato possibile grazie ad una connessione internet ad alta velocità che ha permesso una comunicazione quasi istantanea, consentendo ai tecnici a San Pietroburgo, muniti di cuffia e telecamera, di condurre i test. Nel frattempo il comandante ha verificato dalla nave il corretto funzionamento del sistema di posizionamento dinamico.

«Questa è stata la prima volta che un’operazione del genere è stata eseguita da remoto», ha dichiarato Fre Drenth, direttore del cantiere navale De Hoop. «La configurazione è riuscita e non ha richiesto più tempo del solito. Questo dimostra che è possibile configurare da remoto i sistemi di posizionamento dinamico. In futuro questo potrebbe consentire di risparmiare molto tempo evitando le trasferte degli ingegneri. Sono enormemente orgoglioso della mia squadra per il loro lavoro».

«Di solito c’è un team numeroso che prende parte alle prove in mare, ma quest’anno è stato diverso a causa di questa situazione straordinaria», ha affermato Vesa Uuttu, direttore Newbuilds & Site Official di Royal Caribbean Cruises. «Ha quindi partecipato un team ristretto, ma comunque sufficiente per rispettare le normative. È stato un motivo di orgoglio assistere alle operazioni della nave, per tutti ma in particolare per il team di De Hoop che ha lavorato infaticabilmente per completare il progetto in queste circostanze difficili».


© Matthew Scott (SS Global Mkt Team)

RITOCCHI FINALI

Su Silver Origin sono attualmente in corso i ritocchi finali in vista della sua consegna nelle prossime settimane. E il team De Hoop è ancora alla ricerca di soluzioni innovative per progredire, nonostante la situazione difficile. Attualmente la nave è ormeggiata a Pernis, nei Paesi Bassi e, dopo la consegna a Silversea Cruises, partirà alla volta delle Isole Galapagos.

Silversea Cruises sta sfruttando questo periodo di pausa per migliorare i suoi già elevati standard sanitari mettendo a punto nuovi protocolli che saranno adottati da tutte le navi della flotta al fine di predisporre tutte le precauzioni essenziali per un ritorno ad un’attività crocieristica sana e sicura, non appena arriveranno i tempi giusti.

«Siamo veramente grati ai lavoratori del cantiere De Hoop», ha dichiarato Roberto Martinoli, Presidente e CEO di Silversea Cruises. «Di fronte a tali e tante avversità, i loro sforzi sono stati straordinari e rappresentano la resilienza dell’industria europea. Silver Origin appare magnifica. La nostra nuova pionieristica nave rappresenta l’alba di una nuova era per i viaggi alle Isole Galapagos e non vediamo l’ora di accogliere gli ospiti a bordo quando sarà il momento giusto».

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
Lunghezza f.t.:101 metri
Larghezza:16 metri
Stazza lorda:5.800 tonnellate
Capacità:101 passeggeri
Suite:22 Classic Veranda
16 Superior Veranda
7 Deluxe Veranda
1 Medallion Suite
2 Silver Suite
1 Royal Suite
1 Grand Suite
1 Owner’s Suite
Equipaggio:86
Velocità massima:14 nodi
Bandiera:Ecuador
Rapporto equipaggio/passeggeri:1:1.16
Rapporto guide/passeggeri:1:10
Rapporto Zodiac/passeggeri:1:12.5
Kayak:10







Fonte: Silversea Cruises
Immagini e video: Matthew Scott (SS Global Mkt Team)

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
ARTICOLI CORRELATI
Fincantieri consegna Silver Moon
30 Ottobre 2020

di Redazione Cruise Lifestyle

Concluse con successo le prove in mare di Silver Moon
31 Agosto 2020

di Redazione Cruise Lifestyle

Royal Caribbean completa l’acquisizione di Silversea Cruises
10 Luglio 2020

di Redazione Cruise Lifestyle

Silver Origin parte per le prime prove in mare
27 Aprile 2020

di Redazione Cruise Lifestyle

Guide Berlitz 2020: le migliori piccole navi da crociera
7 Gennaio 2020

di Redazione Cruise Lifestyle


Spedizioni
Brodosplit vara la Ultramarine
20 Maggio 2020

di Redazione Cruise Lifestyle

Silversea si prepara a prendere in consegna Silver Origin
20 Maggio 2020

di Redazione Cruise Lifestyle

Silver Origin parte per le prime prove in mare
27 Aprile 2020

di Redazione Cruise Lifestyle


Crociere Standard
Odyssey of the Seas lascia il bacino coperto di Meyer Werft
30 Novembre 2020 di Redazione Cruise Lifestyle
Arrivano le nuove minivacanze invernali con Costa Smeralda
27 Novembre 2020 di Redazione Cruise Lifestyle

Superyacht
Pronto per il varo il Dynamiq GTT 135 “Stefania”
2 Dicembre 2020 di Redazione Cruise Lifestyle
Venduto il nuovo superyacht Columbus Custom 50 metri progetto Lady
27 Novembre 2020 di Redazione Cruise Lifestyle

Megayacht
Heesen svela nuovi dettagli di Project Gemini
20 Novembre 2020 di Redazione Cruise Lifestyle

Crociere Premium
Posata la chiglia di Celebrity Beyond
20 Novembre 2020 di Redazione Cruise Lifestyle
Jalesh Cruises verso la chiusura dell’attività
11 Ottobre 2020 di Davide Carboni

Crociere Luxury
Completato l’allungamento e ammodernamento di Star Breeze
18 Novembre 2020 di Redazione Cruise Lifestyle
Viking Star diventa la prima nave al mondo ad avere un laboratorio PCR
3 Novembre 2020 di Redazione Cruise Lifestyle
Fincantieri consegna Silver Moon
30 Ottobre 2020 di Redazione Cruise Lifestyle

Spedizioni
Brodosplit vara la Ultramarine
20 Maggio 2020 di Redazione Cruise Lifestyle

CRUISE LIFESTYLE
CRUISE & SUPERYACHT NEWS