Megayacht
Prima apparizione pubblica per Project 817, Feadship ecosostenibile di 94 metri
42     

Project 817 ha lasciato per la prima volta lo stabilimento Feadship di Kaag. Costruito per uno yachtman dalla grandissima esperienza ed entusiasta delle unità Feadship, questo nuovo custom di 94 metri realizza il suo desiderio di uno yacht dai volumi importanti ma dal medesimo impatto ambientale del suo precedente Feadship, più corto di 32 metri.

Una delle tecniche utilizzate per raggiungere questo ambizioso obiettivo è stato installare un avanzatissimo sistema di propulsione ibrida, il quale permette a Project 817 di viaggiare ad una confortevole velocità di 12 nodi in modalità diesel-elettrica. Tutte le emissioni vengono trattate dai convertitori catalitici Tier III e dai filtri antiparticolato diesel. Un grande banco di batterie ottimizza l’uso dei generatori e della rete elettrica. In modalità diesel raggiunge i 20 nodi di velocità massima.

Le altre sofisticate tecnologie sostenibili di Project 817 includono sistemi per il trattamento dei rifiuti e per il recupero del calore. Grande attenzione è stata inoltre posta all’impianto di condizionamento per ottimizzarne l’efficienza e prevenire consumi energetici eccessivi. Si tratta di un aspetto cruciale su uno yacht con finestre a tutta altezza, in cui si è reso necessario un approccio diverso nella progettazione strutturale in modo da compensare la totale assenza delle impavesate.

Le enormi superfici vetrate sono una caratteristica di spicco dello straordinario progetto di Feadship Studio De Voogt e Azure. Il progetto di interni è ispirato allo stile di una casa sulla spiaggia ed è stato sviluppato da Peter Marino Architects. La filosofia del “meno è più” dell’armatore ha influenzato ogni aspetto del design di interni ed esterni, con abbondante utilizzo di linee pulite. Ad esempio, tutte le porte laterali della sovrastruttura che solitamente vengono incernierate sono state sostituite da porte scorrevoli elettrificate.


© Feadship

Verniciato con una livrea speciale bianco perla, lo scafo è stato progettato e costruito per raggiungere la massima efficienza possibile, riducendo la potenza richiesta ai motori.

Nonostante non sia il più grande Feadship mai costruito, Project 814 ospita il tender più grande mai portato a bordo di un Feadship .

Molti altri dettagli saranno annunciati dopo le prove in mare.

SPECIFICHE TECNICHE
Lunghezza f.t.:94 metri
Larghezza massima:14 metri
Pescaggio a pieno carico:3,90 metri
Architettura navale:Feadship De Voogt Naval Architects
Design esterni:Studio De Voogt
Azure
Design interni:Peter Marino Architects
Velocità massima (modalità diesel):20 nodi
Velocità di crociera (modalità diesel-elettrica):12 nodi
Capacità carburante:280.000 litri
Capacità acqua dolce:71.000 litri

Fonte: Feadship

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
ARTICOLI CORRELATI
Somnium, un Feadship realizza il sogno di una famiglia
7 Aprile 2021

di Redazione Superyacht

Nuovo refit per Amara, classico Feadship del 1986
5 Febbraio 2021

di Redazione Superyacht

Feadship trionfa ai World Superyacht Awards 2020
17 Novembre 2020

di Redazione Superyacht


CONSIGLIATI E SPONSORIZZATI

CROCIERE IN BORSA


Crociere Standard

Superyacht
Nuovo varo per Benetti: in acqua l’undicesimo Delfino 95
16 Aprile 2021 di Redazione Superyacht
Venduto Project Altea
16 Aprile 2021 di Redazione Superyacht

Megayacht
Sanlorenzo 57Steel: un nuovo concetto di vivibilità
14 Aprile 2021 di Redazione Superyacht
Amels 180 Grace ritorna a Vlissingen
9 Aprile 2021 di Redazione Superyacht
Somnium, un Feadship realizza il sogno di una famiglia
7 Aprile 2021 di Redazione Superyacht

CRUISE LIFESTYLE
CRUISE & SUPERYACHT NEWS