CROCIERE LAST MINUTE

  • 468x60 City
Spedizioni Terminalaktivitet_tilknyttet_hurtigruten
Spedizioni

La Norvegia vuole la concorrenza nel servizio costale

0 13

Hurtigruten, l’unica compagnia che offre un servizio regolare nelle località costiere norvegesi, potrebbe perdere lo storico monopolio di cui gode. Il Ministero dei Trasporti e delle Comunicazioni della Norvegia sta infatti invitando altre compagnie a presentare offerte perché forniscano alternative al servizio di Hurtigruten, offrendo quei sussidi governativi di cui attualmente ne beneficia esclusivamente l’unico operatore.

Nata nel 1893 come progetto governativo per migliorare le vie di comunicazione lungo la costa della Norvegia, Hurtigruten oggi offre prevalentemente un suggestivo servizio crocieristico combinato con il trasporto mercantile, attraverso 11 navi che toccano 34 porti norvegesi dislocati tra Bergen e Kirkenes.

Per effettuare questo servizio tutto l’anno, Hurtigruten riceve un’importante sovvenzione dall’amministrazione norvegese: 5,12 miliardi di corone (circa 548 milioni di euro) per il periodo 2012-2019. La European Free Trade Association (EFTA) consente le sovvenzioni governative quando il servizio pubblico non può essere svolto diversamente, come nel caso della rotta costale Bergen-Kirkenes, che include località che non hanno accesso a strade e aeroporti.

Tuttavia, secondo l’organo di sorveglianza dell’EFTA, l’erogazione dei sussidi a Hurtigruten pone la compagnia in una situazione privilegiata che impedisce ad altri operatori di affacciarsi sul mercato. A questo si aggiunge anche la questione della qualità del servizio, che migliorerebbe se vi fosse una concorrenza.

L’amministrazione norvegese ipotizza per il futuro un nuovo scenario in cui il servizio costale sarà gestito da tre compagnie. Tuttavia non è ancora chiaro come potrà essere coordinato un servizio che vede la presenza di più compagnie e più navi, e anche come sarà possibile formare nuove flotte nel giro di due o tre anni.

Il contratto di Hurtigruten scadrà il 31 dicembre 2019 con l’opzione di rinnovo per un ulteriore anno. L’ultima data valida per presentare le offerte è il 3 gennaio 2019 per aggiudicarsi un contratto di durata decennale, dal 1 gennaio 2021 fino al 31 dicembre 2031. Per il momento è nota solo la partecipazione di Hurtigruten.

Fonti: Cruise Industry News, High North News
Foto: Trondheim Havn (CC BY-SA 2.0)


Lascia un commento

I commenti sono soggetti a moderazione, pertanto non saranno pubblicati se ritenuti volgari, offensivi o non pertinenti ai temi trattati nell’articolo.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NEWSLETTER

© 2017 Cruise Lifestyle - Tutti i diritti riservati