Superyacht
Heesen consegna il 56 metri Galvas, ex Project Neptune
49     

Heesen ha consegnato Galvas, superyacht custom precedentemente conosciuto come Project Neptune, che combina efficienza e lusso ai massimi livelli in 56 metri di lunghezza e 770 tonnellate di stazza lorda.

Partendo dallo scafo ad alte prestazioni FDHF della classe Steel di 55 metri, Jonny Horsfield dello studio di design inglese H2 ha plasmato uno yacht dal profilo filante, innovativo e senza tempo, ma in cui è sempre ben percepibile lo stile tipico delle unità Heesen. Catturano l’occhio curati elementi di design orizzontale, come le finestrature a scafo e le linee discendenti di upper e main deck, che oltre a conferire slancio al profilo danno l’impressione di una lunghezza superiore a quella effettiva. Curve morbide e aggraziate caratterizzano tutto lo yacht attraverso un design moderno.

Tra le caratteristiche distintive di Galvas è da menzionare la scelta di impiegare dei portelli per nascondere i tender alloggiati sul ponte di prua in modo da non influenzare la fluidità del profilo. Altro evidente dettaglio sono le tenui sfumature dello schema dei colori, come la vernice metallizzata argento sullo specchio di poppa, alette e albero.

Grazie ai tender opportunamente stivati sotto i portelli del ponte di prua, il beach club al lower deck dispone di spazi maggiori che sono stati utilizzati per accogliere i vari water toys per il divertimento degli ospiti. Vi si accede dalla terrazza di poppa del main deck attraverso una scala interna. La piattaforma bagno fissa da 3,5 metri offre un facile e comodo accesso al mare. Il décor scelto è una disinvolta variante dei temi utilizzati nelle altre aree per gli ospiti, con teak, pannelli blu retroilluminati e dettagli in bambù le cui tonalità si mescolano senza interruzioni con i colori del mare circostante.

Gli interni, luminosi ed eleganti, sono stati curati dallo studio britannico Reymond Langton, attraverso uno stile contemporaneo, che intreccia dettagli discreti di design e opere d’arte di DKT, dando vita a un’atmosfera sfarzosa ma raffinata.

Le aree living di main e upper deck impiegano platano chiaro accostato alle tenui tonalità grigio talpa delle pelli, intarsi in bronzo e onice bianco, con linee pulite, semplici, combinate con discreti motivi geometrici. I tessuti e i morbidi mobili aggiungono tracce di colore e motivi che catturano l’attenzione definendo il carattere proprio di cabine e saloni. Altri dettagli di stile sono la serie di opere d’arte in vetro, gesso, resina e bronzo che enfatizzano l’ambiente conferendo uno stile glamour al discreto design di base.

Notevole è l’appartamento armatoriale di 85 metri quadrati a prua dei main deck, che comprende palestra privata con sauna, ufficio, camera da letto a tutta larghezza e bagno centrale con vasca e doccia accessibile dalle cabine armadio per lui e lei.

Molto ampie anche le sistemazioni per gli ospiti. Situate al lower deck, consistono di quattro suite dotate di letti matrimoniali e grandi bagni. Una quinta cabina doppia trova inoltre posto al bridge deck.
L’equipaggio,  composto da 13 membri, dispone di scale e corridoi dedicati in modo da assicurare privacy ad armatore e ospiti.

I due motori diesel MTU 8V 4000 M63 da 1.000 kW, combinati all’efficienza dello scafo in acciaio ultra-efficiente FDHF, hanno permesso a Galvas di superare la velocità massima contrattuale di 15,5 nodi durante le prove di navigazione effettuate nel Mare del Nord, con un’autonomia di 3.100 miglia nautiche alla velocità di crociera di 13 nodi.


© Dick Holthuis

SPECIFICHE TECNICHE
Exterior design:Jonny Horsfield | H2
Interior design:Reymond Langton Design
Lunghezza f.t.:56,20 metri
Larghezza:9,60 metri
Motorizzazione:2 x MTU 8V 4000 M63 da 1.000 kW
Velocità massima:15,5 nodi
Autonomia:4.300 miglia nautiche a 13 nodi

Fonte: Heesen Yachts
Foto: Dick Holthuis

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
MCM spiega le ragioni che hanno portato alla scelta di Project Boreas
7 Agosto 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

Heesen vara Project Boreas
8 Luglio 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

Assemblato scafo e sovrastruttura di Project Aquamarine
3 Luglio 2019

di Redazione Cruise Lifestyle


CLASSIFICHE
Guide Berlitz 2018 – Le migliori navi da crociera mid-size
3 Gennaio 2018 di Redazione Cruise Lifestyle
Guide Berlitz 2019 – Le migliori navi da crociera boutique
5 Gennaio 2019 di Redazione Cruise Lifestyle
Guide Berlitz 2017 – Le migliori navi da crociera boutique
5 Gennaio 2017 di Redazione Cruise Lifestyle


DESTINAZIONI


INCIDENTI
Grande incendio a Doha, distrutti tre superyacht dei reali del Qatar
28 Agosto 2019 di Redazione Cruise Lifestyle

NEWSLETTER