CROCIERE IN OFFERTA

  • 468x60 City
Superyacht Heesen yachts HY18556
Heesen assembla scafo e sovrastruttura del Project Neptune
0   8     

Lo scorso 25 novembre, presso lo stabilimento di Oss, è avvenuto l’assemblaggio di scafo e sovrastruttura del Project Neptune, nuovo superyacht custom di Heesen che combina efficienza e lusso ai massimi livelli in 56 metri di lunghezza e 770 tonnellate di stazza lorda.

Partendo dallo scafo ad alte prestazioni FDHF, lo studio di design inglese H2 ha plasmato uno yacht dal profilo filante, innovativo e senza tempo, ma in cui è sempre ben percepibile lo stile tipico delle unità Heesen. Tra le caratteristiche distintive di questo progetto, una soluzione per rendere invisibili i tender, stivandoli opportunamente sul ponte di prua, nascosti da portelli. Un altro dettaglio esclusivo del Project Neptune è lo schema dei colori, tenui ma diversi, con in più l’aggiunta di vernice metallizzata argento sullo specchio di poppa, wing station e albero.

Per l’interior design l’armatore ha scelto Reymond Langton, che in questo yacht ha creato interni luminosi ed eleganti attraverso un design contemporaneo che intreccia discreti dettagli di design e opere d’arte, dando vita ad un’atmosfera sfarzosa ma raffinata.

Notevole l‘appartamento armatoriale di 85 metri quadrati a prua dei main deck, che comprende palestra privata con sauna, ufficio, camera da letto a tutta larghezza e bagno centrale con vasca e doccia accessibile dalle cabine armadio per lui e lei.
Anche le sistemazioni per gli ospiti saranno molto ampie. Al lower deck sono previste quattro suite dotate di letti matrimoniali e ampi bagni. Ci sarà anche una quinta cabina doppia, situata sul bridge deck.
L’equipaggio sarà composto da 13 membri che, grazie a scale e corridoi dedicati, potrà lavorare garantendo efficienza e discrezione per armatore e ospiti.

Gli interni delle aree living del main e upper deck impiegheranno platano chiaro accostato alle tenui tonalità grigio talpa delle pelli, intarsi in bronzo e onice bianco, con linee pulite, semplici, combinate con discreti motivi geometrici. I tessuti e i morbidi mobili aggiungeranno infine tracce di colore e motivi che cattureranno l’attenzione e definiranno il carattere proprio di camere e saloni.
Altri dettagli di stile saranno la serie di opere d’arte in vetro, gesso, resina e bronzo che enfatizzeranno l’ambiente conferendo uno stile glamour al discreto design di base.

Grazie ai tender opportunamente stivati sotto i portelli al ponte di prua, il beach club al lower deck è stato progettato per accogliere vari water toys per il divertimento degli ospiti. Vi si accede dalla terrazza di poppa del main deck attraverso una scala interna. Una ampia piattaforma bagno fissa da 3,5 metri offrirà poi un facile e comodo accesso al mare. Il décor scelto è una disinvolta variante dei temi già utilizzati nelle altre aree per gli ospiti, con teak, pannelli blu retroilluminati e dettagli in bamboo le cui tonalità si mescolano senza interruzioni con i colori del mare circostante.

Motorizzato con una coppia di MTU 8V 4000 M63 da 1.000 kW, potrà raggiungere una velocità massima di 15,5 nodi e una di crociera di 13 con un’autonomia di 4.300 miglia.
La costruzione di questa unità è iniziata a gennaio e la consegna è prevista per il 2019.

Fonti: Heesen Yachts, MTU
Foto: Dick Holthuis

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
0,0

Il tuo indirizzo email e sito web non saranno pubblicati. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NEWSLETTER

© 2018 Cruise Lifestyle - Tutti i diritti riservati