Classifiche
Guide Berlitz 2020: le migliori grandi navi da crociera
100     

Come da nostra tradizione, diamo il benvenuto a tutti i nostri lettori nel nuovo anno con la classifica aggiornata delle migliori navi da crociera in servizio secondo l’ultima edizione delle Guide Berlitz. Curate da Douglas Ward, considerato il massimo esperto mondiale delle crociere, le Guide Berlitz 2020 dedicate alle crociere riportano le schede di 310 navi, con una valutazione meticolosa di ogni singolo aspetto della crociera: nave, cabine, ristoranti, servizio, esperienza di crociera. Tutti questi dettagli concorrono a formare un punteggio complessivo, variabile da un minimo di 500 fino a 2000 punti, che poi viene convertito in stelle di appartenenza.

In questa prima parte della classifica presentiamo le migliori grandi navi da crociera. A questa categoria appartengono le navi che portano oltre 2500 passeggeri.

Tutte le maggiori compagnie di crociera hanno effettuato negli ultimi anni importantissimi investimenti per rinnovare ed espandere le proprie flotte con grandi navi di ultima generazione. Si trattano di sorprendenti unità dotate di una enorme varietà di servizi, ristoranti e intrattenimenti in grado di attirare una clientela molto eterogenea. Si possono prenotare crociere anche a prezzi molto allettanti contemporaneamente ad una qualità alberghiera elevata. Tuttavia, a causa delle loro notevoli dimensioni, gli itinerari rischiano di essere poco originali poiché occorrono porti attrezzati per accogliere le grandi navi con il loro enorme numero di passeggeri. Il rapporto con l’equipaggio potrebbe risultare piuttosto distaccato, soprattutto nel caso di navi che effettuano imbarchi e sbarchi in più porti di scalo (il c.d. interporting). Infine, quando le navi viaggiano con un elevato tasso di occupazione, si potrebbero formare lunghe code di attesa in varie occasioni.

Per il 2020 la classifica delle migliori grandi navi da crociera premia ancora tutte le unità di ultima generazione di TUI Cruises, ma nessuna di queste è ancora in grado di superare il fiore all’occhiello della flotta Cunard. Altra compagnia molto apprezzata da Mr. Ward è l’asiatica Dream Cruises. Riesce a piazzarsi molto bene anche MSC Crociere: ben 8 navi della compagnia italiana sono comprese nella classifica delle 20 migliori di grandi dimensioni, tutte quante ottenendo più di 1500 punti. Risultati non certo eccelsi invece per la rivale Costa Crociere: il punteggio massimo ottenuto è stato di 1281 punti con Costa Diadema, che non consentono all’operatore italiano di andare oltre una classificazione di tre stelle +. Altra compagnia che è riuscita ad ottenere più di 1500 punti è stata infine Celebrity Cruises con la nuova ammiraglia Celebrity Edge.

1.
Cunard Line – Queen Mary 2
★★★★+

© Carnival

Punteggio: 1681/2000Segmento: PremiumAnno di costruzione: 2004Cantiere: STX Europe
Stazza lorda: 148.528 tonnellateLunghezza: 345 metriLarghezza: 45 metriVelocità: 30 nodi
Passeggeri: 2620Equipaggio: 1253PSR: 53,6Rapporto passeggeri/equipaggio: 2,1

Si riconferma in vetta alla classifica l’unico transatlantico dell’era moderna ed il più grande mai costruito. A bordo della Queen Mary 2 ritroviamo la più elevata espressione della tradizione britannica. Gli allestimenti, decisamente sofisticati, spaziosi, eleganti e raffinati, traggono ispirazione dalla lunga storia della compagnia. La nave non ha rivali per velocità a rapporto con le convenzionali unità da crociera ed è l’unica che affianca al servizio crociere un regolare servizio di linea tra Southampton e New York. Un viaggio affascinante che ha il sapore di un’epoca lontana, quando non esistevano ancora i collegamenti aerei.

Nel 2016 è stato eseguito sull’ammiraglia di Cunard Line un grande restyling da 132 milioni di sterline che ha rivitalizzato la nave. Sono state aggiunte nuove cabine, eliminati gli ascensori panoramici per ingrandire sia l’atrio che il buffet, e sostituito il giardino d’inverno con il Carinthia Lounge. E’ scomparso anche il ristorante Todd English lasciando il posto a quello francese The Verandah. Il riallestimento dei ristoranti Queens Grill e Princess Grill offre ora agli ospiti un ambiente più contemporaneo e vivace, ma sempre in stile art dèco. Alla Queens Room spetta un primato: la sua pista da ballo è la più grande dei mari.

Caratteristica unica in tutta l’industria crocieristica è la possibilità di poter imbarcare i propri amici a quattro zampe (solo determinate razze di cani e gatti). Hanno un’area dedicata e vengono viziati con un servizio a cinque stelle, ma non possono circolare negli altri ambienti della nave. Si tratta di un’antica tradizione di Cunard.

2.
TUI Cruises – Mein Schiff 1
★★★★+

© Meyer Turku

Punteggio: 1654/2000Segmento: PremiumAnno di costruzione: 2018Cantiere: Meyer Turku
Stazza lorda: 111.500 tonnellateLunghezza: 315,70 metriLarghezza: 35,80 metriVelocità: 21 nodi
Passeggeri: 2894Equipaggio: 1092PSR: 38,5Rapporto passeggeri/equipaggio: 2,6

Entrata in servizio nel 2018, Mein Schiff 1 è stata sviluppata su un nuovo design, frutto dell’evoluzione delle precedenti ammiraglie TUI. I miglioramenti apportati derivano dagli studi effettuati sulle preferenze espresse dagli ospiti, successivamente interpretati dal team di architetti ed ingegneri del cantiere in collaborazione con la compagnia di crociere tedesca. Il risultato ottenuto è una nave allungata di 20 metri sostanzialmente riprogettata nelle aree passeggeri.

Sono state introdotte molte novità nelle aree pubbliche, come la nuova struttura sfaccettata in vetro Diamond situata a poppa che ora raggiunge quasi 50 metri di larghezza, l’area solarium Lagune, il campo sportivo coperto Arena e il percorso jogging elevato in grado di offrire viste spettacolari.

3.
TUI Cruises – Mein Schiff 2
★★★★+

© Meyer Turku

Punteggio: 1654/2000Segmento: PremiumAnno di costruzione: 2019Cantiere: Meyer Turku
Stazza lorda: 111.500 tonnellateLunghezza: 315,70 metriLarghezza: 35,80 metriVelocità: 21 nodi
Passeggeri: 2894Equipaggio: 1092PSR: 38,5Rapporto passeggeri/equipaggio: 2,6

Consegnata a gennaio 2019, l’ammiraglia di TUI Cruises è la nave più giovane di questa classifica. Gemella di Mein Schiff 1, è stata progettata per migliorare ulteriormente l’esperienza dell’ospite attraverso un design affinato e rinnovato, interpretato analizzando le preferenze degli ospiti che hanno già viaggiato su altre navi della flotta. La nave adotta le più moderne tecnologie nel campo della tutela ambientale e dotazioni d’avanguardia.

Come ogni unità TUI Cruises, si rivolge alla clientela tedesca e l’atmosfera di bordo è rilassata, simile a quella di un club hotel di fascia superiore. La nave è molto adeguata ad ospiti di mezza età, ma è sempre più apprezzata anche dalle famiglie.

4.
TUI Cruises – Mein Schiff 6
★★★★+

© TUI Cruises

Punteggio: 1626/2000Segmento: PremiumAnno di costruzione: 2017Cantiere: Meyer Turku
Stazza lorda: 99.526 tonnellateLunghezza: 294 metriLarghezza: 35,80 metriVelocità: 21,7 nodi
Passeggeri: 2506Equipaggio: 1000PSR: 39,1Rapporto passeggeri/equipaggio: 2,5

Mein Schiff 6 propone tutto il comfort delle altre gemelle Mein Schiff 3, 4 e 5, perfezionando la già elevata qualità dei servizi per gli ospiti. Moderna, elegante e studiata per le esigenze della clientela tedesca, consente di vivere l’esperienza della crociera in un’atmosfera rilassata e di qualità superiore. Offre varie attrezzature per lo sport e un’ampia varietà di opzioni gastronomiche.

Il sistema di propulsione di nuova generazione è incredibilmente silenzioso e non si avvertono vibrazioni in nessun punto della nave.

5.
TUI Cruises – Mein Schiff 5
★★★★+

© Pjotr Mahhonin (CC BY-SA 4.0)

Punteggio: 1625/2000Segmento: PremiumAnno di costruzione: 2016Cantiere: Meyer Turku
Stazza lorda: 99.526 tonnellateLunghezza: 294 metriLarghezza: 35,80 metriVelocità: 21,7 nodi
Passeggeri: 2506Equipaggio: 1000PSR: 39,1Rapporto passeggeri/equipaggio: 2,5

Mein Schiff 5 è una nave molto confortevole, a bordo l’atmosfera è rilassata ed è particolarmente apprezzata da crocieristi germanofoni sia giovani che di mezza età. Il nostro esperto raccomanda fortemente questa nave alle famiglie tedesche di spirito giovanile.

Caratteristica esclusiva di questa classe di navi è la grande piscina di 25 metri, la più lunga di tutta l’industria crocieristica. Altra particolarità è la Klanghaus, sofisticata sala concerti progettata secondo i più elevati standard di acustica.

Nella quota crociera TUI Cruises include quasi tutte le opzioni gastronomiche disponibili, bevande e anche le quote di servizio.

6.
TUI Cruises – Mein Schiff 3
★★★★+

© Ein Dahmer (CC BY-SA 4.0)

Punteggio: 1625/2000Segmento: PremiumAnno di costruzione: 2014Cantiere: Meyer Turku
Stazza lorda: 99.526 tonnellateLunghezza: 294 metriLarghezza: 35,80 metriVelocità: 21,7 nodi
Passeggeri: 2506Equipaggio: 1000PSR: 39,1Rapporto passeggeri/equipaggio: 2,5

E’ stata la prima unità di nuova costruzione ad entrare nella flotta TUI Cruises. L’atmosfera di bordo è rilassata e la nave è particolarmente apprezzata dagli ospiti di mezza età germanofoni.

A bordo si possono praticare diverse attività sportive ed esistono varie opzioni culinarie di qualità, quasi sempre gratuite.

Tra le varie aree pubbliche, particolarmente ben progettato è il Diamond Bar a poppa nave, che offre una spettacolare vista sul mare insieme ad un intrattenimento di classe.

7.
TUI Cruises – Mein Schiff 4
★★★★+

© Arild Vågen (CC BY-SA 4.0)

Punteggio: 1614/2000Segmento: PremiumAnno di costruzione: 2015Cantiere: Meyer Turku
Stazza lorda: 99.526 tonnellateLunghezza: 293,3 metriLarghezza: 35,80 metriVelocità: 21,7 nodi
Passeggeri: 2506Equipaggio: 1000PSR: 39,7Rapporto passeggeri/equipaggio: 2,5

Mein Schiff 4 è una nave di concezione moderna e ad alta efficienza. Gli ambienti propongono un’elegante atmosfera marittima dal design contemporaneo. Offre una vasta gamma di servizi di bordo e di opzioni gastronomiche, il programma delle attività è vario e il servizio eccellente.

TUI Cruises è la prima compagnia ad avere introdotto il Dynamic Dining, una formula che permette di cenare ogni sera in un ristorante diverso. Mein Schiff 4 è inoltre la prima nave da crociera al mondo che ospita un museo marittimo, gestito in collaborazione con il Museo Marittimo Internazionale di Amburgo. La lingua ufficiale su tutte le navi TUI Cruises è il tedesco.

8.
Dream Cruises – Genting Dream
★★★★+

© Sapphire Jasper (CC BY-SA 4.0)

Punteggio: 1569/2000Segmento: PremiumAnno di costruzione: 2016Cantiere: Meyer Werft
Stazza lorda: 151.300 tonnellateLunghezza: 335,35 metriLarghezza: 39,70 metriVelocità: 23,4 nodi
Passeggeri: 3348Equipaggio: 2000PSR: 45Rapporto passeggeri/equipaggio: 1,7

Nonostante sia soltanto la prima nave della compagnia premium asiatica Dream Cruises, le dimensioni della Genting Dream sono tali da consentirle di entrare nell’elenco delle unità da crociera più grandi del mondo. Pensata per le esigenze della famiglia asiatica, strizza l’occhio alle innovazioni high-tech.

Il design e le decorazioni dello scafo ricordano molto le ultime meganavi di Norwegian Cruise Line. Gli interni, caratterizzati da un dècor molto allegro, con tonalità particolarmente luminose, sono tra i più grandi e spaziosi del comparto, con una ricca offerta di servizi e tipologie di cabine. L’unità accoglie un’area esclusiva chiamata The Palace, un concept di “nave nella nave” che si estende su una superficie di 10.000 m² su cui si sviluppano 154 suite, ristoranti, aree lounge e servizi vari.

Tutta la sovrastruttura brilla di notte grazie ad un esteso sistema di illuminazione a LED.

9.
Dream Cruises – World Dream
★★★★+

© Dickelbers (CC BY-SA 4.0)

Punteggio: 1569/2000Segmento: PremiumAnno di costruzione: 2017Cantiere: Meyer Werft
Stazza lorda: 151.300 tonnellateLunghezza: 335,35 metriLarghezza: 39,70 metriVelocità: 23,4 nodi
Passeggeri: 3348Equipaggio: 2000PSR: 45Rapporto passeggeri/equipaggio: 1,7

Gemella di Genting Dream, è una nave dedicata alle esigenze delle famiglie asiatiche in cerca di un’esperienza di crociera di alta qualità. L’unità accoglie 35 tra bar e ristoranti, ovviamente con una particolare attenzione per la cucina asiatica, ma senza tralasciare quella internazionale.

World Dream propone interessanti soluzioni innovative soprattutto per quanto riguarda le escursioni. Dispone infatti di un piccolo sottomarino che può trasportare quattro ospiti negli abissi fino ad una profondità di 200 metri e un veloce motoscafo in grado di sfrecciare sull’acqua fino a 37 nodi.

La nave concentra una grande varietà di attrazioni sul ponte superiore, sede, oltre che dell’area piscina, di un parco acquatico completo di sei scivoli, teleferica, parete per le arrampicate e campo da mini golf.

L’offerta di intrattenimento è ampia ed include concerti, spettacoli vari, esperienze di realtà virtuale, tre diversi tipi di cinema (tradizionale, all’aperto e in 3D) e discoteca a tutte le ore.

10.
MSC Crociere – MSC Seaview
★★★★+

© MSC Crociere

Punteggio: 1558/2000Segmento: StandardAnno di costruzione: 2018Cantiere: Fincantieri
Stazza lorda: 153.516 tonnellateLunghezza: 323 metriLarghezza: 41 metriVelocità: 23 nodi
Passeggeri: 4140Equipaggio: 1532PSR: 31Rapporto passeggeri/equipaggio: 2,7

MSC Seaview è una autentica novità in tema di design navale per via della sua particolare sovrastruttura che ricorda più un edificio residenziale che una nave da crociera convenzionale. Il layout singolare ha consentito di ricavare una passeggiata panoramica che percorre ogni lato della nave servita da una grande varietà di bar e ristoranti, una configurazione pensata per l’impiego dell’unità in regioni dai climi temperati. Motori e fumaiolo sono stati spostati più in avanti, verso la sezione centrale, per una migliore distribuzione dei pesi ed aumentare gli spazi esterni. L’innovativo design ha permesso inoltre di ricavare un atrio articolato su quattro ponti a centro nave, circondato da bar e lounge, distribuito intorno a pareti di vetro che offrono viste spettacolari sul mare. I ponti dell’atrio sono collegati da scale in cristalli di Swarovski.

Punti di forza della nave, oltre al design, eleganza e funzionalità delle aree pubbliche, sono il programma delle attività di bordo pensato per tutte le età e le diverse opzioni gastronomiche (a pagamento). La qualità del servizio e del cibo nei ristoranti gratuiti può essere migliorata.

SONDAGGIO

Migliore grande nave da crociera

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...
  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
MSC Crociere sospende l’operatività della flotta fino al 30 aprile
20 Marzo 2020

di Redazione Cruise Lifestyle

Coronavirus: MSC Crociere rafforza le misure precauzionali
31 Gennaio 2020

di Redazione Cruise Lifestyle


CLASSIFICHE
Guide Berlitz 2020: le migliori navi da crociera di medie dimensioni
3 Gennaio 2020 di Redazione Cruise Lifestyle
Guide Berlitz 2018 – Le migliori grandi navi da crociera
2 Gennaio 2018 di Redazione Cruise Lifestyle
Guide Berlitz 2020: le migliori piccole navi da crociera
7 Gennaio 2020 di Redazione Cruise Lifestyle

DESTINAZIONI
Sospesa per 30 giorni l’attività crocieristica negli Stati Uniti
14 Marzo 2020 di Redazione Cruise Lifestyle

INCIDENTI
Collisione a Cozumel tra Carnival Glory e Carnival Legend
23 Dicembre 2019 di Redazione Cruise Lifestyle
La Belle Des Oceans si incaglia a Phi Phi Island, danni allo scafo
26 Novembre 2019 di Redazione Cruise Lifestyle
Celebrity Xpedition si incaglia alle Galapagos
6 Novembre 2019 di Redazione Cruise Lifestyle

CROCIERE STANDARD

CROCIERE PREMIUM
Princess Cruises sospende le operazioni per 60 giorni
13 Marzo 2020 di Redazione Cruise Lifestyle
Trimline completa il restyling di Mein Schiff 4
13 Marzo 2020 di Redazione Cruise Lifestyle
The Celebrity Revolution: completato il restyling di Celebrity Silhouette
26 Febbraio 2020 di Redazione Cruise Lifestyle

CROCIERE LUXURY
TUI Cruises acquisisce Hapag-Lloyd Cruises
10 Febbraio 2020 di Redazione Cruise Lifestyle
Fincantieri consegna Seven Seas Splendor
30 Gennaio 2020 di Redazione Cruise Lifestyle

SPEDIZIONI

SUPERYACHT
M/Y Rüya, il sogno di un armatore che diventa realtà
2 Aprile 2020 di Redazione Cruise Lifestyle

CANTIERI
DIV Group in trattativa avanzata per l’acquisizione di Kleven Verft
27 Gennaio 2020 di Redazione Cruise Lifestyle

ANALISI