CROCIERE IN OFFERTA

  • 468x60 City
Classifiche hanseatic
Guide Berlitz 2018 – Le migliori navi da crociera boutique
0   10

L’appuntamento annuale con le Guide Berlitz dedicate alle crociere si conclude con le navi boutique, dedicate a chi in mare cerca il massimo del lusso.

Elemento fondamentale per una nave boutique è l’esiguo numero di ospiti a bordo: per rientrare in questa categoria occorre che una nave abbia una capienza massima di 250 passeggeri.

Le navi boutique sono destinate esclusivamente ai veri intenditori delle crociere che non badano a spese. Molto raffinata e intima, l’atmosfera di bordo si avvicina più a quella di uno yacht piuttosto che a quella tipica di una nave da crociera. Il rapporto con l’equipaggio è molto diretto, il servizio curato e personalizzato, gli itinerari tra i più esclusivi dell’offerta crocieristica, i programmi delle attività spesso non strutturati e gli intrattenimenti quasi assenti.

Anche in questa edizione non assistiamo a novità per questo segmento, soltanto a un rimescolamento delle posizioni.

 

1. HAPAG-LLOYD CRUISES – HANSEATIC

★★★★★


© Hapag-Lloyd Cruises

Punteggio: 1716/2000Segmento: LuxuryAnno costruzione: 1993Stazza lorda: 8.378 t.s.l.
Lunghezza: 122 metriLarghezza: 18 metriVelocità: 16 nodiPasseggeri: 175
Equipaggio: 125PSR: 43,2Rapporto passeggeri/equipaggio: 1,6Quota giornaliera: da 306 euro

Ritorna sul podio la Hanseatic. Piccola e dotata di uno scafo molto resistente, è l’unica nave da spedizione a meritarsi cinque stelle.
Il comfort e la qualità della Hanseatic non temono il confronto con una lussuosa nave da crociera. Le cabine e le aree pubbliche sono spaziose, la cucina di altissimo livello, il servizio eccellente. I dettagli sono curati nei minimi particolari, come le orchidee in cabina e nelle aree pubbliche, gli asciugamani e le bibite offerte al ritorno dalle escursioni, il servizio notturno di lucidatura scarpe.
Gli itinerari sono eccezionalmente esclusivi e talvolta raggiungono perfino porti mai toccati da una nave da crociera.

 

2. SEADREAM YACHT CLUB – SEADREAM I

★★★★★


© SeaDream

Punteggio: 1706/2000Segmento: LuxuryAnno costruzione: 1984Stazza lorda: 4.333 t.s.l.
Lunghezza: 104 metriLarghezza: 14,6 metriVelocità: 15 nodiPasseggeri: 112
Equipaggio: 95PSR: 38,6Rapporto passeggeri/equipaggio: 1,2Quota giornaliera: da 163 euro*

Concepita per la defunta Sea Goddess Cruises, una compagnia boutique norvegese che cessò molto presto le operazioni, questa nave che ha oltre 30 anni di servizio alle spalle continua ancora a ricevere una classificazione a cinque stelle.
Nonostante le dimensioni, le aree pubbliche sono piuttosto spaziose: sia il salone principale che il ristorante sono sufficientemente ampi da poter accogliere comodamente tutti i passeggeri a bordo. Con l’eccezione del teatro, lo yacht dispone di tutte le aree pubbliche di una piccola nave da crociera . C’é perfino un simulatore di golf.
Gli arredi sono eleganti e minimali, moderni, con tonalità ispirate alla nautica.
La vita di bordo non è strutturata, contrariamente a quanto avviene nella maggior parte delle compagnie. In questo modo gli ospiti hanno il privilegio di vivere un’esperienza di crociera simile a quella offerta da uno yacht privato. L’ambiente è raffinato ed elegante ma informale.
Le giornate a bordo scorrono tranquillamente, con pochissime opportunità di intrattenimento. Gli ospiti che viaggiano con SeaDream sono soliti trascorrere il tempo socializzando con gli altri crocieristi e con gli ufficiali, godendo delle raffinate proposte culinarie dello chef. E’ presente una buona dotazione di libri, musica e video che possono essere noleggiati gratuitamente.
Lo yacht è dotato di una marina dotata di una gran quantità di attrezzature per praticare sport acquatici e biciclette per le escursioni a terra.

 

3. SEA CLOUD CRUISES – SEA CLOUD

★★★★★


© Pierre Bona (CC BY-SA 3.0)

Punteggio: 1702/2000Segmento: LuxuryAnno costruzione: 1931Stazza lorda: 2.532 t.s.l.
Lunghezza: 109 metriLarghezza: 14,9 metriVelocità: 10 nodiPasseggeri: 64
Equipaggio: 60PSR: 39,6Rapporto passeggeri/equipaggio: 1,1Quota giornaliera: da 461 euro*

Navigare a bordo di Sea Cloud significa fare molto più che una crociera di lusso. Non esistono altre navi in grado di offrire un’esperienza di viaggio così affascinante e genuina.
All’epoca della sua costruzione era lo yacht privato più grande e lussuoso del mondo, regalo di nozze per la moglie di un finanziere americano. Prestato alla marina statunitense nel periodo della Seconda Guerra Mondiale, è prima ritornato alla sua proprietaria per poi finire a Panama e cambiare varie volte nome e armatore, fino a che un consorzio tedesco non ne ha intuito le potenzialità.
Completamente ristrutturato per crociere di lusso, saloni e appartamenti  conservano ancora oggi il loro antico splendore. Gli interni abbondano di mobili in mogano antico, dipinti originali, pannelli di quercia intagliati, pavimentazione in parquet, ottoni lucidati e soffitti finemente decorati.
La manutenzione è ai massimi livelli e i suoi ampi ponti misti di mogano e teak sono tra i più preziosi dei mari.
I motori, originali, vengono usati il minimo indispensabile e le vele issate e ammainate manualmente da 18 marinai (uomini e donne). La compagnia adotta la politica dell’open-bridge, pertanto è possibile visitare liberamente il ponte di comando.
La vita di bordo trascorre tranquilla e rilassata. Il servizio è raffinato, idem per la ristorazione, ma senza opzioni gastronomiche. Gli intrattenimenti sono pochissimi e le cabine sprovviste di TV. E’ una nave unica, solo per veri intenditori.

 

4. SEA CLOUD CRUISES – SEA CLOUD II

★★★★★


© Gunnar Ries (CC BY-SA 2.0)

Punteggio: 1701/2000Segmento: LuxuryAnno costruzione: 2001Stazza lorda: 3.849 t.s.l.
Lunghezza: 117 metriLarghezza: 16 metriVelocità: 14 nodiPasseggeri: 94
Equipaggio: 65PSR: 40,1Rapporto passeggeri/equipaggio: 1,6Quota giornaliera: da 319 euro*

Questo tre alberi di Sea Cloud Cruises trae ispirazione dalla storica goletta del 1931, ma è leggermente più grande e soprattutto dotato delle più avanzate tecnologie di ausilio alla navigazione.
Sea Cloud II è uno dei velieri più lussuosi al mondo. Qualità degli interni, arredi, tessuti, altezza dei soffitti nelle aree pubbliche, spazi nelle cabine e nei ponti esterni, cucina e servizio sono di altissimo livello. Ma mai quanto la sua progenitrice Sea Cloud.
 

5. SEADREAM YACHT CLUB – SEADREAM II

★★★★★


© Roderick Eime

Punteggio: 1701/2000Segmento: LuxuryAnno costruzione: 1985Stazza lorda: 4.333 t.s.l.
Lunghezza: 104 metriLarghezza: 14,6 metriVelocità: 15 nodiPasseggeri: 112
Equipaggio: 95PSR: 38,6Rapporto passeggeri/equipaggio: 1,2Quota giornaliera: da 172 euro*

Gemella della SeaDream I. La sua costante manutenzione gli ha permesso di mantenere negli anni il suo fascino originario.
Gli ambienti interni sono decorati con fiori esotici e tappeti orientali che creano un ambiente sofisticato e confortevole, degno di uno yacht privato.
Su prenotazione è possibile dormire fuori dalla cabina, sotto le stelle, su uno degli 11 letti abitualmente usati per prendere il sole. Viene offerta anche una bottiglia di champagne e pigiama personalizzato con le proprie iniziali.
Condizioni meteo permettendo, una o due volte alla settimana la cena viene servita nel ristorante esterno anziché in quello principale.
Le cabine sono lussuose ma prive di balcone e poco luminose.
Le due unità gemelle di SeaDream sono spesso noleggiate da famiglie e aziende, ma mai contemporaneamente.


*  Il prezzo indicato nella quota giornaliera è puramente indicativo e si riferisce al prezzo più basso disponibile, per persona, su base doppia, al momento della stesura dell’articolo.

SONDAGGIO

Migliore nave da crociera boutique

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...

La guida Berlitz Cruising & Cruise Ships 2018 è disponibile nella nostra selezione di libri.


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NEWSLETTER

© 2017 Cruise Lifestyle - Tutti i diritti riservati