°
______
°

    ° | °
    km/h
    %
      

___
______
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLE
    %
  • SORGE
  • TRAMONTA
  • LUN 25
    ° | °
      %
      %
  • MAR 26
    ° | °
      %
      %
  • MER 27
    ° | °
      %
      %
  • GIO 28
    ° | °
      %
      %
  • VEN 29
    ° | °
      %
      %
  • SAB 30
    ° | °
      %
      %

Cerca il meteo di

TOP NEWS

  • 468x60 City
Crociere Standard
Glory Sea in fermo amministrativo
7     

Media cinesi riferiscono che la Glory Sea, unica nave della Diamond Cruises, si trova in stato di fermo amministrativo a seguito di una vertenza per il mancato pagamento degli stipendi. Il provvedimento segue l’azione intrapresa all’inizio del mese dai membri dell’equipaggio della nave, i quali hanno informato il Tribunale Marittimo di Shanghai del mancato versamento di paghe ed altri servizi prestati.

Diamond Cruises è una compagnia cinese attiva dal 2016 nel mercato domestico, gestita da Tai Hu Cruise Management Company, di proprietà della Suzhou Tai Hu Travel, un’agenzia di viaggi con una significativa esperienza nella gestione delle navi, la quale ha anche collaborato con Costa Crociere quando la compagnia italiana ha avviato le operazioni in Cina nel 2006.
Nel piano industriale originale della compagnia era prevista l’acquisizione di ulteriori navi, dalle tre alle cinque unità, ma ad oggi non risultano essere in corso trattative per l’espansione della flotta.

Glory Sea, nave da 24.000 tonnellate in grado di accogliere 836 passeggeri, è stata costruita nel 2001 come Olympia Explorer per la Royal Olympic Cruises, compagnia greca nata nel 1997 dalla fusione della Sun Lines e dalla divisione passeggeri della Epirotiki Line. Dopo il fallimento dell’operatore avvenuto nel 2004 a seguito delle difficoltà  finanziarie iniziate con la crisi dell’11 settembre, l’unità è passata ad Institute for Shipboard Education per il programma educativo Semester At Sea fino al 2015, quando la nave ha ripreso ad effettuare il servizio crociere per Celestyal Cruises sotto il nome Celestyal Odyssey. La permanenza nella flotta della compagnia greca si è tuttavia conclusa molto presto: l’anno seguente la nave è stata venduta alla startup cinese Diamond Cruises.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
Lunghezza:180,45 metri
Larghezza:25,50 metri
Pescaggio:7,25 metri
Stazza lorda:24.318 tonnellate
Anno di costruzione:2001
Cantiere:Blohm + Voss
Materiale di costruzione:Acciaio
Tipo scafo:Singolo, doppio fondo
Nome nave:2001-2004: Olympia Explorer
2004-2015: Explorer
2015-2016: Celestyal Odyssey
2016:          Glory Sea
Operatore:2001-2004: Royal Olympic Cruises
2004-2015: Institute for Shipboard Education
2015-2016: Celestyal Cruises
2016:          Diamond Cruises
Armatore:2001-2004: Royal Olympic Cruises
2004-2015: Stella Maritime
2015-2016: Cristal Trading Opco
2016:          Suzhou Taihu International Travel
Porto di registro:2001-2004: Pireo, Grecia
2004-2015: Nassau, Bahamas
2015-2016: Valletta, Malta
2016:          Nassau, Bahamas
Ponti:7 di cui 6 passeggeri
Cabine:418
Passeggeri:836
Equipaggio:360
PSR (Passenger Space Ratio):29,9
Motori principali:4 x Wärtsilä 9L46C diesel da 9.450 kW
Generatori:4 x 2.800 kVA
1 x 725 kVA
Propulsione:Doppia elica a passo variabile
Bow thruster:1 x Kamewa da 1.510 kW a passo fisso
Velocità di crociera:20 nodi
Velocità massima:27 nodi


Fonte: Cruise Industry News

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva

NEWSLETTER

IDEE DI VIAGGIO