Destinazioni
Cancellate tutte le crociere verso Cuba
139     

Con un provvedimento emanato martedì scorso il Dipartimento del Tesoro USA ha messo al bando, con effetto immediato, le visite di gruppo educative e ricreative dagli Stati Uniti verso Cuba. Inesorabilmente, tale decisione coinvolge tutte le crociere già programmate verso l’Isla Grande, impattando sulle vacanze di quasi 800.000 crocieristi di tutto il mondo (in prevalenza americani, NdR) secondo le cifre comunicate dalla CLIA (Cruise Lines International Association).

Di conseguenza tutte le compagnie di crociera con partenze da un porto degli Stati Uniti verso Cuba sono state costrette ad una improvvisa riprogrammazione degli itinerari e a gestire le eventuali rinunce al viaggio o modifiche delle prenotazioni già confermate.

La decisione dell’amministrazione USA scontenta praticamente tutti. Per gli ospiti si tratta di rivedere le proprie vacanze, per gli operatori si traduce in tanto lavoro da gestire in tempi rapidi accollandosi costi che inesorabilmente impatteranno sugli utili delle società (quasi tutte americane, NdR).

Riportiamo, di seguito, le reazioni delle principali compagnie di crociera.

AZAMARA CLUB CRUISES

Per le partenze del 2019 di Azamara Journey la compagnia assicura porti alternativi e la definizione dei nuovi itinerari è ancora in corso.
Agli ospiti viene offerta la possibilità di trasferire la quota crociera pagata verso una qualsiasi altra partenza, oppure il rimborso integrale della prenotazione cancellata.

CARNIVAL CORPORATION

Tutti i brand di Carnival non sono più autorizzati a a navigare a Cuba “con effetto immediato”, precisa la compagnia. I marchi coinvolti sono Carnival Cruise Line, Holland America Line e Seabourn.
Per quanto riguarda le crociere del 2019 verso Cuba organizzate da Carnival Cruise Line, la compagnia offre l’opzione di un credito di bordo di 100 dollari a persona se l’ospite sceglie di continuare a navigare sempre sulla stessa nave e per la stessa data di partenza, oppure un credito di 50 dollari se preferisce cambiare itinerario.

MSC CROCIERE

La compagnia sta ripianificando gli itinerari dirottando MSC Armonia verso una serie di destinazioni alternative che comprendono Key West (Florida), Costa Maya (Messico), Cozumel (Messico) e George Town (Isole Cayman).
Gli ospiti di MSC Crociere che avevano prenotato una crociera a Cuba possono scegliere due alternative: riconfermare la prenotazione e ottenere un credito di bordo di 400 dollari a cabina rimborsabile per l’eventuale quota non utilizzata al momento del check-out dalla nave, oppure cambiare nave e itinerario. Saranno inoltre rimborsate comunque le escursioni a Cuba già prenotate.

NORWEGIAN CRUISE LINE

Per le partenze fino al 2 settembre 2019, Norwegian Cruise Line concede ai crocieristi che continueranno a mantenere attiva la prenotazione un rimborso pari al 50% della quota crociera più un altro 50% in credito di bordo da spendere entro il 31 dicembre 2020, oppure la possibilità di cancellare la prenotazione ottenendo il rimborso integrale.
Le partenze successive al 2 settembre 2019 saranno automaticamente cancellate e agli ospiti viene offerto uno sconto del 20% per una futura prenotazione da effettuarsi entro il 5 agosto 2019 e valido per partenze fino al 31 dicembre 2020.

OCEANIA CRUISES

La compagnia del gruppo Norwegian Cruise Line Holdings offrirà l’opzione di un rimborso pari al 40% della quota crociera per gli ospiti che manterranno attiva la prenotazione, oppure il rimborso integrale in caso di rinuncia al viaggio.

ROYAL CARIBBEAN INTERNATIONAL

Per tutte le partenze del 2019 verso Cuba di Majesty of the Seas e di Empress of the Seas sono stati identificate le destinazioni alternative di Costa Maya (Messico) e Perfect Day at CocoCay (l’isola privata alle Bahamas di Royal Caribbean).
Agli ospiti viene concessa la possibilità di cancellare la prenotazione ricevendo il rimborso integrale, oppure di mantenere attiva la prenotazione per il nuovo itinerario ottenendo un rimborso del 50% della quota crociera.

VIKING OCEAN CRUISES

La compagnia norvegese è al lavoro per la revisione degli itinerari dell’unica crociera in programma per il 2019 e delle prime partenze del 2020. Attualmente non sono note le politiche di rimborso o di riprenotazione.

VIRGIN VOYAGES

Il debutto della compagnia di Sir Richard Branson nel settore delle crociere sarebbe dovuta cominciare con una partenza da Miami verso Cuba. Con una nota, Virgin Voyages spiega: «Anche se siamo delusi, la bellezza del viaggio in mare significa che abbiamo la flessibilità tale per portare le nostre navi in molte destinazioni meravigliose. Virgin Voyages sta lavorando duramente per apportare le necessarie modifiche a tutti gli itinerari che prevedono una sosta a Cuba l’anno prossimo. All’inizio della prossima settimana saranno annunciate e aperte le vendite sugli itinerari modificati con una nuova destinazione. Le attuali politiche di prenotazione di Virgin Voyages consentono a tutti i viaggiatori di passare a un’altra data di viaggio senza penali».

Fonti: Cruise Critic, Cruise Industry News, MSC Crociere

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
La navigazione del Canale di Panama, un’esperienza assolutamente unica
31 Ottobre 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

MSC Armonia urta la banchina di Coxen Hole
12 Aprile 2018

di Redazione Cruise Lifestyle

Donald Trump vuole cancellare le crociere a Cuba
14 Giugno 2017

di Redazione Cruise Lifestyle


CLASSIFICHE
Guide Berlitz 2018 – Le migliori piccole navi da crociera
4 Gennaio 2018 di Redazione Cruise Lifestyle
Guide Berlitz 2019 – Le migliori navi da crociera mid-size
5 Gennaio 2019 di Redazione Cruise Lifestyle
Guide Berlitz 2018 – Le migliori navi da crociera mid-size
3 Gennaio 2018 di Redazione Cruise Lifestyle


DESTINAZIONI
Ocean Cay MSC Marine Reserve accoglie i primi ospiti
9 Dicembre 2019 di Redazione Cruise Lifestyle
La navigazione del Canale di Panama, un’esperienza assolutamente unica
31 Ottobre 2019 di Redazione Cruise Lifestyle


INCIDENTI
La Belle Des Oceans si incaglia a Phi Phi Island, danni allo scafo
26 Novembre 2019 di Redazione Cruise Lifestyle
Celebrity Xpedition si incaglia alle Galapagos
6 Novembre 2019 di Redazione Cruise Lifestyle
Grande incendio a Doha, distrutti tre superyacht dei reali del Qatar
28 Agosto 2019 di Redazione Cruise Lifestyle


IDEE DI VIAGGIO